Mercati in calo a causa del rischio geopolitico

  •   Le 03/01/2020 à 14h52
  •   Adeline HARMANT

Dopo aver iniziato l'anno 2020 su una nota piuttosto positiva, la maggior parte dei mercati azionari europei stamattina stavano perdendo punti a causa delle rinnovate tensioni tra Stati Uniti e Iran. Ecco alcune spiegazioni su questa situazione e sul suo effetto sul mercato azionario, nonché alcuni consigli da seguire nell'assunzione di posizioni.

Trattate sul CAC 40 da subito!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Mercati in calo a causa del rischio geopolitico

Sedili europei in rosso stamattina:

I principali mercati azionari europei sono quindi principalmente in ribasso questa mattina. Infatti, la Borsa di Londra ha perso lo 0,4%, mentre la Borsa di Parigi è scesa dello 0,6% e la Borsa di Francoforte dell'1,5%.

Questo calo dei prezzi è senza dubbio dovuto alle crescenti tensioni tra Stati Uniti e Iran in Medio Oriente, che secondo i principali operatori presentano un reale rischio geopolitico.

Infatti, nella notte tra il 2 e il 3 gennaio, abbiamo appreso che gli Stati Uniti hanno annunciato di aver effettuato scioperi a Baghdad su ordine del Presidente e di aver ucciso in questa operazione il generale iraniano Ghassem Soleimani, capo delle forze speciali delle Guardie rivoluzionarie. Questo sciopero americano fa ovviamente eco all'attacco all'ambasciata americana a Baghdad da parte di dimostranti filo-iraniani il 31 dicembre dello scorso anno, come indicato nel comunicato ufficiale americano. Il rischio di una crisi petrolifera è l'obiettivo principale, anche se le autorità statunitensi ritengono che questo tipo di crisi sia improbabile. Tuttavia, se questa crisi dovesse verificarsi, potrebbe avere gravi conseguenze.

 

Come prendere posizione sugli indici europei nei prossimi giorni?

Oltre a questa significativa novità, dovremo anche seguire alcune pubblicazioni previste nel pomeriggio, tra cui una stima preliminare dell'inflazione in Germania, che sarà seguita da vicino dalla pubblicazione dell'indice ISM per il settore manifatturiero negli Stati Uniti per il mese di dicembre.

Abbiamo già visto la pubblicazione del tasso di disoccupazione in Germania al mattino. Quest'ultimo si è mantenuto al 5% per il mese di dicembre, mentre i prezzi al consumo in Francia sono aumentati dell'1,4% dopo essere stati dell'1% a novembre.

 

Quali sono le azioni da seguire oggi sui mercati?

Tra i titoli che dovete seguire con attenzione oggi, conserveremo in particolare l'azione Ryanair che perde il 2,7% alla Borsa di Londra anche se questa compagnia aerea ha registrato un aumento del 9% del suo traffico con oltre 152,4 milioni di passeggeri trasportati.

Anche il titolo Commerzbank ha perso molti punti con un calo dell'1,5% a Francoforte a seguito dell'acquisizione di un blocco di azioni comdirect precedentemente detenute da Petrus, portando la sua partecipazione a oltre il 90%, aprendo così la strada a una possibile fusione.

Infine, sarà monitorata anche l'azione Altice Europe, che sta perdendo l'1% a seguito della vendita delle azioni rimanenti di OMTEL in Portogallo.