Salesforce, Amgen e Honeywell fanno il loro ingresso sul Dow Jones

  •   Le 25/08/2020 à 11h08
  •   HARMANT Adeline

Questa mattina del 25 agosto 2020, siamo venuti a conoscenza di alcuni cambiamenti avvenuti ieri nella composizione dell'indice di riferimento Dow Jones U.S. Infatti, Salesforce, Amgen e Honeywell International sono entrate nell'indice, mentre Exxon Mobil, Pfizer e Raytheon Rechnology ne sono uscite. Questa voce sarà effettiva a partire dal 31 agosto. Torniamo insieme a questa notizia.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Salesforce, Amgen e Honeywell fanno il loro ingresso sul Dow Jones

Apple è coinvolta in questi cambiamenti del Dow Jones?

E' infatti a seguito della decisione del gruppo Apple di dividere il valore nominale della propria quota per quattro dopo la chiusura della sessione di venerdì scorso che si stanno verificando questi cambiamenti. Questa divisione, infatti, ridurrà il peso di Apple nella composizione del settore tecnologico.

L'indice Dow Jones Industrial Average è un indice ponderato in base al valore delle azioni che lo compongono e non in base alla capitalizzazione di mercato di ciascuna società. Così, includendo Salesforce nella sua composizione, mitigherà il declino del settore tecnologico causato dalla decisione del gruppo Apple.

Ma non è tutto! In effetti, le modifiche annunciate serviranno anche a diversificare questo indice, eliminando i duplicati di gruppi delle stesse dimensioni e integrando nuovi tipi di società per riflettere meglio l'economia statunitense.

 

L'uscita della Exxon Mobil sullo sfondo della crisi petrolifera :

Il fatto che il gruppo Exxon Mobil lasci questo indice alla fine del mese, mentre è leader del settore petrolifero negli Stati Uniti, è una sorpresa per alcuni investitori anche perché questa società è entrata nella composizione di questo indice nel 1928 ed è stata la prima capitalizzazione mondiale nel 2011. Si potrebbe paragonare questa storia a quella della General Electric che è stata esclusa da questo indice nel 2018 dopo essere stata la prima capitalizzazione mondiale nel 2000 e a causa della sua sempre più debole capitalizzazione. Ma la Exxon Mobil vale ancora oggi 173 miliardi di dollari. Quindi è il fatto che il settore petrolifero sta attualmente subendo una perdita di interesse da parte degli investitori che spiega questa uscita, anche se i fondi ambientali e le ONG chiedono in massa di disinvestire nel settore. Sarà quindi Salesforce, azienda specializzata nel settore dell'alta tecnologia, a prendere il suo posto.

Il discorso ufficiale spiega innanzitutto che questi cambiamenti mirano a dare spazio ai valori tecnologici in seguito alla decisione di Apple e come abbiamo appena spiegato sopra. Resta da vedere come il mercato reagirà a questo annuncio e come si comporterà il prezzo di questi diversi valori a partire da settembre. Queste poche azioni saranno naturalmente seguite con la massima attenzione studiando in particolare le novità di ogni settore e delle aziende stesse.