Orange: attività del primo trimestre interrotta dalla pandemia

  •   Le 26/04/2021 à 09h44
  •   DEHOUI Lionel

Seguendo l'esempio di diverse aziende per qualche tempo, il gruppo francese di telecomunicazioni Orange ha pubblicato i risultati trimestrali per il primo trimestre del 2021. Va notato che la crisi sanitaria del coronavirus continua a pesare sul business dell'azienda. Di conseguenza, l'azienda ha chiuso il trimestre con una performance meno interessante. Inoltre, la sua attività ha subito una forte contrazione in Spagna, segnata da un calo delle vendite in questo paese in questo periodo.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Orange: attività del primo trimestre interrotta dalla pandemia
Immagine: arekz - Flickr

Panoramica dei risultati del primo trimestre di Orange

Nel primo trimestre dell'anno fiscale 2021, la società di telecomunicazioni francese Orange ha registrato un calo degli affari. Nei primi tre mesi dell'anno, l'operatore di telecomunicazioni ha generato un utile operativo stimato (EBITDAaL) di 2,565 miliardi di euro. 2,565 miliardi, un calo dello 0,3%.

Tuttavia, va notato che questo risultato è ben in linea con le aspettative del mercato. Illustra anche il continuo impatto finanziario del declino dei redditi lucrativi del roaming come risultato della crisi sanitaria della Covid-19. Come promemoria, la pandemia di coronavirus ha costretto i governi a prendere misure che limitano i viaggi tra i paesi.

In un anno (nel primo trimestre), il gruppo francese Orange ha visto la sua attività di roaming diminuire del 31,1%. Al contrario, le entrate per l'intero Q1-2021 sono aumentate dello 0,5%. 10,3 miliardi. Questo aumento delle entrate è stato guidato in particolare dalla vendita di attrezzature e dai servizi IT.

 

Affari in calo in Spagna a causa della pandemia

La crisi sanitaria continua a imperversare in diversi paesi d'Europa e del resto del mondo. Ha avuto un impatto significativo sull'attività di diverse aziende durante il primo trimestre dell'esercizio 2021. L'operatore di telecomunicazioni Orange non è risparmiato da questa realtà. Infatti, la pandemia di Covid-19 ha continuato a pesare sui risultati del gruppo nel primo trimestre di quest'anno.

Sembra che l'azienda francese abbia incontrato enormi difficoltà nel corso delle sue attività in Spagna. Come promemoria, questo paese è il secondo mercato al mondo in cui opera il gruppo. Così, il fatturato realizzato dalla società di telecomunicazioni in questo paese è in calo del 7,4%.

Va notato che CA è stato registrato in un contesto di forte concorrenza che ha un forte effetto sulle vendite e sui margini. Inoltre, il gruppo non prevede un ritorno a una tendenza positiva del mercato spagnolo prima del 2022. Secondo l'azienda, questo mercato è altamente competitivo e frammentato, il che implica un processo interminabile.

 

Conferma degli obiettivi annuali del 2021

L'operatore di telecomunicazioni Orange non si è limitato alla presentazione del suo rapporto d'affari per il primo trimestre dell'anno finanziario in corso. Ha anche affrontato questioni relative alle sue prospettive per quest'anno. Così, il gruppo francese ha ribadito i suoi obiettivi annuali per il 2021.

Per quest'anno, l'azienda si aspetta un utile operativo leggermente inferiore. Inoltre, si aspetta che il flusso di cassa organico dalle attività di telecomunicazione raggiunga i 2,2 miliardi di euro.