Le azioni PSA beneficeranno della fusione con Fiat Chrysler?

  •   Le 29/01/2020 à 14h44
  •   Adeline HARMANT

Secondo alcuni broker e la maggior parte degli analisti specializzati in questo mercato, ci sono buone probabilità che le azioni PSA beneficino della recente fusione della società con il gruppo Fiat Chrysler e guadagnino punti nel medio e lungo termine. Vi suggeriamo quindi di scoprire alcune spiegazioni su questo argomento e alcuni consigli di borsa per le vostre posizioni.

Le banche sono valutate positivamente su questo valore:

Diverse banche e broker hanno appena modificato la loro valutazione del titolo PSA in positivo a causa del forte potenziale di apprezzamento di questo titolo sul mercato azionario. A seguito della fusione del gruppo con Fiat Chrysler, l'operazione è sul punto di generare diversi miliardi di euro di sinergie che potrebbero essere realizzate nelle migliori condizioni possibili.

Questo è in particolare il caso di Exane BNP Paribas, che ha appena rivisto il suo parere da neutrale a sovraperformante su questo titolo. Tuttavia, il prezzo obiettivo rimane invariato a 27 euro, ovvero un potenziale teorico di rialzo del 29% al momento della pubblicazione di questa analisi.

E' ovviamente a seguito della fusione con Fiat Chrysler che il file PSA è migliorato. Va ricordato che questa operazione sarà infatti finalizzata all'inizio del 2021 e che il capo del PSA ha recentemente indicato di essere pronto a soddisfare tutte le condizioni necessarie per ottenere il via libera da Bruxelles.Con Carlos Tavares alla guida di questo gruppo, possiamo sperare in una rapida realizzazione delle sinergie previste tra le due entità.

 

Sinergie stimate in oltre 3 miliardi di euro :

Le sinergie di questi due gruppi che deriveranno da questa fusione sono infatti stimate in oltre 3 miliardi di euro, un importo estremamente significativo. Gli analisti dicono che questa operazione dà molta visibilità alla nuova entità creata, nonostante l'inevitabile ristrutturazione in Europa e i rischi di esecuzione o di concorrenza.

Tuttavia, ci sono ancora molte questioni in sospeso, come sottolineano alcuni broker. Questi ultimi ritengono che le sinergie in questione siano state ridotte e che per il gruppo PSA, in particolare sul mercato statunitense, esistano sinergie commerciali non quantificate in questa fase.

Inoltre, ci si può anche chiedere se questa fusione non possa essere avviata alla fine del ciclo automobilistico in Europa e negli Stati Uniti, il che potrebbe rendere queste sinergie più difficili da realizzare e richiedere più tempo per la loro realizzazione.

Infine, questi analisti mettono in discussione la reale complementarietà delle gamme di queste due case automobilistiche e la necessità di eliminarne alcune in Europa.

Per quanto riguarda i dati fondamentali, i segnali sono quindi ancora nebulosi per quanto riguarda il futuro del gruppo PSA e quindi della sua quota di mercato. Si consiglia quindi di attendere cifre più precise al riguardo o di affidarsi principalmente ad analisi tecniche.

 

Previsioni da segnali di analisi tecnica :

Cosa ci dice esattamente l'analisi tecnica sull'azione del PSA e sulla sua configurazione attuale? Se guardiamo i grafici azionari di questo titolo, possiamo vedere prima di tutto che questo titolo sta attualmente testando il supporto orizzontale dei 20,80 o 21 euro. In caso di rottura, è probabile che si raggiunga il sostegno di 20 euro e il sostegno maggiore di 18,40-19 euro.

Naturalmente, e se questo affondamento viene confermato su questo supporto, si richiede la massima cautela. Se il prezzo dell'azione sale, questa volta l'obiettivo è quello di raggiungere il livello di 23,11 euro e poi quello di 25 e poi di 25,50 euro.

Si consiglia di tenere d'occhio questi diversi livelli e le interruzioni di supporti e resistenze, che possono indicare il punto di partenza di una nuova interessante tendenza da seguire in salita o in discesa oltre alle novità del gruppo.