Ryanair verso una perdita annuale minore di quella stimata

  •   Le 12/04/2021 à 12h57
  •   DEHOUI Lionel

All'inizio di marzo, la compagnia aerea Ryanair ha riferito sulla sua attività durante il mese di febbraio. Le cifre pubblicate dal gruppo hanno mostrato che il traffico è diminuito di oltre il 95% in questo periodo. Mercoledì, Ryanair ha stimato che la sua perdita annuale nell'anno fiscale in corso sarebbe stata inferiore al previsto.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Ryanair verso una perdita annuale minore di quella stimata
Immagine: Flickr

La cifra menzionata nel miglioramento

L'anno fiscale 2020-2021 si è concluso il 31 marzo 2021 per Ryanair Group. Alla fine di questo periodo, si aspetta una perdita minore per l'anno fiscale in corso. Va ricordato che la compagnia aerea low-cost numero 1 si aspetta una perdita netta che va da 800 milioni di euro a 850 milioni di euro. Nell'esercizio precedente, variava da 850 milioni di euro a 950 milioni di euro.

D'altra parte, non tutto era roseo per la compagnia aerea nel 2020. In effetti, il gruppo ha visto il suo traffico passeggeri diminuire considerevolmente nel corso dei dodici mesi dell'esercizio. Mentre il traffico passeggeri aveva raggiunto 149 milioni nel 2019, ora è in caduta libera e si trova a 27,5 milioni. Questo stallo registrato dal vettore è dovuto esclusivamente alle misure restrittive adottate per controllare la crisi sanitaria.

 

Un miglioramento previsto

In termini di performance annuale, la compagnia aerea non smette mai di sorprendere al momento delle previsioni. Ha appena sorpreso di nuovo i suoi azionisti con le sue prospettive per il nuovo anno finanziario. Così, l'azienda conta su un traffico che sarà registrato nella "buona bassa" delle previsioni annuali elencate nei suoi obiettivi. Come promemoria, il gruppo si era posto l'ambizione di raggiungere un traffico tra 80 e 180 milioni di passeggeri.

In altre parole, Ryanair ha rivisto il suo obiettivo di traffico passeggeri. Per giustificarsi, il gruppo cita la lentezza delle campagne di vaccinazione nel blocco europeo (UE ). Si aspetta quindi un certo miglioramento nell'anno finanziario in corso affinché la sua nuova previsione si realizzi.

 

Ryanair fa un chiarimento

È importante notare che la compagnia aerea a basso costo non è d'accordo con l'ottimismo mostrato da alcuni analisti. Questi analisti parlavano di una ripresa del settore aereo, ma sono lontani dalla realtà. Secondo il gruppo, non si tratta di farsi trasportare da false speranze. L'umore attuale del settore indica un risultato "intorno all'equilibrio"per l'esercizio 2021-2022.

D'altra parte, e specificamente nel mercato azionario, le azioni di RyanAir sono aumentate di un 1% netto alla Borsa di Dublino questo mercoledì mattina. D'altra parte, l'indice che riporta i titoli del trasporto aereo e dei viaggi in Europa ha perso quasi lo 0,5%.

 

L'evoluzione del traffico di Ryanair nel marzo 2021

Il calo del traffico durante il febbraio 2021 è stato quasi del 100% (95%). Nel mese successivo (marzo), Ryanair riporta un calo minore del traffico passeggeri. Questo è in calo del 91% rispetto a marzo 2020. Il vettore ha registrato 0,5 milioni di passeggeri rispetto agli oltre 5,5 milioni di passeggeri del 2019.