Stabili le entrate del primo trimestre di Intel

  •   Le 26/04/2021 à 12h19
  •   DEHOUI Lionel

Il gruppo statunitense Intel ha fornito un aggiornamento sul suo business per il primo trimestre dell'anno fiscale 2021. Ha registrato risultati migliori del previsto per l'intero periodo. Le sue entrate sono state stabili nel corso del trimestre. Tuttavia, le vendite di chip per centri dati non hanno soddisfatto le aspettative. D'altra parte, l'azienda ha pubblicato la sua guida per l'intero anno.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Stabili le entrate del primo trimestre di Intel

Dettaglio dei risultati del primo trimestre

Nel primo trimestre del 2021, il più grande produttore di semiconduttori del mondo, Intel, ha riportato un fatturato di 19,7 miliardi di dollari, in calo dell'1%. Su base rettificata, le vendite sono arrivate a 18,6 miliardi di dollari. Questo era stabile rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Era anche superiore alla previsione del mercato di 17,89 miliardi di dollari. D'altra parte, l'utile netto del trimestre è sceso del 41% a 3,4 miliardi di dollari. Questo equivale a 82 centesimi per azione. L'utile netto rettificato è stato di 5,7 miliardi di dollari. Era in calo del 6% nel corso dell'anno.

Per i primi tre mesi nel loro complesso, l'EPS è stato di 1,39 dollari, con un calo dell'1%. Era in calo dell'1%. Tuttavia, ha superato le aspettative del mercato di 1,15 dollari.

 

Aggiornamento delle vendite per le varie divisioni

La divisione chip per server di Intel è riconosciuta come la più redditizia. Tuttavia, è stata una fonte di delusione per il gruppo (durante la presentazione dei risultati trimestrali per il Q1-2021). Infatti, ha registrato un calo del 20% delle vendite. Quest'ultimo ammontava a 5,6 miliardi di dollari.

Questa divisione è infatti penalizzata da un calo del 14% del prezzo medio di vendita. Su questo punto, Wall Street era stata molto ottimista. Tuttavia, il leader mondiale dei semiconduttori ha annunciato una ripresa della domanda da parte di aziende e governi.

Da parte sua, la divisione dei chip per PC ha registrato entrate interessanti per tutto il primo trimestre. Ammontano a 10,6 miliardi di dollari, con un aumento dell'8%. Queste entrate sono state guidate dai chip per i computer portatili a causa del contenimento. Inoltre, questa cifra supera la previsione di Wall Street di 10 miliardi di dollari.

 

Prospettive per l'anno fiscale 2021

Anche il gruppo americano Intel ha pubblicato i suoi obiettivi per il 2021. Per l'anno fiscale in corso, l'azienda punta a un utile rettificato per azione che dovrebbe raggiungere i 4,60 dollari. Solo per il secondo trimestre, questa cifra dovrebbe essere di 1,05 dollari. Il mercato si aspetta rispettivamente 4,58 e 1,09 dollari.

Per l'intero anno 2021, l'azienda di semiconduttori numero uno al mondo prevede di raggiungere un fatturato rettificato di 75,5 miliardi di dollari. Inoltre, il gruppo prevede di registrare un fatturato rettificato che dovrebbe essere di 72,5 miliardi di dollari e 17,8 miliardi di dollari rispettivamente. Da parte sua, il mercato punta a una media di 72,32 miliardi di dollari e 17,59 miliardi di dollari.