Trading GBP/USD e analisi del tasso

 

I nostri consigli per fare trading sul GBP/USD

Trading GBP/USD e analisi del tasso

Come tutte le coppie di valute, il cross GBP/USD è estremamente influenzato dalla politica monetaria condotta da ognuno dei due paesi coinvolti, ovvero la Gran Bretagna e gli Stati Uniti. Tutti conoscono l’organismo che gestisce questa politica negli Stati Uniti, ovvero la Federal Reserve o FED, mentre quello che si occupa della politica monetaria inglese è la Bank of England o BoE.

Ovviamente le notizie della politica monetaria di questi due paesi non sono il solo elemento da prendere in considerazione per determinare la direzione che prenderà la tendenza. Le statistiche economiche provenienti da questi due stati hanno anch’esse la loro importanza nel Forex. Potete quindi aiutarvi con il calendario economico per rintracciare le varie pubblicazioni impattanti, come il tasso di disoccupazione, il PIL o le cifre della crescita, e servirvene.

Servizio di CFD - 76.4% perdono denaro

Il fatto che una valuta sia più attrattiva di un'altra nel mercato dei cambi dipende da diversi fattori tra cui ovviamente le previsioni di tendenza ma anche il suo stesso tasso d'interesse. É quindi importante sapere in che modo vengono fissati i tassi d'interesse della lira sterlina e del dollaro prima di lanciarvi nel trading del GBP/USD.  

 

Che cos’è il GBP/USD

Si chiama GBP/USD la parità del Forex tra la Lira Sterlina e il Dollaro americano. Praticamente questo cross rappresenta il tasso di cambio di una lira sterlina in dollari. Più genericamente, questa parità è chiamata il Cable o lo Sterling. 

La quotazione del cross GBP/USD è espressa, come per le altre valute, in pips o, presso alcuni broker, in decimi di pips. Storicamente si constata che il Cable si è evoluto da una ventina d’anni in un canale di fluttuazione stretto compreso tra 1.40 e 2.10 pips. 

Il suo più alto risultato si è raggiunto nel 2007 ma il cross ha perduto rapidamente il suo valore a causa della crisi economica attuale che ha esordito nel 2008. È quindi in questo periodo e a causa della crisi finanziaria che il cross ha raggiunto il suo livello più basso a 1.40 pips. 

Molti trader utilizzano il Cable per trattare sul Forex perché gli indicatori che permettono di precedere la sua evoluzione sono molto numerosi a causa della popolarità del Dollaro Americano e della particolarità della Sterlina britannica.

 

Quali organismi fissano i tassi del GBP/USD?

Sono generalmente le banche centrali di ogni paese a fissare i tassi d'interesse della valute che li riguardano. Nel caso specifico del cross GBP/USD sono quindi la Federal Reserve o FED ad avere l'incarico di fissare il tasso del biglietto verde e la Banca d'Inghilterra che gestisce i tassi d'interesse della lira sterlina.

I tassi d'interesse sono regolarmente rivalutati dalle banche centrali e pubblicati sul calendario economico.

 

Perché i tassi influenzano il cambio GBP/USD?

Ci si può chiedere in cosa il tasso d'interesse di una valuta la renda più o meno interessante all'acquisto come alla vendita. Basta comprendere che questo tasso d'interesse va ad aggiungersi ai vostri guadagni o alle vostre perdite a seconda del senso della tendenza nel momento in cui aprite o chiudete una posizione.

É perciò più interessante acquistare una valuta con un basso tasso di interesse vendendone un'altra con un tasso più elevato. Ciò si applica ovviamente al cross GBP/USD.

 

Qualche dato tecnico

Diversamente da quello che pensano i principianti, la parità GBP/USD è una delle coppie di valute più scambiate nel Forex e raccoglie da sola quasi 400 miliardi di dollari di scambi ogni anno. Questo volume rappresenta non meno del 12% -13% degli scambi su scala internazionale sul mercato dei cambi.

È tuttavia consigliabile investire soltanto piccole o medie cifre su questa parità per via di una differenza importante constatata tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita. 

In passato il Cable è stato considerato come uno dei cross più volatili, con dei rialzi e dei ribassi molto significativi soltanto in poche ore.

 

Specificità e caratteristiche della coppia di valute GPB/USD

Non è un caso se la coppia di valute GPB/USD fa parte dei cross più popolari fra i trader del mercato dei cambi. Infatti, le due economie in gioco, Regno Unito e Stati Uniti, fanno parte delle economie moderne più forti e più antiche al mondo. Di conseguenza, sia il dollaro statunitense che la lira sterlina sono delle valute sicure per via della loro dimensione nell’economia internazionale.

Un’altra interessante caratteristica della coppia di valute GPB/USD riguarda il fatto che la City, e quindi Londra, sia ancora oggi considerata come la piazza centrale del trading Forex nel mondo. Infatti, le stime forniscono dei dati impressionanti secondo i quali circa il 35% degli scambi del Forex vengono realizzati a Londra. Questo mercato presenta infatti il vantaggio di coprire il periodo che precede l’apertura del mercato statunitense ed è quindi uno dei periodi di trading più liquidi della giornata.

Il periodo durante il quale la coppia di valute GPB/USD può essere trattata è quindi interessante per via di tale volatilità dai movimenti spesso più forti dato che i maggiori attori di Londra e della sua periferia entrano sul mercato quando il Regno Unito avvia la sua giornata di lavoro. È durante quella che viene definita la “seduta londinese” che queste particolari caratteristiche possono avere un effetto sul modo in cui i trader gestiranno questa coppia di valute così particolare che è la GPB/USD

 

Quali strategie di trading adottare per investire efficacemente sulla quotazione della GPB/USD

Passiamo ora all’aspetto strategico dell’investimento online sulla quotazione della GPB/USD. In un primo tempo è necessario chiedersi in che momento si desideri trattare questo valore perché, a seconda del periodo di investimento scelto, l’atmosfera e quindi le opportunità e l’ambiente possono variare completamente.

A seconda della strategia che desiderate mettere in opera, sceglierete quindi un periodo o un altro. Si sa in particolare che le sedute dell’Asia, come quelle del mercato di Sydney e di Tokyo, sono ideali per delle strategie del range con dei movimenti più limitati a livello orario rispetto ai movimenti che si osservano durante le sedute londinesi o statunitensi che offrono una maggiore attività. La strategia del range consiste in genere nel prendere delle posizioni all’acquisto quando il costo è basso e raggiunge il supporto tecnico per poi prendere posizione alla vendita quando la quotazione è elevata o raggiunge la resistenza tecnica. Questa strategia è relativamente facile da mettere in opera visto che non richiede veramente delle conoscenze avanzate del mercato Forex e che gli indicatori tecnici come supporti e resistenze possono essere visualizzati in diretta nei grafici borsistici.

Potete ovviamente anche scegliere un’altra strategia, in particolare delle strategie di breakout, se desiderate investire sulla coppia di valute GPB/USD durante i periodi di maggiore attività, ovvero quando Stati Uniti ed Europa garantiscono la liquidità. I breakout consistono nel seguire i supporti e le resistenze tecniche per individuarvi i segnali di un’inversione di tendenza. Tali inversioni, anche dette “breakout”, sono infatti più frequenti durante questi periodi che durante le sedute asiatiche. Guardiamo più in profondità questa strategia di breakout.

Esistono differenti maniere di mettere in opera questo tipo di strategia sulla coppia di valute GPB/USD. Bisogna cominciare col cercare e analizzare sistematicamente i rapporti rischio/rendimento più elevati con, per esempio, un rischio di 20 pips e un obiettivo di 100 pips in caso di successo. Ciò corrisponde in pratica a un rapporto rischio/guadagno di 1 a 5. Infatti, quando il rapporto rischio/rendimento è elevato e quindi favorevole al trader, bastano 2 posizioni vincenti su 5 per generare un profitto su questa coppia di valute. Ovviamente, una buona analisi della coppia di valute aumenterà ulteriormente queste statistiche con dei guadagni molto importanti.

Per calcolare il livello di rischio di una tendenza e, quindi di una presa di posizione, sul cross GPB/USD, è bene individuare i precedenti swings più elevati per quanto riguarda le posizioni alla vendita e i precedenti swings più bassi per quanto riguarda le posizioni all’acquisto. Il calcolo del rapporto rischio/guadagno può poi essere utilizzato per identificare le zone in cui piazzare gli ordini stop nel quadro della strategia di breakout. Altri indicatori tecnici visualizzabili sui grafici possono essere utilizzati per individuare i breakdown dei massimi e dei minimi che si sono potuti osservare sui grafici storici, ovvero quelli a lungo termine.

In sintesi, per quanto riguarda la strategia di investimento sui breakout, senza dubbio la più interessante per il GPB/USD, e indipendentemente dal modo in cui vengono identificati i supporti e le resistenze, dovete soprattutto pensare a mettere in opera questa strategia durante i periodi più attivi della giornata e dovete cercare i prezzi che rispettano tali livelli nei periodi più calmi per ottenere dei risultati più stabili.

La coppia di valute GPB/USD rimane ancora oggi una coppia di valute del Forex da cui non si può prescindere e che permette ovviamente anche altre strategie di investimento. Abbiamo presentato qui unicamente le strategie di range e breakout che ci sembrano le più appropriate per questo cross e che si rivelano efficaci a seconda del momento della giornata in cui prendete posizione ma niente vi impedisce di avere il vostro proprio approccio a questo valore. Potete per esempio utilizzare l’analisi fondamentale per mettere a punto la vostra strategia prendendo posizione in corrispondenza a degli annunci importanti o a degli avvenimenti di rilievo che influenzano queste due monete e, come vi abbiamo segnalato in precedenza, senza ovviamente trascurare l’aspetto tecnico con un’analisi sistematica dei grafici di questa coppia di valute prima di qualsiasi presa di posizione, se volete limitare al massimo i rischi di perdita.

 

Valutazione: 4.43 30 voti

Come speculare sulla quotazione del GPB/USD?

Volete investire sul tasso di cambio del GPB/USD o su altri tassi di cambio? Le piattaforme di trading online sono la soluzione ideale per rispondere alle vostre aspettative. Potrete profittare di numerosi strumenti di supporto alla decisione e di strumenti di analisi pratica dei mercati.

Trattate l'GBP/USD ora!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.