IPSEN ottiene una crescita nel primo trimestre e ribadisce le sue prospettive per il 2021

  •   Le 26/04/2021 à 08h14
  •   DEHOUI Lionel

La società farmaceutica francese Ipsen ha rilasciato i suoi risultati trimestrali per i primi tre mesi del 2021. Essi sono illustrati dall'ottima performance ottenuta durante tutto il periodo. In particolare, il gruppo biofarmaceutico ha fatto progressi nelle vendite. Le sue vendite sono aumentate nel primo trimestre. Inoltre, la società ha ribadito i suoi obiettivi finanziari per quest'anno.

IPSEN ottiene una crescita nel primo trimestre e ribadisce le sue prospettive per il 2021

Il bilancio del primo trimestre di Ipsen

Nei primi tre mesi dell'anno finanziario 2021, il gruppo biofarmaceutico francese Ipsen ha generato un fatturato di 658,5 milioni di euro. Ha riportato un aumento dello 0,6% su base segnalata. A tassi di cambio costanti (IVA inclusa), il fatturato è aumentato del 5,5%. L'azienda ha anche fornito dettagli sulla sua attività di vendita.

Per l'intero primo trimestre, le vendite di Specialità Mediche sono state di 611,5 milioni di euro, in crescita del 6,4%, IVA esclusa. 611,5 milioni, che rappresentano il 93% delle vendite totali del periodo. 495,4 milioni, in aumento del 4,9%.

103,1 milioni, in aumento del 19,8%. Nelle Malattie Rare, invece, le vendite sono scese del 19,4% a 13,1 milioni di euro.

13,1 milioni. La seconda maggiore attività di Ipsen, Family Health, ha rappresentato il 7% delle vendite totali nel Q1-2021. Qui, le vendite sono scese del 5,4% cc. 47,0 milioni. Questo calo è dovuto in particolare ai continui effetti della crisi sanitaria del coronavirus.

 

Revisione degli affari in vari paesi

La società farmaceutica Ipsen ha una forte presenza internazionale. L'azienda conduce i suoi affari in diversi continenti del mondo. Così, il gruppo francese ha anche riferito sulla sua attività nel primo trimestre nelle varie regioni in cui opera.

Durante il trimestre, le vendite nei principali paesi dell'Europa occidentale sono state pari a 217,5 milioni di euro, in calo del 2,5% cc. 217,5 milioni, in calo del 2,5% cc. Questi paesi hanno rappresentato il 33% delle vendite di Ipsen nei primi tre mesi dell'anno finanziario in corso. Nello stesso periodo dell'anno scorso, rappresentavano il 33% delle vendite totali del Gruppo.

In Nord America, le vendite hanno raggiunto 207 milioni di euro. 207 milioni, un aumento del 4,8%. Nel resto del mondo, le vendite sono aumentate del 44,5% a 113,5 milioni di euro.

 

Confermati gli obiettivi finanziari per il 2021

Durante la presentazione dei suoi risultati trimestrali per i primi tre mesi dell'anno finanziario in corso, il gruppo biofarmaceutico Ipsen ha anche confermato le sue previsioni finanziarie per il 2021. Così, l'azienda farmaceutica punta a una crescita maggiore, che dovrebbe raggiungere il 4% cc.

Inoltre, il gruppo Ipsen si aspetta che il margine operativo del business superi il 30%. Il laboratorio si aspetta anche di registrare un effetto di cambio sfavorevole di circa il 2% per l'anno.