Walmart aumenta gli obiettivi annuali dopo un forte Q1

  •   Le 01/06/2021 à 12h27
  •   DEHOUI Lionel

Le cifre pubblicate dal gruppo americano Walmart per il primo trimestre del suo attuale anno finanziario sono piuttosto interessanti. In effetti, durante tutto il periodo, l'attività dell'azienda è stata in crescita. Le vendite negli Stati Uniti sono aumentate. Inoltre, i migliori risultati per il Q1-2021 hanno permesso all'azienda di aumentare le sue previsioni per quest'anno.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Walmart aumenta gli obiettivi annuali dopo un forte Q1

Crescita del business nel primo trimestre

Nei primi tre mesi del suo anno finanziario (terminato il 30 aprile), il gruppo americano Walmart ha visto le sue vendite aumentare del 2,7% a 138,31 miliardi di dollari. Ha superato significativamente le aspettative del mercato di 132,16 miliardi di dollari nel periodo.

Nel primo trimestre del 2021, il rivenditore numero uno al mondo ha registrato un utile netto di 2,73 miliardi di dollari (o 97 centesimi per azione), rispetto ai 3,99 miliardi di dollari (1,4 dollari per azione) dello stesso periodo dello scorso anno. L'EPS rettificato è stato di 1,69 dollari per il trimestre.

Era anche al di sopra delle aspettative del mercato di 1,21 dollari. Per quanto riguarda l'utile operativo del gruppo, è salito del 32,3% a 6,91 miliardi di dollari. Inoltre, i forti risultati del Q1-2021 seguono un anno 2020 guidato da una grande spinta nello shopping online e nella consegna.

Durante il 1° trimestre 2021, il gruppo ha beneficiato in particolare dei progressi dei programmi di vaccinazione e dell'allentamento delle misure restrittive, per continuare il suo slancio di crescita. Questi vari fatti hanno effettivamente favorito il ritorno dei clienti nei negozi dell'azienda.

 

Aumento delle vendite nel primo trimestre

Nel primo trimestre del 2021, le vendite negli Stati Uniti sono aumentate notevolmente. Le vendite sono balzate del 6% rispetto al Q1 dell'anno scorso. Su un periodo di due anni, l'aumento è stato del 16%. Per il trimestre nel suo insieme, i clienti hanno mostrato un forte desiderio di uscire e spendere.

I negozi statunitensi di Walmart (che hanno aperto almeno un anno fa) hanno registrato una crescita delle vendite del 6% per i primi tre mesi di quest'anno. Questo è stato ben oltre le aspettative degli analisti di un aumento dello 0,86%.

Da parte loro, le vendite online dell'azienda mostrano una crescita del 37% nel Q1-2021. Tuttavia, questo è molto lontano dall'aumento del 74% nel Q1 2020. È anche inferiore alla crescita del 69% raggiunta nell'ultimo trimestre (da novembre a gennaio) dell'anno precedente.

 

Aumento degli obiettivi annuali

Sulla scia della sua forte performance nel primo trimestre, Walmart ha aumentato la sua guida per l'intero anno 2021. Così, il gruppo conta ora su una crescita di poco meno del 10% dei suoi profitti per l'anno. Come promemoria, aveva precedentemente previsto un leggero calo del suo utile operativo.

Più precisamente, la società statunitense si aspetta ora una crescita dell'EPS dal 5% al 9% per l'intero anno. Da parte sua, il mercato punta a un calo dell'1,2%.