GB-Ryanair ha un gran numero di prenotazioni per questa estate

  •   Le 29/05/2020 à 14h33
  •   DEHOUI Lionel

La crisi sanitaria dovuta al coronavirus ha avuto un grave impatto sull'industria aerea. Con le severe misure di contenimento osservate e la chiusura delle frontiere, gli spostamenti sono stati limitati. Tutti gli aerei erano a terra. Si tratta quindi di uno dei settori di attività più colpiti dalla pandemia. Ma con la diminuzione della contaminazione e il deconfinamento osservato, il viaggio sta gradualmente riprendendo. Il turismo sembra destinato a riprendersi, per la gioia delle compagnie aeree. Soprattutto in Europa, dove il virus ha colpito duramente, le preoccupazioni persistono ancora. Ma l'estate si avvicina, tutti vogliono poter dimenticare questi momenti difficili. Una delle più grandi compagnie aeree europee, Ryanair sta osservando una raffica di prenotazioni per la prossima estate.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
GB-Ryanair ha un gran numero di prenotazioni per questa estate
Immagine: Flickr

Boom delle prenotazioni estive in Gran Bretagna

Con oltre 100 milioni di passeggeri trasportati in Europa negli ultimi anni, Ryanair può vantare di essere una delle principali compagnie aeree del Vecchio Continente. Molto colpiti dalla pandemia, gli europei sono ancora cauti nel viaggiare per le prossime vacanze. Tuttavia, in diversi paesi, la quarantena per i viaggiatori è stata revocata. È quindi possibile viaggiare in tutta Europa durante questo periodo estivo.

Dato l'alto numero di prenotazioni estive della compagnia aerea irlandese Ryanair in Gran Bretagna, il suo amministratore delegato Michael O'Leary spera di vedere i leader del paese seguire le orme degli altri vicini europei che hanno abbandonato la quarantena nelle prossime settimane.

 

Dati promettenti per i voli Ryanair

Molti britannici sembrano ignorare la quarantena dei viaggiatori che potrebbe persistere nel loro paese. Di conseguenza, c'è un aumento delle prenotazioni per le vacanze estive. In un'intervista, il capo di Ryanair ha dichiarato: "Non abbiamo visto questo fine settimana un'impennata delle prenotazioni dei nostri voli dall'Irlanda e dal Regno Unito verso la Spagna, il Portogallo e l'Italia e questa tendenza sembra continuare in questo semaine".

Ha anche riportato altre prenotazioni di grande successo in altre destinazioni turistiche preferite in Europa. In effetti, agli inglesi piace fare turismo in paesi come: Francia, Croazia e Grecia. Questa mania e l'iniziativa di viaggio degli ultimi giorni rassicura Michael O'Leary nelle sue previsioni. Si definisce infatti "raisonnablement confiantato" per quanto riguarda il fattore di carico dei suoi aerei, che stima essere pari a 50, addirittura al 60% a luglio. Questo è previsto nel caso in cui Ryanair volasse di nuovo almeno il 40% della sua flotta, per un totale di circa 1 000 voli al giorno.

 

L'assicurazione del capo della Ryanair sulle nuove misure di lotta contro il coronavirus

Non essendo ancora chiara la loro posizione, non dovrebbe volerci molto tempo prima che il Regno Unito e l'Irlanda facilitino le loro misure per evitare ulteriori contaminazioni. Il capo della società irlandese a basso costo è in qualche modo "persuaso" che questi due paesi si muoveranno tranquillamente per abbandonare questo progetto di quarantena entro le prossime 2 settimane. Ci saranno, naturalmente, nuove misure per arginare la diffusione del virus.

Va sottolineato che la scorsa settimana la Gran Bretagna ha annunciato che imporrà una quarantena di due settimane ai viaggiatori che arriveranno sul suo territorio a partire dall'8 giugno. Tuttavia, altri paesi europei, come l'Italia e la Spagna, stavano abbandonando l'applicazione di tali misure.