NVIDIA: record di vendite nonostante la carenza di microchip

  •   Le 04/06/2021 à 13h14
  •   DEHOUI Lionel

L'azienda americana Nvidia Corporation è specializzata nella produzione di processori grafici, console di gioco e schede grafiche. Per esempio, ha progettato le console di gioco come PlayStation 3, Xbox e Nintendo Switch. I suoi vari centri di ricerca sono utilizzati per progettare i chip. Per quanto riguarda gli affari del primo trimestre, l'azienda americana ha fatto enormi profitti.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
NVIDIA: record di vendite nonostante la carenza di microchip
Immagine: Kevin McCarthy

L'utile netto rettificato è raddoppiato

Il prezzo delle azioni di Nvidia si è attestato a 627,15 dollari alla Borsa di New York la scorsa settimana, con un calo dello 0,14%. Va ricordato che il contesto attuale è sfavorevole ai titoli tecnologici con un Nasdaq che fatica visibilmente a rimanere in equilibrio. Il gruppo progettista di schede grafiche, ha ottenuto una performance eccezionale nel suo business nel primo trimestre del 2021.

Questo periodo ha permesso al gruppo di raggiungere vendite record nonostante il fatto che il settore stia affrontando una carenza di componenti elettronici. Una situazione che persiste da diversi mesi e che penalizza molti produttori. La società americana, che ha sede in California, ha generato un utile netto rettificato (non-GAAP) di 2,31 miliardi di dollari nel Q1/2021. Questa cifra è più che raddoppiata (+107%).

Il gruppo è uscito da questo periodo con un EPS rettificato di 3,66 dollari, ben al di sopra del consenso di 3,29 dollari.

 

Le entrate del primo trimestre di Nvidia

Con questo profitto, l'azienda americana ha realizzato un trimestre fantastico segnato da una domanda significativa per i suoi prodotti. Questo spiega in gran parte le entrate record che ha generato. Inoltre, il chipmaker ha anche continuato a far crescere il suo business attraverso i suoi data center. Inoltre, i produttori di tutto il mondo stanno adottando NVIDIA per l'elaborazione della visione artificiale.

NVIDIA è anche abbracciata da giganti dell'industria nell'elaborazione di sistemi di raccomandazione, AI conversazionale e comprensione del linguaggio naturale. Allo stesso modo, NVIDIA RTX ha apportato alcuni cambiamenti alla computer grafica. Di conseguenza, l'azienda è stata in grado di fare degli aggiornamenti nei mercati del design e del gioco.

Per inciso, l'azienda di Santa Clara ha generato 5,66 miliardi di dollari di entrate nel primo trimestre.

Nota: questo fatturato trimestrale è un record storico per il gruppo e mostra un salto netto dell'84% su 12 mesi. Tuttavia, è aumentato del 13% rispetto al trimestre precedente.

 

Vendite e obiettivi di CMP per il secondo trimestre

D'altra parte, le nuove schede grafiche (CMP) hanno aiutato il gruppo NVIDIA a registrare più di 155 milioni di euro di entrate. Il loro lancio è avvenuto all'inizio del trimestre, tuttavia, e sono utili nel mining delle criptovalute. Ricordiamo che molti utenti si sono lamentati delle prestazioni limitate di altre schede GeForce.

Così, le nuove schede grafiche sono diventate una soluzione efficace offerta dall'azienda per far fronte alla carenza di chip a beneficio dei giocatori. Una situazione causata dall'aumento esponenziale del bitcoin all'inizio di quest'anno.

Le vendite di questi CMP dovrebbero raggiungere i 400 milioni di dollari durante il secondo trimestre. Di conseguenza, Nvidia si aspetta un fatturato di 6,3 miliardi di dollari per il trimestre successivo.