Maggiori profitti per BNP Paribas e Vinci

  •   Le 05/02/2020 à 23h24
  •   Adeline HARMANT

Mercoledì mattina, due delle principali banche del mondo, la banca francese BNP Paribas e la Fondazione Vinci, hanno presentato i loro risultati netti per il 2019. Questi dati sono sia vantaggiosi per la sostenibilità di questi due gruppi, sia molto attesi sul mercato azionario.  

Inizia a fare trading su BNP Paribas
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Maggiori profitti per BNP Paribas e Vinci

BNP Paribas: +8,6% nel 2019

La banca di un mondo che cambia non è solo uno slogan quando si mette sul tavolo il suo risultato record, che chiude quest'anno 2019. In un comunicato stampa, l'Amministratore Delegato del Gruppo, Jean-Laurent Bonafé, afferma che BNP Paribas "raggiungerà una buona performance nel 2019 grazie al suo slancio commerciale e agli effetti della sua trasformazione, confermando la forza del suo modello diversificato e integrato". Infatti, nonostante la crisi finanziaria degli anni precedenti e i risultati attesi dagli analisti, che sono stati mediamente pari a 7,84 miliardi di euro, è stato finalmente annunciato un utile netto di 8,2 miliardi di euro, in crescita dell'8,6% rispetto all'anno precedente.

Forte degli utili realizzati nel 2019, BNP Paribas può ringraziare colui che ha aggiunto la sua pietra all'edificio: Corporate and Investment Banking (CIB), dove si svolgono i mercati dei capitali e le attività di finanziamento alle imprese. Quest'ultimo ha potuto pesare sul bilancio grazie all'andamento delle sue attività e alle trasformazioni, che hanno quindi contribuito a favorire la leva finanziaria, generando nel 2019 ricavi per 12 miliardi di euro, ovvero un utile del +11,6% in un anno.

Prospettive per il 2020

Per il 2020, BNP Paribas intende essere in condizioni confortevoli, privilegiando al contempo le tariffe più basse. Vorrebbe infatti aumentare i suoi ricavi, sfruttare appieno i 3,3 miliardi di euro di risparmi realizzati grazie al suo piano di trasformazione e ridurre le sue spese di 700 milioni di euro in un anno.

 

Vinci: un aumento del 9,3% nel 2019

Leader mondiale nel settore delle concessioni e delle costruzioni, Vinci - come BNP Paribas - ha stabilito nuovi record nel 2019. In un comunicato stampa pubblicato mercoledì mattina, il gruppo Vinci e il suo amministratore delegato Xavier Huillard hanno annunciato le cifre in forte crescita che chiudono l'anno in modo positivo.

Con un incremento del 10,4% rispetto all'anno precedente, pari al 10,4%, al fatturato annuo si sono aggiunti 48 miliardi di euro, con un significativo utile di 3,3 miliardi di euro per il 2019, con un incremento del 9,3%.

Prospettive per il 2020

Il Gruppo Vinci, dal canto suo, ha una visione completamente diversa del prossimo anno. Infatti, in un comunicato stampa, l'amministratore delegato Xavier Huillard dichiara che "Vinci affronta il 2020 con fiducia, e può aspettarsi un'ulteriore crescita delle vendite e degli utili. Tuttavia, si prevede che queste saranno più limitate rispetto al 2019 a causa di una base di confronto particolarmente impegnativa ed escludendo nuove importanti acquisizioni".