Lufthansa: forte aumento della domanda di voli transatlantici

  •   Le 02/06/2021 à 15h30
  •   DEHOUI Lionel

Proprio il 4 maggio scorso, il gruppo Lufthansa ha ordinato a Boeing cinque 787-9 Dreamliners. Questo ordine era infatti parte del suo piano di modernizzazione della flotta. Si tratta del secondo ordine della compagnia aerea tedesca dal 2019, quando ha ordinato 20 aerei 787-9. Attualmente, Lufthansa sta vivendo un forte aumento della domanda di voli transatlantici.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Aumento considerevole della domanda

Nonostante le difficili condizioni che l'industria aerea sta attraversando, Lufthansa sta vedendo un forte aumento della domanda per i suoi voli verso l'Europa e gli Stati Uniti. Questo è uno sviluppo molto logico, dopo l'allentamento delle restrizioni sui trasporti in Germania. Vale anche per i voli di quest'estate. I voli per Los Angeles, Miami e New York hanno visto un aumento del 300% della domanda.

La compagnia aerea tedesca intende offrire ulteriori voli già da giugno. Allo stesso tempo, ha ripreso i voli per Atlanta e Orlando.

In effetti, i viaggi aerei transatlantici hanno un'importanza vitale e decisiva per l'economia mondiale. Per questo motivo, il gruppo tedesco deve pensare a sviluppare una strategia chiara. Questo dovrebbe definire come i viaggi tra il Vecchio Continente e gli Stati Uniti possono essere ripresi con maggiore entusiasmo.

 

Aspettative del governo tedesco

Berlino dovrebbe presentare una tabella di marcia per i voli transatlantici. Quest'ultimo riprenderà in modo più cauto nei prossimi mesi. Ciò è dovuto alla diminuzione del tasso di contaminazione e all'aumento delle campagne di vaccinazione.

Già i cittadini tedeschi completamente vaccinati potrebbero beneficiare di una revoca della quarantena al loro ritorno nel perimetro nazionale. Questo era il desiderio del governo tedesco all'inizio di maggio.

D'altra parte, i paesi dell'Unione Europea avevano avviato un progetto di tessera sanitaria. L'obiettivo di quest'ultima è di permettere ai viaggiatori provenienti da questi paesi di avere un documento medico che provi la loro immunità. Questo progetto è ancora in fase di sviluppo e potrebbe essere completato prima del 30 giugno 2021. È comunque molto atteso sul mercato per facilitare la vita dei viaggiatori.

 

Aumento della domanda europea

L'anno scorso, il gruppo tedesco Lufthansa è stato salvato dalle autorità governative per 9 milioni di euro. La nota compagnia aerea tedesca ed europea ha anche visto un sorprendente aumento della domanda per i suoi voli verso alcune regioni europee. Questi includono paesi con un alto potenziale turistico come Spagna, Grecia, Italia e Portogallo.

Infatti, la domanda di voli verso questi paesi è semplicemente triplicata. Di conseguenza, più di 500 voli supplementari sono programmati dalla sua filiale low-cost Eurowings per la Grecia, Ibiza e Palma di Maiorca.

A breve termine, la compagnia aerea tedesca Lufthansa intende espandere il suo programma di volo. Questa misura eccezionale sarà attuata non appena l'azienda noterà una certa continuazione dell'accelerazione della domanda nei prossimi mesi.