VETOQUINOLO: solida performance 2020 dopo 427,5 milioni di euro di vendite

  •   Le 06/04/2021 à 07h37
  •   DEHOUI Lionel

Dopo l'acquisizione di Drontal e Profender all'inizio dell'anno, Vetoquinol ha esteso la sua collaborazione con Orion. Queste diverse operazioni avvengono dopo la chiusura dei conti dell'esercizio 2020, durante il quale il gruppo VETOQUINOL ha ottenuto solidi risultati. Come prova, il suo fatturato è stato di 427,5 milioni di euro. Ecco i dettagli.

VETOQUINOLO: solida performance 2020 dopo 427,5 milioni di euro di vendite

Risultato netto di Vetoquinol

La forte performance del gruppo Vetoquinol è illustrata dal livello di alcuni indicatori economici come l'utile operativo. Ma prima, bisogna notare che l'utile netto di Vetoquinol per l'intero anno 2020 è stato di 19,2 milioni di euro. Questo livello tiene conto di elementi non ricorrenti per 19,1 milioni di euro. 19,1 milioni. Rispetto all'anno precedente, l'utile netto è sceso del 32,8%.

D'altra parte, VETOQUINOL ha registrato una forte crescita del suo reddito operativo corrente prima dell'ammortamento delle attività derivanti dalle acquisizioni. Questo indicatore avanzato di performance dell'azienda è in aumento del 33,5% e si attesta a 65,3 milioni di euro. 65,3 milioni. Questa crescita è stata resa possibile dalla riduzione di alcune spese dovute alla crisi sanitaria.

Tuttavia, il motivo principale è stato l'aumento della quota di Essentials nelle operazioni del laboratorio. Questo corrisponde ora a più della metà del fatturato.

 

Ebitda e utile operativo di Vetoquinol

Grazie alla sua crescita, Vetoquinol ha potuto superare il punto di inflessione precedentemente stabilito da una strategia messa in moto dal 2011. Questa strategia si concentra principalmente sui prodotti a valore aggiunto e dovrebbe permettere una crescita superiore o uguale a quella presente sul mercato. La strategia mira anche a produrre un livello di redditività strutturale ben al di sopra del record storico.

Inoltre, è stato notato un aumento del 28,2% dell'EBITDA, che si è attestato a 83,9 milioni di euro. 83,9 milioni. La stessa tendenza è stata osservata per il reddito operativo corrente. 56,2 milioni in un ambiente particolare.

 

Aumento significativo delle vendite

Nei dodici mesi dell'anno finanziario 2020, il mercato globale della salute animale si è dimostrato molto resistente con una crescita del 4%. Per il laboratorio, le vendite di Vetoquinol sono aumentate dell'8% su base segnalata. 427,5 milioni. 427,5 milioni. Il fatturato è cresciuto del 10,9% a tassi di cambio costanti. A tassi di cambio costanti, le vendite di prodotti essenziali sono aumentate del 17,3% a

 

Prospettive e impatto di risultati migliori

Per quanto riguarda le prospettive a breve termine (il resto del 2021), Vetoquinol spera in un notevole e graduale miglioramento nell'eradicazione del Covid-19. In questo contesto di speranza, prevede un aumento del corso della sua attività nel 2021 rispetto al 2020. Per questo, l'azienda conta principalmente sullo sviluppo degli Essentials. Inoltre, mira a una redditività crescente.

D'altra parte, Vetoquinolprevede di continuare il suopiano di integrazione diDrontal e Profender nel continente europeo. Il gruppo sarà molto attivo in queste questioni con l'estensione di queste azioni acquisite in Australia e Canada.

Inoltre, a causa di questi migliori risultati annuali 2020, il titolo ha guadagnato il 3% alla Borsadi Parigi (giovedì scorso). Tuttavia, tutti gli azionisti di Vetoquinol guardano al 15 aprile, quando il gruppo riferirà le vendite del primo trimestre 2021.