L'indicatore parabolico SAR

Le piattaforme di trading permettono ai loro utenti di utilizzare certe funzioni, come gli ordini, al fine di gestire al meglio le proprie posizioni e padroneggiare ulteriormente i rischi. Ma bisogna sapere anche come e dove piazzare questi ordini. A tal fine esistono degli indicatori, adattati allo scopo specifico e derivanti dall'analisi tecnica del mercato, il più popolare dei quali è certamente l'indicatore parabolico SAR. Vi spieghiamo il funzionamento e l'utilità di questo indicatore nel quadro del trading sui mercati finanziari.  

Trattare con l’indice parabolico SAR!
L'indicatore parabolico SAR
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Valutazione: 4.44 18 voti

 

Presentazione dell'indicatore parabolico SAR

L'indicatore parabolico SAR o "Stop And Reversal" è stato messo a punto dal matematico J. Wiles Wilder. Il suo obiettivo è di indicare al trader le migliori opportunità per piazzare degli ordini stop mobili. A tal fine l'indicatore parabolico SAR deve essere utilizzato in un mercato in tendenza.

Una delle particolarità di questo indicatore rispetto agli altri indicatori tecnici è che oltre ai movimenti del valore dell'attivo tiene conto in maniera particolare del fattore tempo. Questo tipo di indicatore viene chiamato "indicatore unidirezionale": ciò implica che l'indicatore deve aver attraversato la linea del valore per passare da una fase ascendente ad una discendente.

 

Interpretazione dell'indicatore parabolico SAR

Non ci dilungheremo qui sulle modalità di calcolo di questo indicatore in considerazione della sua complessità. D'altra parte sappiate che questo indicatore è spesso fornito da certi broker e quindi dovete interessarvi unicamente alla sua interpretazione.

Il vantaggio dell'indicatore parabolico SAR è che la sua interpretazione è piuttosto chiara ed evidente. Deve però essere utilizzato in un mercato in tendenza. Preferite delle posizioni lunghe soprattutto se si muove al di sotto della linea dei valori e delle posizioni brevi quando si muove al di sopra della linea dei valori.

Dovete quindi posizionare il vostro ordine stop mobile sul livello della parabola dopo essere entrati sul mercato nel senso della tendenza. Ciò corrisponde a chiudere le vostre posizioni quando i valori raggiungono l'indicatore.

 

Utilizzo dell'indicatore parabolico SAR

L'utilizzo di questo indicatore in un mercato in tendenza produce i migliori risultati possibili. Dovete quindi affidarvi al livello dell'indicatore come punto di uscita dal mercato. Rimane comunque a voi di scegliere il miglior punto di ingresso per massimizzare i vostri guadagni.

A tal fine cercate di individuare l'inizio di una tendenza grazie ad altri indicatori tecnici quali, per esempio, i supporti e le resistenze.

L'indicatore parabolico SAR ha quindi come utilità primaria il fatto di indicare il momento in cui conviene uscire dal mercato per incassare i guadagni o fermare le perdite

 

Limiti dell'indicatore parabolico SAR

Come tutti gli altri indicatori tecnici, neanche questo indicatore deve essere utilizzato da solo: in una condizione ideale di utilizzo deve essere correlato ad altri segnali di vendita o di acquisto e ad un indicatore in tendenza come, per esempio, il RSI.

Come cominciare a trattare con l’indicatore parabolico SAR?

Se volete utilizzare l’indicatore tecnico parabolico SAR sappiate che potrete trovarlo in tutti i grafici borsistici dei migliori broker del mercato. Testatelo subito aprendo il vostro conto di trading e prendendo posizione sul mercato borsistico in diretta.

Trattare con l’indice parabolico SAR!*
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.