Sanofi investe 400 milioni di euro nella produzione a Singapore

  •   Le 14/04/2021 à 10h05
  •   HARMANT Adeline

È durante la sessione di ieri, cioè martedì 13 aprile 2021, che il gruppo Sanofi ha annunciato, in un comunicato stampa ufficiale, di aver investito più di 400 milioni di euro a Singapore. Questo investimento riguarda il finanziamento di una fabbrica ed è attualmente controverso in quanto il laboratorio intende anche tagliare 400 posti di lavoro in Europa.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Sanofi investe 400 milioni di euro nella produzione a Singapore
Immagine: Lionel Allorge

L'Asia nel mirino di Sanofi :

Così, il gigante farmaceutico francese sembra avere l'Asia nel suo mirino con questo annuncio di un investimento di più di 400 milioni di euro in una fabbrica a Singapore. Questo investimento di 400 milioni di euro sarà distribuito su 5 anni.

Il sito interessato da questo investimento sarà interamente dedicato alla produzione di vaccini e quindi sconvolgerà la produzione tradizionale utilizzando tecnologie avanzate di fabbricazione digitale, secondo il comunicato stampa.

Così e attraverso questo investimento, il gruppo si sta chiaramente rivolgendo verso l'Asia dopo aver creato fabbriche per rifornire l'Europa e il Nord America.

L'investimento in questione si inserisce nel quadro della volontà di Sanofi di giocare un ruolo di primo piano nella sfera dei vaccini del futuro, in particolare espandendo la sua capacità produttiva con l'obiettivo di migliorare la qualità dei suoi prodotti.l'investimento fa parte dell'impegno di Sanofi a svolgere un ruolo di primo piano nell'industria dei vaccini del futuro, compresa l'espansione della sua capacità produttiva per garantire la produzione su larga scala di vaccini di qualità e per rispondere al rischio di future pandemie come quella che il mondo sta vivendo attualmente con il Covid-19.

Attraverso questo progetto, Sanofi dovrebbe anche creare fino a 200 posti di lavoro e rafforzerà la posizione di Singapore come hub regionale di innovazione per il settore sanitario. L'impianto sarà progettato intorno a un'unità centrale che ospiterà diversi moduli di produzione completamente digitalizzati che consentiranno la produzione simultanea di tre o quattro vaccini, al contrario di un vaccino nei siti industriali già gestiti dal gruppo. Tuttavia, questo progetto non dovrebbe essere completato fino al 2026 ed è ancora nelle sue prime fasi.

 

Sanofi taglia 400 posti di lavoro in Europa:

L'annuncio di questo investimento è tuttavia difficile da passare con alcuni dato che Sanofi intende anche tagliare allo stesso tempo 424 posizioni in Europa oltre a 1.700 tagli annunciati questa estate 2020 tra cui più di mille in Europa.

Di questi tagli di posti di lavoro, più di 400 saranno nel settore della ricerca.

Sanofi è stata anche criticata in diverse occasioni per la sua incapacità di sviluppare rapidamente un vaccino contro il covid-19, anche se il laboratorio si vanta di essere il leader mondiale in questo mercato.

Infatti, sappiamo che il sito del gruppo situato a Marcy l'Etoile sarà utilizzato per la produzione di vaccini Johnson & Johnson.

Anche se i sindacati chiedono di fermare le ristrutturazioni e di aumentare i fondi per la ricerca, questo annuncio di esportazioni verso l'Asia rischia di creare polemiche all'interno del gruppo stesso.