I titoli azionari in calo a fronte dell'incertezza sulla ripresa

  •   Le 26/06/2020 à 10h43
  •   DEHOUI Lionel

Molti paesi hanno ripreso l'attività economica dopo l'apparente battuta d'arresto della pandemia. Oggi, dopo un periodo di rallentamento della diffusione del coronavirus, il numero di nuovi casi di infezione è in aumento. Secondo alcuni analisti, il deconfinamento è molto presto e tutti gli attori economici temono una nuova ondata dell'epidemia. I principali mercati finanziari sono naturalmente influenzati, ma in modo negativo. Questo giovedì le principali borse del continente europeo hanno aperto la sessione in rosso a causa dei dubbi dei mercati. A Parigi, il CAC 40 è sceso dello 0,8% a 4.832,64 punti (08H00 GMT), il FTSE 100 è sceso dell'1,1% a Londra e il Dax ha perso lo 0,23% a Francoforte. L'EuroStoxx 50 è sceso dello 0,67%, lo Stoxx 600 dello 0,58% e l'FTSEurofirst 300 dello 0,73%. Questi dati inducono gli investitori a temere un rallentamento della ripresa.

I titoli azionari in calo a fronte dell'incertezza sulla ripresa

Alcune decisioni importanti

Negli Stati Uniti, alcuni Stati hanno registrato un numero record di nuove contaminazioni da Covid-19. Questi includono la Carolina del Sud, la Florida e l'Oklahoma. In 24 ore, gli Stati Uniti hanno visto più di 36.000 casi supplementari. Non è lontano dal picco registrato alla fine di aprile (36.426). I timori sono stati riaccesi dalla decisione di alcuni governatori di mettere in quarantena i viaggiatori di altri nove stati.

Questa decisione è stata presa dai governatori del Connecticut, del New Jersey e di New York. Inoltre, Walt Disney in California ha deciso di ritardare la riapertura degli hotel e di alcuni parchi a tema. Inoltre, il gigante digitale Apple ha deciso di chiudere i suoi negozi. Secondo il capo analista di Avatrade, Naeem Aslam, gli investitori stanno facendo di tutto per evitare attività a rischio.

Nota: L'analista ricorda che Wall Street è in attesa di buone notizie sulla ricerca sul vaccino covid-19. Allo stesso tempo, egli osserva che il tema delle tensioni tra Europa e Stati Uniti è tornato anche nelle cronache. Tuttavia, gli investitori osserveranno la riunione sulla politica monetaria della BCE, nonché i dati relativi al PIL e all'occupazione negli Stati Uniti.

 

Alcuni valori in Europa

In termini di titoli, i vari settori europei stanno registrando un calo delle azioni come il giorno prima. Naturalmente, il settore del turismo e dei trasporti mostra il calo più forte (-1,47%). Segue da vicino il settore dell'energia, che scende dell'1,14%. Il settore bancario è in calo dello 0,72%. Nel Regno Unito, EasyJet abbandona il 6,73% con la raccolta di 419 milioni di sterline attraverso un collocamento azionario. Quest'ultimo è stato fatto in risposta alla pandemia.

D'altro canto, Lufthansa è in rialzo con un rimbalzo del 12,86% a seguito di una decisione importante. L'uomo d'affari Hermann Thiele ha infatti annunciato l'approvazione del programma di sostegno di 9 miliardi di dollari che il gruppo di compagnie aeree ha negoziato. Analogamente, il giorno dopo la pubblicazione di un accordo extragiudiziale nel caso Roundup (USA), Bayer ha ottenuto lo 0,77%. Più di 100.000 querelanti saranno compensati da questo accordo.