Valneva: il prezzo delle azioni progredisce e la società prevede di quotarsi al Nasdaq

  •   Le 19/04/2021 à 12h39
  •   DEHOUI Lionel

Diverse notizie stanno emergendo da Valneva. Valneva ha annunciato di aver completato l'arruolamento per lo studio pivotale di fase 3 (VLA1553-301). Questo è un passo decisivo nello sviluppo del suo candidato vaccino contro il chikungunya (VLA1553). Sul mercato azionario, il titolo mostra guadagni significativi e i suoi manager stanno considerando una quotazione al Nasdaq.

Valneva: il prezzo delle azioni progredisce e la società prevede di quotarsi al Nasdaq
Immagine: ©Inkdrop/123RF.COM

Deposito del progetto presso la SEC

Le varie pubblicazioni di Valneva negli ultimi tempi hanno ampiamente influenzato il prezzo delle azioni alla Borsa di Parigi. Il prezzo delle azioni di Valneva è salito di oltre il 6% alla borsa di Parigi. Continua così l'evoluzione intrapresa dall'inizio dell'anno in corso (2021). Questo aumento è dovuto a notizie considerate promettenti sul mercato e provenienti dalla società stessa.

In effetti, lo specialista dei vaccini aveva segnalato il deposito di un documento di registrazione presso la SEC (Securities and Exchange Commission ). Secondo le righe di questo documento, l'azienda ha informato questa Commissione americana del suo progetto di quotarsi al Nasdaq. Il contenuto di questo documento è più interessante se analizzato in profondità.

 

La domanda di ammissione di Valneva

Attraverso il documento inviato alla SEC, il gruppo spiega chiaramente che intende chiedere l'ammissione. Ma questo sarà fatto attraverso l'emissione di ADS: cioè American Depositary Shares. Va notato che tutti i titoli trasferiti (o venduti) secondo i requisiti dell'offerta dovranno essere emessi dalla società.

Inoltre, alcuni elementi molto importanti non sono ancora stati determinati. Questi includono la dimensione dell'offerta, il numero totale di azioni ordinarie rappresentate da ogni ADS e l'intervallo di prezzo. Tuttavia, Valneva ha già indicato i bookrunner richiesti in questa offerta. Questi includono Goldman Sachs, Bryan Garnier, Jefferies e Guggenheim Securities.

D'altra parte, i proventi dell'offerta dovrebbero essere utilizzati per finanziare alcune transazioni chiave. Un esempio è lo sviluppo di vari candidati vaccini attualmente nella pipeline.

Nota: attualmente, Valneva è concentrata sullo sviluppo di vaccini contro Covid-19, chikungunya e malattia di Lyme.

 

L'uso di marcatori già approvati dalla FDA

È quasi impossibile parlare della quotazione al Nasdaq di Valneva senza parlare della FDA. L'agenzia sanitaria statunitense aveva dato la sua approvazione per l'uso di marcatori surrogati per dimostrare l'efficacia del suo candidato vaccino. Questo è particolarmente vero per il suo candidato vaccino contro il chikungunya in linea con uno studio di fase 3. Il reclutamento necessario per questa fase è stato finalizzato secondo Valneva.

In generale, va notato che i marcatori surrogati sono utilizzati nel trattamento di malattie più gravi. Lo stesso vale per le malattie che rappresentano un bisogno medico insoddisfatto ma importante, secondo l'azienda biofarmaceutica.

Questa è la linea di fondo sui progressi delle azioni Valneva e la sua proposta di quotazione al Nasdaq.