Roche collabora con Regeneron contro Covid-19

  •   Le 19/08/2020 à 11h07
  •   HARMANT Adeline

La mattina del 19 agosto 2020, il Gruppo Roche ha annunciato una nuova collaborazione con il Gruppo Regeneron nella ricerca contro Covid-19. Le due aziende hanno rilasciato un comunicato stampa in cui annunciano che uniranno le loro forze per sviluppare, produrre e distribuire un trattamento.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Lo scopo della collaborazione tra Roche e Regeneron :

Roche e Regeneron stanno lavorando insieme al trattamento REGN-COV2 che è una combinazione sperimentale di anticorpi antivirali. Questo candidato al trattamento potrebbe quindi prevenire l'infezione nelle persone esposte al virus per rallentare la diffusione della pandemia globale. Questa alleanza potrebbe quindi aumentare ulteriormente l'offerta di REGN-COV2 fino ad almeno tre volte e mezzo la capacità attuale con un potenziale di espansione ancora maggiore.

REGN-COV2 è attualmente allo studio in due studi clinici di Fase 2/3 per il trattamento di Covid-19 e in uno studio di Fase 3 per la prevenzione di questo virus nei contatti domestici di individui infetti. Se l'efficacia di questo trattamento avrà successo negli studi clinici e dopo aver ottenuto le approvazioni normative, Regeneron potrebbe distribuire e registrare le vendite di REGN-COV2 negli Stati Uniti, mentre Roche si occuperà della distribuzione in altri paesi.

L'amministratore delegato di Roche Pharmaceuticals ha dichiarato questa mattina: "Siamo entusiasti del potenziale di un farmaco che può servire sia come trattamento per le persone infette che come protezione per le persone esposte al virus. REGN-COV2 potrebbe essere una linea di difesa critica contro la pandemia VIDOC-19. Stiamo impegnando la nostra esperienza e capacità produttiva, nonché la nostra rete di distribuzione globale, per portare la potenziale combinazione di anticorpi di Regeneron al maggior numero possibile di persone in tutto il mondo".

Il Presidente di Regeneron ha dichiarato: "Regeneron ha portato avanti il programma di ricerca e sviluppo REGN-COV2 a velocità record e ha lavorato instancabilmente per massimizzare la nostra capacità produttiva interna. Questa importante collaborazione con Roche fornisce una significativa scala ed esperienza globale per portare REGN-COV2 a molti più pazienti negli Stati Uniti e in tutto il mondo".

 

I termini dell'accordo posto in essere tra le due entità:

I termini di questo accordo specificano che ciascuna di queste due società si impegna a dedicare ogni anno una certa capacità produttiva a REGN-COV2 e i dipendenti hanno già avviato il processo di trasferimento tecnologico. Le società sosterranno i propri costi di distribuzione nei territori da esse designati. Essi finanzieranno ed eseguiranno congiuntamente gli studi di prevenzione in corso di Fase 3 e Fase 1 su volontari sani e altri studi globali per valutare ulteriormente il potenziale di REGN-COV2 nel trattamento o nella prevenzione del coronavirus.

Roche sarà responsabile dell'ottenimento delle approvazioni regolamentari al di fuori degli Stati Uniti, dopo l'approvazione iniziale da parte dell'EMA, nonché della conduzione di eventuali studi aggiuntivi specificamente richiesti per l'approvazione regolamentare al di fuori degli Stati Uniti.