Salvatore Ferragamo: risultati ben al di sopra delle aspettative

  •   Le 12/03/2021 à 08h19
  •   DEHOUI Lionel

Nel novembre 2020, il gruppo italiano Salvatore Ferragamo doveva riferire sui primi tre trimestri del 2020. I risultati hanno indicato che le perdite sono aumentate in modo significativo. La casa di lusso ha poi comunicato l'impatto della crisi sul suo business alla fine di gennaio. Infine, Salvatore Ferragamo ha sorpreso con risultati impressionanti che superano tutte le aspettative nell'ultimo trimestre...

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Salvatore Ferragamo: risultati ben al di sopra delle aspettative

Performance e aumento del mercato azionario

L'annuncio ha attirato l'attenzione della maggior parte degli attori del settore economico e del mercato azionario. Secondo le nuove cifre pubblicate dal gruppo italiano di lusso Salvatore Ferragamo per l'anno 2020, si è comportato ben al di sopra delle aspettative. Ma questi risultati migliori sono solo per il quarto trimestre dell'anno fiscale 2020.

Logicamente, il prezzo delle azioni del gruppo è immediatamente salito alla borsa di Milano. Il prezzo delle azioni è salito di un significativo 6% mercoledì, anche se i risultati sono stati annunciati il giorno prima.

 

Vendite nel 4° trimestre e oltre il 2020

Il fatturato totale della casa di lusso fiorentina negli ultimi tre mesi è in calo del 20,4%. A tassi di cambio costanti, le vendite erano ancora in calo (-19,9%). Nei 12 mesi del 2020, il fatturato del gruppo è sceso del 33,5% a 916 milioni di euro. 916 milioni. Questo calo è stimato al 33,4% a tassi di cambio costanti.

 

Ebitda e utile netto annuale

Anche l'Ebitda, o profitto operativo lordo, sta seguendo la tendenza al ribasso. L'Ebitda del gruppo è sceso del 52,2%. Una caduta che corrisponde a un totale di 160 milioni di euro nell'anno fiscale 2020. Nel 2019, Salvatore Ferragamo ha registrato un Ebitda stimato di 336 milioni di euro.

Questo stallo ha ovviamente influito sul risultato netto annuale raggiunto dal gruppo italiano. Così, quest'ultimo ha visto il suo risultato netto per l'anno 2020 sprofondare ulteriormente in rosso, rimanendo a -66 milioni di euro. D'altra parte, va ricordato che l'azienda italiana stava facendo un profitto di 87 milioni di euro alla fine di dicembre 2019.

Dopo la reazione di un analista attraverso una nota, lo stock è rimasto ancora fedele al suo slancio rialzista di mercoledì scorso. Era ancora in rialzo del 5,8% alla Borsa di Milano.

 

Dettagli sulle vendite del Q4

Nel quarto trimestre dell'anno fiscale 2020, il gruppo Salvatore Ferragamo ha registrato un calo delle vendite. Ciò era dovuto alle varie misure di restrizione e contenimento messe in atto come parte del controllo della pandemia Covid-19. In effetti, la crisi sanitaria ha avuto un enorme impatto sulle attività del gruppo.

In Asia-Pacifico, per esempio, le vendite sono diminuite del 25% per l'intero anno 2020. Quelli registrati nel solo quarto trimestre sono scesi dell'11,2%. Nel mercato giapponese, il calo delle vendite è stato del 25% con un -7,4% nel quarto trimestre. In sintesi, il mercato asiatico rappresenta circa la metà delle vendite totali di Salvatore Ferragamo.

In Medio Oriente, nella zona euro e in Africa, le vendite sono diminuite del 41,9%. Nell'ultimo trimestre, le vendite sono scese del 34% in questi mercati, rispetto al -2,5% del Nord America.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com