Il vaccino CureVac sarà presto prodotto da Bayer

  •   Le 01/02/2021 à 13h19
  •   HARMANT Adeline

L'attuale pressione sulla produzione del vaccino Covid-19 sta permettendo la formazione di alleanze strategiche tra i laboratori che hanno avuto successo nello sviluppo di una soluzione efficace e quelli che non lo hanno fatto. Così, lunedì 1 febbraio, il laboratorio tedesco Bayer ha annunciato che avrebbe prodotto il vaccino sviluppato dal suo concorrente CureVac.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Il vaccino CureVac sarà presto prodotto da Bayer
Immagine: Sebastian Rittau

Le spiegazioni fornite dalla Bayer su questo argomento :

Il gruppo Bayer si è espresso su questo argomento questa mattina attraverso un comunicato stampa ufficiale in cui ha annunciato di avere le competenze necessarie per produrre il vaccino mRNA di CureVac. Stefan Oelrich, capo della divisione farmaceutica del gruppo Bayer, lo ha annunciato in una conferenza web.

Ha anche aggiunto che l'obiettivo della partnership è di produrre quasi 160 milioni di dosi entro il 2022. Il direttore ha concluso specificando che la disponibilità di vaccini deve ancora essere aumentata.

 

Un vaccino in attesa di certificazione:

La rete CureVac, da parte sua, ha naturalmente previsto di produrre in massa il suo vaccino con una capacità di produzione di circa 300 milioni di dosi per quest'anno 2021 e un miliardo di dosi nel 2022. Questo è ciò che ha spiegato il capo di CureVac, Franz-Werner Haas.

Il progetto del vaccino CureVac è attualmente nella fase 3 dei suoi studi clinici ed è quindi in fase di certificazione, come ha spiegato il ministro della salute tedesco Jens Spahn alla conferenza stampa.

Ha parlato a lungo delle sfide della vaccinazione, specificando che il fatto di assicurare la produzione a lungo termine del vaccino è tanto più importante di fronte a possibili cambiamenti o alla necessità di una seconda vaccinazione dopo uno o più anni.

 

L'Unione Europea fa un ordine per 405 milioni di dosi:

La partnership tra Bayer e CureVac, un laboratorio con sede a Tubinga, nel sud-ovest della Germania, ha l'obiettivo principale di promuovere lo sviluppo del vaccino.

In un comunicato stampa congiunto emesso questa mattina, le due società hanno dichiarato che Bayer contribuirà con la sua esperienza e l'infrastruttura consolidata in settori quali le operazioni cliniche, gli affari normativi, la farmacovigilanza, le informazioni mediche, le prestazioni della catena di approvvigionamento e altri.

Il comunicato stampa afferma anche che la Commissione europea ha già firmato un contratto con la startup Messenger RNA per l'acquisto di 405 milioni di dosi. Questa notizia tende anche a rassicurare il pubblico in un momento in cui il conflitto tra l'Unione europea e il laboratorio britannico AstraZeneca sta causando timori di un grave ritardo nella consegna delle dosi previste e ordinate.

Resta da vedere quando CureVac otterrà la sua certificazione e potrà iniziare la produzione.