Realizzare degli investimenti nelle energie rinnovabili

Un tempo i piazzamenti sulle imprese del settore delle energie rinnovabili venivano considerati come investimenti piuttosto rischiosi o quanto meno audaci mentre oggi i prodotti di investimento nelle energie verdi hanno il vento in poppa e sono sempre più popolari. Esistono diversi metodi per investire sulle società che puntano sulla transizione energetica, dai prodotti tradizionali delle banche ai piazzamenti di crowdfunding passando per le piattaforme di trading in Borsa. In questo articolo spieghiamo le ragioni del successo di questi valori.  

Investi su queste azioni!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Realizzare degli investimenti nelle energie rinnovabili

Puntare su un settore che cresce più degli altri

Il primo motivo di interesse nell’investire su delle società di energie rinnovabili è la crescita di questo settore di attività che è fino a due volte più rapida rispetto a quella delle energie tradizionali.

Infatti, per gli anni a venire, le previsioni degli analisti relativamente alla crescita di questo settore di attività sono largamente positive. Da notare in particolare che l’AIE, Agenzia Internazionale dell’Energia, istituzione riconosciuta nella materia che ha già rivisto al rialzo le proprie previsioni di crescita nel 2017, ha recentemente previsto un incremento sensibile della produzione di energia verde nell’ordine del 43% entro il 2022. L’AIE aggiunge inoltre che, nello stesso lasso di tempo, si attende ad un calo sensibile dei costi di produzione nel settore.

È quindi in questo contesto molto ottimista e favorevole che tali imprese e le loro azioni di Borsa dovrebbero attirare in massa gli investitori. Del resto, si può notare che accade già attualmente dato che il venture capital si è già molto interessato al settore delle energie rinnovabili nel 2018 arrivando fino a battere dei record di crescita già dal primo semestre di quell’anno.

Ancora in termini di crescita di questo settore di attività e delle sue imprese, va anche notato che questo non sembra poter essere fermato o rallentato a medio o lungo termine. Infatti, che si tratti di produzione o di consumo, la quota delle energie rinnovabili nel mix energetico mondiale aumenta più rapidamente di quanto la maggior parte degli esperti non avesse previsto ancora una decina di anni fa.

Meglio ancora! Le energie rinnovabili rappresentano già oggi quasi il 90% della capacità energetica installata in Europa. Va infatti notato che il tasso di crescita di queste fonti di energia sono dei tassi a due cifre con in particolare, per il fotovoltaico, un tasso di crescita che supera il 30%.

Inoltre, col passare del tempo le energie rinnovabili diventano particolarmente competitive grazie a dei costi di produzione sempre più bassi. Questi due fattori fanno pensare che gli obiettivi di questo settore di attività siano particolarmente ambiziosi.

 

I giganti dell’industria dell’energia hanno già effettuato degli investimenti

Se si esita ancora nell’investire nelle energie rinnovabili, basta seguire l’esempio delle GAFAM che in questo momento investono massicciamente in questo settore. Infatti, l’Agenzia Internazionale dell’Energia prevede per il 2040 un aumento di circa il 40% di consumo mondiale di energia, soprattutto per via della domanda proveniente dai paesi emergenti, ma è anche noto che la forte digitalizzazione del mondo ingenera delle esigenze energetiche molto elevate per il funzionamento dei data center.

È senz’altro il motivo per cui si osservano sempre più investimenti cospicui in questo settore da parte delle GAFAM che sono i giganti dell’industria digitale. I gruppi come Google, Amazon e Facebook hanno infatti bisogno di molta energia per le loro attività e considerano le energie verdi come una buona opportunità in termini di immagine ma, soprattutto, l’energia è un elemento centrale della loro strategia di competitività e richiede una forte stabilità di prezzi, la riduzione della dipendenza dai circuiti classici e la garanzia di accesso all’energia stessa. Il gruppo Google, per esempio, ha investito da solo 25 miliardi di dollari in energie rinnovabili di cui 250 milioni per la fabbricazione di pannelli solari.

 

L’economia e le regolamentazioni sono piuttosto favorevoli a questi valori

Gli investimenti sui valori di imprese nel settore delle energie rinnovabili dipendono anche dal contesto politico, economico e normativo particolarmente favorevole. Va infatti ricordato che attualmente i governi tendono a sostenere l’economia reale mettendo in opera delle misure specifiche finalizzate a finanziare la transizione energetica e l’innovazione, come, per esempio, in Francia con il Grande Piano di Investimento, che alloca 57 miliardi di euro a questo capitolo, e la Programmazione pluriennale dell’energia (EPP) che deriva dalla legge di transizione energetica per l’energia verde.

Il settore di attività delle energie verdi non rischia quindi di crollare negli anni a venire ed è lungi dall’essere giunto a maturità. È quindi il momento buono per investirvi il proprio capitale se ancora non lo si è fatto per profittare del futuro certamente radioso che si profila in un contesto indubbiamente molto favorevole a lungo termine.

 

I differenti modi per investire sulle energie verdi

Passiamo ora alla pratica interessandoci ai differenti modi disponibili per realizzare degli investimenti sulle imprese del settore delle energie verdi. Per profittare della crescita di queste società si possono ovviamente utilizzare dei prodotti bancari classici che sono certamente poco redditizi ma piuttosto sicuri oppure si può utilizzare una piattaforma di crowdfunding per scommettere su una start up innovativa che opera nel settore ma il modo più rapido per speculare sulla crescita del settore rimane di prendere posizione sulle azioni di Borsa delle imprese del settore.

 Per farlo, si può utilizzare in particolare una piattaforma di trading di CFD. Questo tipo di piattaforma consente di speculare sia al rialzo che al ribasso su molti valori italiani, europei o internazionali senza dover acquistare direttamente i titoli in questione.

I vantaggi di queste piattaforme sono svariati e si può profittare in particolare di efficaci strumenti di analisi e di supporto alla decisione nonché di grafici personalizzabili in tempo reale.

Investire online sull’energia rinnovabile

Raggiungi senza attendere oltre la piattaforma di trading di un mediatore riconosciuto per fare trading sulle azioni di imprese del settore delle energie rinnovabili e profittare dell’attuale tendenza favorevole.

Investi su queste azioni!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.