Vinci acquisisce le attività energetiche dalla società spagnola ACS

  •   Le 02/04/2021 à 09h12
  •   HARMANT Adeline

L'annuncio è stato fatto ieri in un comunicato ufficiale rilasciato da Vinci. Il gruppo francese ha annunciato di aver comprato le attività energetiche del gruppo spagnolo ACS per una somma di 4,9 miliardi di euro. Vi suggeriamo di saperne di più su questa notizia attraverso questo articolo.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500

Un nuovo passo avanti per Vinci nel settore energetico europeo:

Il gruppo Vinci continua a espandersi nel settore dell'energia e ha annunciato ieri che acquisirà la divisione Industrial Services della società spagnola ACS. L'accordo ha un valore totale di 4,9 miliardi di euro.

L'affare è stato annunciato ieri, giovedì 1 aprile, da Vinci e riguarda la conclusione di un accordo con il gruppo spagnolo ACS per acquisire le sue attività energetiche. Il corrispettivo di 4,9 miliardi di euro sarà pagabile in contanti al momento della transazione.

ACS ha generato una media di 6 miliardi di euro di entrate annuali negli ultimi tre anni ed è attiva nei segmenti delle reti, dell'energia e delle telecomunicazioni.aCS è attiva nei segmenti delle reti, installazioni specializzate, sistemi di controllo e progetti EPC, che consistono nella consegna di infrastrutture chiavi in mano.

Quasi tutte le attività contrattuali di ACS Industrial Services coinvolgono 45.000 dipendenti in quasi 50 paesi diversi.Il progetto include anche otto concessioni greenfield, che sono progetti sviluppati, finanziati e per i quali sono stati concessi permessi prima della fase di costruzione nel settore energetico.

Il pacchetto include anche l'entità di sviluppo di progetti di energia rinnovabile di ACS. Entrambe le aziende hanno detto di aver identificato quasi 15 GW di nuove opportunità a breve e medio termine, in particolare nei segmenti del fotovoltaico e dell'eolico onshore, così come quasi 8 GW di potenziali progetti eolici offshore.

 

Creazione di una joint venture nel settore delle energie rinnovabili:

Il CEO di Vinci Xavier Huillard ha anche parlato dopo l'annuncio e ieri. Ha spiegato che questa acquisizione è un'opportunità unica e che si adatta perfettamente alla strategia di Vinci di creare un attore globale nel campo delle energie rinnovabili.la strategia dell'azienda è quella di creare un attore globale nel campo dell'ingegneria, della costruzione e dei servizi legati all'energia, così come lo sviluppo di progetti di energia rinnovabile.

I due gruppi prevedono anche di sviluppare una joint venture interamente dedicata all'acquisizione di asset maturi di energia rinnovabile, già sviluppati, costruiti e collegati alla rete. Questa joint venture sarà posseduta al 51% da Vinci e al 49% da ACS.

ACS Industrial Services ha generato 312 milioni di euro di utile netto nel 2020 e opera principalmente in Spagna, Sud America e Nord America.

L'acquisizione di queste attività da parte del gruppo Vinci dovrebbe essere completata nel quarto trimestre del 2021, previa approvazione normativa.