Obbligazioni tedesche: trattare sugli Euro Bund

Grazie all’offerta dei broker Forex ed alle loro piattaforme di trading online che propongono CFD (contratti per differenza) è ormai possibile speculare sulla quotazione di alcune obbligazioni internazionali o europee come l’obbligazione tedesca. Proponiamo quindi in questo articolo di saperne di più sugli Euro Bund tramite una loro presentazione dettagliata, dei consigli per la realizzazione delle proprie strategie di investimento ed un’analisi tecnica dettagliata della sua quotazione per gli ultimi dieci anni.  

Trattate subito gli Euro Bund!
Obbligazioni tedesche: trattare sugli Euro Bund
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Valutazione: 4.35 23 voti

 

Piccolo ripasso sulle obbligazioni

Prima di iniziare le nostre spiegazioni a proposito dell’Euro Bund, è bene fare un piccolo ripasso su cosa sono le obbligazioni di stato e sulla maniera in cui si può speculare su questi attivi.

Le obbligazioni sono in realtà dei titoli emessi dagli stati sul mercato borsistico allo scopo di prendere in prestito del denaro per finanziare la spesa pubblica.

Queste obbligazioni vengono emesse dagli stati in occasione di emissioni pubbliche e possono quindi essere acquistate dagli investitori, dalle banche e dalle istituzioni. Ma contrariamente ad altri titoli (come le azioni) gli investitori non guadagnano con i dividendi ma sulla base di un tasso di interesse.

È su questo tasso di interesse che dovrete quindi speculare quando deciderete di trattare l’Euro Bund o qualunque altra obbligazione di stato e non su un valore come avviene normalmente.

 

A proposito degli Euro Bund

Gli Euro Bund sono obbligazioni di Stato emesse dalla Germania sui mercati finanziari. Di norma, nelle piattaforme di trading online, si trovano sotto l’appellazione di “Bund”. Queste obbligazioni, che non hanno niente di diverso dagli altri titoli di stato quali i BTP italiani, prendono il loro nome dalla contrazione di differenti termini relativi ai prestiti tedeschi.

Gli Euro Bund sono quindi utilizzati dalla Germania per prendere in prestito del denaro per finanziare il proprio debito o il deficit pubblico.

Ma gli Euro Bund hanno qualcosa di speciale: si tratta infatti di una delle obbligazioni più sicure in Europa in quanto le agenzie di rating la considerano molto affidabile a lungo termine. D’altra parte detengono la nota AAA, che è attualmente la più elevata. Questa specificità è rafforzata dal fatto che la quotazione degli Euro Bund è utilizzata come referenza per l’analisi della quotazione delle altre obbligazioni europee.

 

Analisi storica della quotazione degli Euro Bund

Per capire meglio l’evoluzione della quotazione degli Euro Bund, ci interessiamo qui dei grafici borsistici storici di queste obbligazioni tedesche e, più in particolare, di come l’analisi tecnica degli ultimi cinque anni ci dia delle buone indicazioni.

Si osserva infatti dal 2010 una tendenza globale al rialzo che continua ancora a progredire. Questa tendenza generale è stata comunque marcata da un periodo al ribasso che rappresenta una correzione tecnica forte da luglio 2010 a marzo 2011. Durante questo periodo la quotazione dei Bund è scesa da 134.428 punti a 120.872 punti.

Un’altra correzione al ribasso, meno volatile, si può osservare da aprile a dicembre 2013 con un calo da 146.535 punti a 138.463 punti. 

Da allora la quotazione degli Euro Bund non ha smesso di guadagnare punti, malgrado il leggero calo attuale.

 

Alcuni consigli per trattare sull’Euro Bund

Come avrete capito, le obbligazioni, tra le quali l’Euro Bund, propongono un tasso d’interesse agli investitori che le comprano. Ma questi tassi d’interesse sono calcolati a partire da vari criteri come: 

  • La salute economica del paese
  • La sua crescita o le sue possibilità di crescita
  • Il rischio di mancato pagamento

In definitiva si può quindi dire che il tasso d’interesse dell’Euro Bund dipende essenzialmente dalla fiducia che gli investitori hanno nella solvibilità dello stato tedesco a più o meno lungo termine. Per speculare al rialzo o al ribasso del tasso d’interesse di questa obbligazione bisogna quindi tenere conto di:

  • Il debito del paese e la sua evoluzione
  • Il livello di occupazione
  • I risultati economici e il PIL
  • La salute del suo settore bancario

Ma non bisogna dimenticare che il Bund è anche considerato come un valore rifugio per via della sua tendenza a vedere scendere i suoi tassi d’interesse quando gli altri tassi d’interesse europei salgono. Ciò si spiega per il fatto che in periodo di crisi gli investitori hanno la tendenza a cercare i valori più sicuri, anche se il loro rendimento è inferiore, e a tralasciare i valori a rischio.

Quando osservate un rialzo dei tassi d’interesse europei, potete quindi speculare al rialzo sull’Euro Bund e viceversa quando i tassi d’interesse europei sono in discesa.

Come trattare sulle obbligazioni tedesche Euro Bund

Niente di più semplice che cominciare a speculare sulla quotazione delle obbligazioni tedesche Euro Bund. Cominciate iscrivendovi subito presso un broker Forex che proponga i CFD e il trading sulle obbligazioni di Stato.

Trattate subito gli Euro Bund!*
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.