Quotazione della Borsa cinese

A partire dalla sua recente espansione e dalla sua forte crescita economica, la Cina è un paese che interessa sempre di più gli investitori e questo vale anche per il principale indice della Borsa cinese ovvero il FTSE China A50. È infatti ormai possibile speculare online sulla quotazione di questo indice borsistico. Numerosi broker CFD offrono infatti la possibilità di trattare i grandi indici internazionali come l’indice della Borsa cinese. Ma prima di lanciarvi in questa avventura, vi proponiamo qui di scoprire ulteriori informazioni a proposito di questo valore.  

Trattate l’indice della Borsa cinese in diretta!
Quotazione della Borsa cinese
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Valutazione: 4.16 19 voti

 

L’FTSE China A50: l’indice di riferimento della Borsa cinese

Come accade nella maggior parte delle regioni del mondo, la Cina possiede una serie di indici borsistici creati appositamente per gli investitori. Il FTSE China A50 fa parte della serie denominata “FTSE China Index Series”.

Le specificità dell’indice FTSE China A50 sono in questo caso espresse dalla lettera “A”, che sta ad indicare che integra delle azioni borsistiche di tipo A, e dalla cifra 50, che rappresenta il numero di aziende cinesi che integrano il calcolo della sua quotazione.

Oltre all’indice FTSE China A25, l’FTSE China A50 è l’unico indice della Borsa cinese che sia possibile trattare a partire da una piattaforma o un broker europei essendo l’unico valore trattato in continuo.

 

Le aziende che integrano la quotazione dell’FTSE China A50

Come abbiamo appena detto, l’indice della Borsa cinese FTSE China A50 integra nel calcolo della sua quotazione il corso delle azioni delle 50 più grandi aziende della Cina selezionate in funzione della loro capitalizzazione borsistica e della loro liquidità sui mercati finanziari e scelte nei settori di attività particolarmente rappresentativi dell’economia cinese.

La totalità delle azioni di Borsa di queste società è quotata sui mercati finanziari di Shangai e Shenzen.

 

Analisi storica della quotazione dell’indice della Borsa cinese

Lo studio dei grafici borsistici dell’indice della Borsa cinese FTSE China A50 è interessante per il fatto che mostra una forte volatilità e quindi tante opportunità di guadagno sia a breve che a lungo termine.

Ma è più in particolare verso la fine degli anni 2000, e più precisamente a fine 2007, che si comincia ad osservare una forte tendenza rialzista di questa quotazione. Ciononostante nel 2010 si è  osservato un ribasso che dura ancora al momento attuale.

Bisogna notare che il corso dell’indice principale della Borsa cinese, oltre ad essere influenzato dalle fluttuazioni delle azioni cinesi di riferimento, subisce fortemente i movimenti del valore della valuta cinese, lo Yuan.

Per anticipare le variazioni di quotazione di questo indice è quindi necessario tener conto di questi dati fondamentali oltre all’analisi tecnica.

Come speculare sull’indice principale della Borsa cinese?

Se avete in programma di ottenere dei profitti speculando sull’evoluzione del corso dell’indice della Borsa cinese FTSE China A50, vi consigliamo di raggiungere subito un broker che proponga i CFD sui principali indici borsistici internazionali.

Trattate l’indice della Borsa cinese in diretta!*
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.