Le migliori azioni francesi

Per investire sui titoli più interessanti del CAC 40, vi proponiamo delle schede informative sulle migliori azioni francesi del momento.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Le migliori azioni francesi

Analisi della quotazione delle azioni Michelin
Analisi della quotazione delle azioni Saint Gobain
Analisi della quotazione delle azioni Total
Analisi della quotazione delle azioni Carrefour
Analisi della quotazione delle azioni Renault
Analisi della quotazione delle azioni Air Liquide
Analisi della quotazione delle azioni Alstom
Analisi della quotazione delle azioni AXA
Analisi della quotazione delle azioni BNP Paribas
Analisi della quotazione delle azioni LVMH
Analisi della quotazione delle azioni PSA
Analisi della quotazione delle azioni EDF
Analisi della quotazione delle azioni Eurofins Scientific
Analisi della quotazione delle azioni Arkema
Analisi della quotazione delle azioni Engie
Analisi della quotazione delle azioni Moncler
Analisi della quotazione delle azioni Essilor
Analisi della quotazione delle azioni Valeo
Analisi della quotazione delle azioni Vivendi
Analisi della quotazione delle azioni Danone
Analisi della quotazione delle azioni Veolia
Analisi della quotazione delle azioni Eutelsat
Analisi della quotazione delle azioni Thales
Analisi della quotazione delle azioni Publicis
Analisi della quotazione delle azioni Sanofi
Analisi della quotazione delle azioni Schneider Electric
Analisi della quotazione delle azioni Crédit Agricole
Analisi della quotazione delle azioni Societe Generale
Analisi della quotazione delle azioni Iliad
Analisi della quotazione delle azioni Airbus
Analisi della quotazione delle azioni Air France
Analisi della quotazione delle azioni Kering
Analisi della quotazione delle azioni L'Oréal
Analisi della quotazione delle azioni Capgemini
Analisi della quotazione delle azioni Hermes
Analisi della quotazione delle azioni Ubisoft
Analisi della quotazione delle azioni Orange
Analisi della quotazione delle azioni Amundi
Analisi della quotazione delle azioni Trigano
Analisi della quotazione delle azioni Innate Pharma
Analisi della quotazione delle azioni Christian Dior
Analisi della quotazione delle azioni Atos
Analisi della quotazione delle azioni Safran
Analisi della quotazione delle azioni Covivio
Analisi della quotazione delle azioni Sodexo
Analisi della quotazione delle azioni Rothschild
Analisi della quotazione delle azioni Legrand
Analisi della quotazione delle azioni Sopra Steria
Analisi della quotazione delle azioni Suez
Analisi della quotazione delle azioni Vallourec
Analisi della quotazione delle azioni Europcar
Analisi della quotazione delle azioni Accor
Analisi della quotazione delle azioni Ingenico
Analisi della quotazione delle azioni Imerys
Analisi della quotazione delle azioni Vinci

Il mercato Euronext Paris in cui sono quotate le migliori azioni francesi

È ovviamente sulla Borsa di Parigi, ribattezzata dal 2000 “Euronext Paris” che vengono quotate le migliori azioni francesi. La piazza finanziaria Euronext è in realtà divisa in diversi compartimenti con, in prima istanza, il compartimento delle azioni con Eurolist, Euronext Grozth e Euronext Access, il compartimento delle obbligazioni con vari gruppi di quotazione a seconda delle caratteristiche di questi valori ed infine il compartimento dei warrants e dei certificati chiamati NextWarrants.

Le azioni che troverete su questo mercato sono anch’esse classificate in tre categorie diverse a seconda della loro importanza ovvero della loro capitalizzazione borsistica totale. Le più grandi azioni francesi sono quindi classificate nel compartimento A di questo mercato con un livello di capitalizzazione di Borsa di oltre un miliardo di euro. Seguono il compartimento B che comprende le azioni delle società la cui capitalizzazione totale va da 150 milioni a un miliardo di euro e il compartimento C dove si trovano le imprese la cui capitalizzazione borsistica è inferiore a 150 milioni di euro. Da notare che le azioni francesi che potrete trattare tramite i CFD sono principalmente quelle del compartimento A insieme a qualche azione del compartimento B. Da notare inoltre che la composizione e la suddivisione di questi compartimenti viene rivalutata ogni anno al 31 dicembre. È anche possibile che un valore venga escluso da un compartimento per raggiungere un compartimento speciale a seguito di un evento grave come un fallimento.

 

Trattare le migliori azioni francesi sull’indice borsistico CAC 40

Le azioni che vengono quotate sul mercato Euronext Paris sono molto numerose e per un trader privato può quindi essere difficile orientarsi e scegliere i titoli migliori su cui speculare. Ecco perché si consiglia di seguire più in particolare le azioni francesi la cui società integra l’indice di riferimento CAC 40.

Il CAC 40 (Cotation Assistée en Continu) è infatti il principale indice borsistico francese. È stato lanciato nel 1987 dalla Compagnia degli agenti di cambio e, come il nome stesso indica, integra la quotazione delle azioni delle 40 società francesi quotate in continuo sul primo mercato e selezionate tra le 100 imprese che presentano i più grandi volumi di scambio. Sono imprese rappresentative dei vari settori di attività e tendono a riflettere la salute economica delle grandi società francesi. Ovviamente la composizione di questo indice viene aggiornata regolarmente e ogni tre mesi una commissione di esperti si riunisce per cambiarne la composizione e perché questo indice rimanga rappresentativo del mercato francese in termini di transazioni e di capitalizzazione flottante. Un altro indice borsistico francese da conoscere è il CAC Next 20 che si compone delle 20 società che si posizionano subito dopo quelle del CAC 40 nella classifica globale e che sono suscettibili di rimpiazzare queste ultime in caso di evoluzione della situazione. Queste imprese devono comunque rispondere ad alcuni criteri rigidi relativi alla liquidità del titolo, alla capitalizzazione borsistica ed al volume di scambi quotidiano.

Le imprese che rientrano nella composizione dell’indice CAC 40 ponderano il proprio valore secondo il valore delle loro azioni. La capitalizzazione flottante di ognuna di queste imprese fa variare tale ponderazione e quindi quando uno dei valori del CAC 40 si evolve al rialzo vede salire anche la sua ponderazione.

L’indice CAC 40 viene aggiornato ogni 15 secondi dal lunedì al venerdì e dalle 9 alle 17,35. La sua quotazione viene calcolata in dividendi non reinvestiti e ciò rende più complicato il confronto con alcuni altri indici che presentano un calcolo differente come il DAX 30 tedesco. Più precisamente e per ottenere la quotazione dell’indice CAC 40 bisogna prima moltiplicare l’ultima quotazione di chiusura di ogni azione che lo compone per il numero di azioni totale, sommare poi gli importi cosi ottenuti,  dividere la somma per il divisore 184.629.565,030481, che è l’equivalente della capitalizzazione borsistica totale di questo indice al momento della sua prima quotazione nel 1987, e moltiplicare il risultato per un fattore di aggiustamento K che dipende da vari cambiamenti che sono stati operati recentemente come il passaggio all’euro o l’emissione di titoli.

Scegliendo di trattare delle azioni francesi le cui società vengono quotate nell’indice CAC 40, avrete la garanzia di trattare le migliori azioni francesi ed avrete più facilità a mettere in opera le vostre analisi e strategie. I valori del CAC 40 sono infatti oggetto della più grande attenzione da parte degli analisti e dei trader esperti e si trova un’enorme quantità di informazioni che riguardano questo valori e i segnali di rialzo e ribasso nei siti d’informazione finanziaria o nei flussi di notizie dei vostri broker online. Sarà quindi più semplice prevederne le variazioni.

 

Come determinare quali sono le migliori azioni francesi

Il mercato borsistico francese è un mercato che rigurgita di azioni di Borsa al tempo stesso redditizie ed accessibili dalle piattaforme di trading online ma se desiderate investire su queste azioni a lungo termine, è preferibile puntare sui titoli più volatili ovvero quelli che registrano le maggiori variazioni annuali.

Nella classifica che vi proponiamo sotto, non abbiamo quindi tenuto conto dei dividendi generati da queste azioni ma semplicemente del loro aumento di valore sull’anno. Infatti, quando prendete posizione sulle azioni di Borsa tramite i CFD quello che deve interessarvi è ovviamente l’evoluzione del corso dell’attivo molto più della sua redditività per gli azionisti.

Abbiamo anche scelto delle azioni quotate sul CAC 40 che sono quelle che troverete più spesso nelle piattaforme di trading dei broker.