Qual è l’investimento più redditizio?

La larga maggioranza dei privati che dispongono di risparmi desiderano investirli piazzando il proprio capitale o speculando su degli investimenti redditizi. Qual è attualmente l’investimento più redditizio? È a questa delicata domanda che rispondiamo oggi spiegandovi come ottimizzare il piazzamento dei vostri risparmi.  

Qual è l’investimento più redditizio?
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

 

Gli investimenti bancari sono redditizi?

Nella maggior parte dei casi, quando si desidera investire del denaro ci si rivolge naturalmente alla propria banca per avere un consiglio sui piazzamenti più interessanti. Ma le banche sono effettivamente le più adatte per permettere di trovare l’investimento più redditizio?

C’è un certo numero di vantaggi nel passare da una banca per effettuare degli investimenti, in particolare quello di far gestire il capitale in un unico luogo nonché di profittare di piazzamenti a volte più sicuri sotto forma di piani di risparmio o polizze vita. Questi investimenti non sono tuttavia sempre all’altezza delle aspettative e gli utili ottenuti, quando sono garantiti, non sono entusiasmanti. È ovviamente possibile guadagnare un po’ di più cercando dei piazzamenti meno sicuri e che possono a volte essere redditizi ma il rischio di perdere tutto rimane elevato rispetto alla possibilità di guadagno.

 

L’investimento online è quello che offre maggiori opportunità

In definitiva, l’investimento online è senza dubbio ad oggi quello che offre maggiori opportunità. Ma cosa significa “investire online”? Si tratta semplicemente di speculare direttamente sui mercati borsistici e finanziari a partire da una piattaforma di trading puntando sul rialzo o sul ribasso della quotazione di un attivo come un’azione, una materia prima o un tasso di cambio.

Se questo vi sembra complicato e non ne sapete niente del mondo della finanza dovrete ovviamente cominciare dal seguire una formazione prima di cominciare a speculare! Oggigiorno è facile speculare grazie a questa modalità di trading ovvero utilizzando i CFD (Contratti per Differenza) che funzionano molto bene a partire da strategie adeguate.

Questo tipo di investimento può offrire rapidamente dei rendimenti più interessanti di quelli proposti dai piazzamenti bancari ma è anche più rischioso…

Per aumentare ulteriormente le vostre possibilità di mettere in opera delle strategie valide, i mediatori online che mettono a vostra disposizione tali piattaforme vi vengono in aiuto nelle analisi fornendovi delle preziose indicazioni per ben piazzare le vostre puntate ed aumentare i vostri guadagni. Gli ordini stop loss e take profit in particolare possono risultare molto utili.

 

Su quali attivi investire perché il trading sia più redditizio?

Adesso che sapete qual è il miglior metodo per investire sui mercati borsistici non vi resta che scegliere gli attivi più redditizi per i vostri investimenti. Va sottolineato che la scelta dipende anche dal proprio obiettivo di investimento in quanto si sceglieranno attivi differenti a seconda che gli investimenti siano a breve, medio o lungo termine. La scelta degli attivi dipenderà inoltre dai mezzi con cui si intende investire e dall’effetto leva che si intende utilizzare per farlo.

Ciò considerato, consigliamo i seguenti attivi e gruppi di attivi:

  • Gli attivi più volatili come gli indici borsistici, le materie prime ed i metalli preziosi offrono delle variazioni di quotazione più rapide e marcate ma sono anche più rischiosi.
  • Gli attivi sensibili all’attualità. L’analisi fondamentale degli eventi economici e finanziari importanti sarà d’aiuto nell’orientarsi verso gli attivi che più probabilmente subiranno un’evoluzione al rialzo o al ribasso.
  • Le azioni in Borsa. Sono degli attivi interessanti per le strategie a lungo termine. È tuttavia preferibile orientarsi verso le azioni per le quali si disponga di più informazioni possibile per meglio anticipare i movimenti.

Per mettere in opera delle strategie più efficaci potete anche trovare un supporto negli strumenti messi a disposizione nelle differenti piattaforme di trading, strumenti come i segnali di trading, le analisi di mercato o le analisi tecniche che vi aiuteranno nel trovare delle buone opportunità.

Prima di investire su un qualsiasi attivo, si raccomanda anche di procedere ad un’analisi completa delle sue possibilità utilizzando congiuntamente l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica. Grazie a questa strategia completa avrete maggiori probabilità di prendere delle posizioni seguendo la tendenza.

 

Limitare i rischi ed investire online

Se volete investire limitando i rischi di perdita, l’ideale è trattare online utilizzando una piattaforma di trading proposta da un broker regolamentato sulla quale troverete uno strumento di trading molto popolare ovvero i CFD dei broker CFD.

Se optate per i CFD sappiate che al momento della presa di posizione potrete determinare il livello di rischio che siete disposti ad assumere indicando la quotazione al disopra o al disotto della quale ritenete di aver perso troppo. La posizione verrà così chiusa automaticamente al raggiungimento di questo corso.

 

Qualche consiglio per trattare senza rischi

Far ricorso ad un sistema di trading automatico, anche se non garantisce comunque un rischio zero, può essere un modo eccellente di limitare i rischi di perdita quando si tratta online. Per farlo basta aprire un conto di trading online ed optare per questa funzionalità.

In tal modo, e con una conoscenza sufficiente dei mercati borsistici, potrete proteggere al massimo il vostro capitale contro gli errori correnti che potreste commettere trattando in prima persona. Questo metodo si applica in maniera manuale o automatica ovvero, una volta effettuata la vostra scelta, il robot di trading agirà al vostro posto e le posizioni verranno prese senza che dobbiate intervenire. Tutto ciò in maniera proporzionale al vostro capitale.

Sebbene non sia possibile investire in Borsa senza rischi è quindi possibile ridurre con facilità le proprie perdite.

 

Allenatevi per investire in Borsa senza rischi

Un altro modo efficace per investire in Borsa senza rischi consiste nell’utilizzare un conto dimostrativo gratuito come quelli proposti dai broker online. Questi conti consentono infatti di trattare con del denaro fittizio ma in condizioni reali del mercato.

Potete così mettere a punto delle strategie efficaci senza rischiare il vostro capitale fino a quando non vi sentirete sicuri e deciderete di trattare con un conto reale e con il vostro capitale. Il conto dimostrativo non consente infatti di guadagnare realmente del denaro.

Non tutte le piattaforme di trading propongono conti dimostrativi. Tuttavia, la maggior parte delle piattaforme che raccomandiamo in questo sito sono delle piattaforme serie che vi offrono questa possibilità perché, proteggendovi dal rischio, possiate formarvi al meglio all’investimento borsistico e diventare un trader efficace.

In contemporanea, vi consigliamo di seguire i moduli di formazione proposti da questi mediatori per apprendere i rudimenti dell’investimento e le basi delle analisi tecnica e fondamentale. Potrete così testare le vostre nuove conoscenze tramite il vostro conto dimostrativo.

 

Su quali tipi di attivo effettuare un piazzamento finanziario

Adesso che conoscere i differenti modi di effettuare un piazzamento finanziario a seconda della tipologia di investitore a cui appartenete, cerchiamo di fornire maggiori chiarimenti riguardo gli attivi su cui è più interessante investire il proprio denaro.

Grazie ai CFD delle piattaforme di trading online o ai prodotti delle banche che abbiamo presentato in precedenza è infatti possibile realizzare dei piazzamenti finanziari su numerosi tipi di attivo che elenchiamo qui nel dettaglio:

  • Le azioni di Borsa. Se vi interessate alle notizie economiche e alle grandi aziende italiane o internazionali, il piazzamento finanziario sulle azioni è una soluzione da studiare. Avete infatti la possibilità di speculare sull’evoluzione della quotazione delle azioni o di acquistarle per ottenere dei dividendi o rivenderle successivamente a un valore, di preferenza, più elevato. Ovviamente, questo tipo di attivo richiede di avere una buona conoscenza dell’azienda che emette le azioni e di seguire le notizie di attualità del suo settore economico. Se vi prendete il tempo di studiare in profondità un titolo o di individuare le azioni di Borsa più promettenti, è senza dubbio molto interessante attuare questa strategia di piazzamento.
  • Le materie prime. Un altro tipo di attivo particolarmente apprezzato dagli investitori sono le materie prime, anch’esse accessibili sia tramite dei prodotti di piazzamento che tramite il trading online. Fra di esse si ritrovano in particolare le materie prime energetiche come il petrolio e il gas naturale, le cui variazioni sono relativamente facili da prevedere, i metalli preziosi come l’oro, l’argento, il nichel e il palladio nonché, ovviamente, le materie prime agricole come il caffè, il grano e la soia. Le materie prime sono interessanti da trattare perché hanno un’elevata volatilità e consentono quindi di ottenere dei profitti significativi in poco tempo. Tuttavia, proprio in considerazione di tale volatilità, sono anche più rischiose.
  • Le valute. Il mercato del Forex, anche detto “mercato dei cambi”, è uno dei primi mercati su cui i privati scelgono di investire il loro denaro. È infatti possibile, nella maggior parte dei casi, tramite le piattaforme di trading online, puntare il proprio denaro sulle variazioni di tasso di cambio di una valuta rispetto ad un’altra. Sebbene questo tipo di investimento richieda una formazione preventiva, una volta in grado di padroneggiarlo offre un gran numero di strategie efficaci sia a lungo che a breve termine.
  • Gli altri attivi. Oltre alle azioni di Borsa, alle materie prime e alle valute che abbiamo appena presentato in sintesi, esistono altri attivi su cui potete piazzare il vostro denaro: gli indici borsistici, le obbligazioni di Stato, le criptomonete nonché dei prodotti di investimento specifici o settoriali proposti dalla maggior parte delle banche e delle piattaforme di trading online.

Prima di scegliere un tipo di attivo su cui cominciare il vostro piazzamento finanziario abbiate cura di acquisire una conoscenza sufficiente del settore di vostro interesse per essere in grado di realizzare delle analisi e delle strategie ben concepite.

 

Realizzare personalmente un piazzamento finanziario o far ricorso a terzi

A seconda di quello che desiderate e del tempo che volete dedicare ai piazzamenti finanziari nonché, soprattutto, a seconda delle vostre conoscenze nella finanza, potete scegliere di realizzare personalmente tali piazzamenti o di affidarli a dei professionisti. Infatti, in un momento come quello attuale in cui il trading online tende a svilupparsi permettendovi di speculare in diretta dai mercati sia al rialzo che al ribasso, si può essere tentati dal gestire in prima persona i propri differenti piazzamenti senza passare per un terzo. Tuttavia, chi non ha il tempo di formarsi in maniera efficace sull’investimento borsistico e finanziario preferisce dar prova di prudenza e far ricorso ad un professionista per effettuare i propri piazzamenti.

Per farlo, esistono differenti possibilità:

  • Se realizzate i vostri piazzamenti finanziari tramite un prodotto bancario, nella maggior parte dei casi sarete seguiti da un consulente che potrà orientarvi verso gli attivi più redditizi, più sicuri o più promettenti e vi aiuterà a gestire i rischi connessi all’investimento. Dovete tuttavia verificare il costo di questo servizio che di norma è a pagamento.
  • Se realizzate online i vostri piazzamenti finanziari tramite, per esempio, il trading di CFD, vi si offrono diverse soluzioni. Esistono, per esempio, dei gestori di conti che possono, dietro pagamento di un forfait fisso o di una commissione sui guadagni, realizzare i piazzamenti in vostra vece. In tal caso, non dovrete far altro che seguire i risultati della strategia messa in opera. Il trading automatico, che fa ricorso a dei software capaci di analizzare i grafici in diretta e di prendere delle posizioni all’acquisto o alla vendita a seconda dei segnali individuati, è un’altra soluzione interessante proposta da numerosi broker ma è comunque preferibile essere in grado di personalizzare questi robot di trading a seconda delle proprie esigenze e dei propri desideri. Infine, una soluzione autonoma che attira sempre più investitori privati è il social trading. Questa formula consente agli utilizzatori di una piattaforma di trading di consultare in diretta le performance realizzate dagli altri trader e di seguire o perfino copiare le strategie messe in opera dagli investitori più efficaci. Questo sistema è inoltre particolarmente interessante per il fatto che, in genere, è gratuito.
  • Se decidete di realizzare voi stessi i vostri piazzamenti finanziari, pensate prima di tutto a formarvi efficacemente al trading e a prendervi il tempo di analizzare bene un valore prima di prendere una qualsiasi posizione. Fortunatamente, i mediatori online propongono solitamente dei moduli di formazione o di apprendimento molto completi e performanti che vi permetteranno di acquisire le conoscenze necessarie nonché degli interessanti strumenti di analisi e delle notizie economiche in diretta.

 

Qualche consiglio per avere successo con i vostri piazzamenti finanziari

Concludiamo questo articolo fornendovi alcuni consigli di base che vi aiuteranno a effettuare i vostri piazzamenti finanziari con successo:

  • La gestione del rischio. Un buon controllo del rischio è una condizione necessaria per qualsiasi buon piazzamento finanziario. Infatti, prima ancora di decidere quanto volete guadagnare, dovete valutare quanto siete disposti a perdere.
  • Il buon importo da investire. Come abbiamo visto in precedenza, il tipo di investimento finanziario che realizzerete dipende in gran parte dall’importo che intendete investire. È evidente che i migliori piazzamenti richiedono un capitale più elevato. Tuttavia, dovete riflettere circa la somma che investirete prima di lanciarvi facendo attenzione a non utilizzare del denaro di cui potreste aver bisogno in un futuro prossimo o lontano. Si raccomanda inoltre di realizzare un unico versamento sul proprio conto di trading per evitare di accumulare diversi versamenti successivi senza potersi rendere conto di quello che si è perduto.
  • Investire al momento giusto. Aver successo con un piazzamento finanziario richiede di essere in grado di individuare le opportunità e di utilizzarle consapevolmente. È quindi inutile precipitarsi e investire senza riflettere su un attivo scelto a caso. L’ideale è abbonarsi a dei siti che trattano le notizie economiche e finanziarie ed utilizzare gli avvenimenti importanti di attualità per cominciare a prendere posizione.

Grazie a questi consigli dovreste essere in grado di cominciare a mettere in opera dei piazzamenti finanziari efficaci e corrispondenti sia alle vostre attese che al vostro livello di esperienza. Non dimenticate tuttavia che un investimento presenta dei rischi e che dovete riflettere a lungo prima di cominciare a investire il vostro denaro.

 

Valutazione: 4.25 32 voti

Trattate online con un buon broker

Le piattaforme di trading online possono farvi profittare di interessanti investimenti a breve termine. Cominciate con l’iscrivervi oggi stesso ad uno dei migliori broker e mettete in opera rapidamente le vostre strategie.

Inizia a fare trading adesso
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.