Thales: implementazione della sua soluzione eSIM su Google Cloud

  •   Le 06/05/2020 à 09h12
  •   DEHOUI Lionel

Nella storia del mercato economico francese, ci sono state diverse aziende che si sono imposte con i propri mezzi. Tra questi il gruppo Thales, noto come multinazionale francese. È un progettista e costruttore di impianti elettrici. È inoltre specializzata nella fornitura di vari servizi per l'industria della difesa, della sicurezza, dei trasporti e aerospaziale. Saranno presto 20 anni (06/12/2000) che l'azienda è nata. Si chiamava "Thomson-CSF". E' stata costituita in seguito all'acquisizione, in quella data, del settore dell'elettronica per la difesa da parte del gruppo britannico Racal Electronics pic. La società francese Thales impiega oltre 80.000 dipendenti e opera in 56 paesi. Nel 2019 avrà un fatturato di 18,4 miliardi di euro.

Trattate in diretta le azioni Thales!
80.5% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Una distribuzione su Google Cloud

Il gruppo Thales ha come CEO Patrice Caine dal dicembre 2014. Va ricordato che si tratta di una multinazionale che opera nel settore delle vendite militari ma che è quotata su Euronext Paris. Mentre ha sede in Francia e nel quartiere degli affari di Parigi, La Défense, Thales farà un annuncio questo lunedì. Thales ha deciso di implementare la sua prima soluzione di attivazione delle carte eSIM.

Inoltre, il gruppo francese ha sottolineato che questa distribuzione sarà effettuata su Google Cloud. Rappresenta inoltre la sua prima soluzione al mondo per l'attivazione di carte eSIM certificate GSMA. Questo annuncio evoca un evento senza precedenti nella sua storia, ma anche nella storia del mondo. È ovvio che quest'ultimo acquisirà visibilità grazie a questo dispiegamento, la cui portata non può essere trascurata su scala globale.

 

Dettagli Thales

Il gruppo Thales ha spiegato rapidamente i dettagli relativi all'implementazione della sua soluzione su Google Cloud. Prima di tutto, va notato che Google Cloud è disponibile in un insieme di 200 paesi e territori in tutto il mondo. Si tratta quindi di un vantaggio senza precedenti per Thales, che specifica che la soluzione in questione offrirà un supporto sicuro agli operatori di telecomunicazioni. D'ora in poi, essi beneficeranno di un supporto abbastanza flessibile e molto utile.

In effetti, il valore di questo sostegno o assistenza risiede nel fatto che li aiuterà a gestire efficacemente la crescita esponenziale delle sottoscrizioni. Dice che l'annuncio si riferisce naturalmente agli abbonamenti mobili per tutti i tipi di dispositivi abilitati a eSIM. Gli operatori beneficeranno anche dell'affidabilità della tecnologia Google Cloud. Thales lo ha notificato bene: è una tecnologia a zero emissioni di carbonio.

 

Bonus: valori di mercato USA

Lunedì il Dow Jones ha perso l'1,5% all'apertura della sessione, ma ha chiuso su una nota positiva. A proposito, l'indice di riferimento del mercato azionario statunitense ha guadagnato lo 0,11% alla fine della sessione. La performance è stata leggermente superata dall'indice Standard & Poors 500, che è salito dello 0,42% sul mercato finanziario. Per quanto riguarda il Nasdaq, fa una progressione netta del +1,2%. Quest'ultimo è così sfuggito molto rapidamente alla pesantezza iniziale.

Informazioni: Amazon ha guadagnato l'1,3%, Apple è cresciuta dell'1,4% e Microsoft è cresciuta del 2,5% all'inizio della settimana. Questi tre giganti del mercato economico americano sono all'origine del valore del Nasdaq.