Publicis: +14% con risultati superiori alle aspettative

  •   Le 24/07/2020 à 14h12
  •   DEHOUI Lionel

Questo giovedì 23 luglio 2020, come nei giorni precedenti, le aziende continuano a pubblicare i risultati della loro attività nel corso del primo semestre. È quindi giunto il momento di fare il punto della situazione e anche il Gruppo Publicis ha presentato i risultati di tale periodo. La conseguenza di questo gesto si è sentita subito sul titolo con un guadagno piuttosto importante. Ecco tutto quello che dovete ricordare nell'annuncio Publicis di questo giovedì.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Publicis: +14% con risultati superiori alle aspettative

Il gruppo Publicis dà risultati sorprendenti

In effetti, la quota ha fatto un enorme balzo del 14% dopo la pubblicazione dei risultati del primo semestre dopo il completamento del secondo trimestre. I dati annunciati dal gruppo sono significativamente superiori alle previsioni precedentemente fissate per questi primi sei mesi. A titolo di esempio, l'EBIT di Publicis è di 622 ME contro i 459 ME previsti. Tuttavia, questa pubblicazione è stata realizzata sulla base di un calo organico del 13%, mentre l'analista Oddo si aspettava un -18,2%.

L'analista Oddo ha immediatamente indicato che la performance di Publicis nel secondo trimestre è stata significativamente migliore del previsto. Dice che ciò è probabilmente dovuto ad un notevole miglioramento nel mese di giugno. Ciò dimostra una visibile ripresa degli investimenti pubblicitari. L'ufficio di Oddo ha preso di mira anche altri fattori principali.

 

L'analisi dell'ufficio di Oddo

Per l'analista, la differenza osservata tra le sue previsioni e i dati effettivi comunicati da Publicis proviene essenzialmente dagli Stati Uniti. In effetti, egli sostiene che quest'ultimo ha vissuto un trimestre migliore di quanto si potesse immaginare. Un'analisi comunque in linea con il resto dei dati comunicati dal gruppo Publicis, ovvero il suo EBIT e il suo margine operativo.

Secondo i risultati annunciati questo giovedì dalla società Publicis, il suo EBIT è migliorato significativamente. E' uscito a più di 622 milioni di euro, mentre l'ufficio di Oddo lo prevedeva a 459 milioni e contro un consenso di 457 milioni. L'influenza di quest'ultimo sul margine operativo è notevole. Quest'ultimo si attesta quindi al 13%, ovvero in calo di soli 110 pb. Oddo ha sottolineato anche altri punti decisivi di questi risultati.

 

CFC stabili e proiezioni per il 2020 nel suo complesso

Sulla base dei dati forniti da Publicis, Oddo ha evidenziato un calo di 61 ME dei costi fissi del personale nel suddetto semestre. Inoltre, ha anche notato un eccellente controllo degli altri costi di struttura e ha rivelato un altro elemento positivo. Il CFC di Publicis è uscito quasi stabile come al solito. Il CFC si attesta infatti a 495 ME, molto vicino ai 491 dell'anno precedente secondo Oddo.

Inoltre, gli analisti sono piuttosto cauti nelle loro varie stime. Per il momento si prevede un calo dei ricavi del -10,2% su base organica nel corso del 2020. Si aspettano anche che l'EBIT sia ben al di sopra del consenso. Saranno esattamente 1.376 ME invece di 1.244 ME. Questa previsione corrisponde ad un margine operativo di oltre il 14,4%.