Ford: andamento delle vendite (marzo e Q1) in Europa e Cina

  •   Le 04/05/2021 à 08h00
  •   DEHOUI Lionel

Dall'inizio del 2021, le ambizioni di costruzione di Ford sono ben note ai suoi clienti e azionisti. Il gruppo intende realizzare la sua famosa transizione ai veicoli elettrici entro il 2030. Il suo cantiere di Colonia riceverà 1 miliardo di dollari di finanziamenti a questo scopo. Allo stesso tempo, le vendite del gruppo sono aumentate a marzo.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Ford: andamento delle vendite (marzo e Q1) in Europa e Cina

Forte miglioramento delle vendite a marzo

Il mercato europeo rimane uno dei mercati più importanti per il gruppo Ford. Quest'ultimo è testimone di un interessante salto nelle sue vendite in questa parte del mondo in un anno e per il mese di marzo. Il produttore ha infatti dimostrato una forza senza pari della sua attività in Gran Bretagna. Questo paese è il suo principale mercato nel Vecchio Continente. Inoltre, le vendite realizzate dall'azienda in marzo sono aumentate di oltre il 70% in Europa.

Inoltre, Ford rimane il secondo produttore di automobili negli Stati Uniti. Il numero totale di consegne a marzo è stato di 117.139 veicoli. Questa cifra riguarda solo i suoi primi 20 mercati in Europa, che avevano totalizzato 68.671 consegne di veicoli nel marzo 2020.

Questo buon risultato registrato dal gruppo americano è dovuto principalmente al successo della Fiesta, le cui vendite sono quasi quadruplicate. Anche il piccolissimo SUV Puma ha registrato risultati molto buoni, che hanno contribuito pienamente a questo significativo miglioramento delle vendite in Europa.

 

Punto culminante della marcia di Ford

Alla fine di marzo, Ford ha collaborato con HP per il riutilizzo innovativo della polvere e degli scarti delle parti stampate in 3D. Per la prima volta nel settore, una casa automobilistica come Ford gestirà la trasformazione di queste "polveri e scarti", in parti di veicoli stampate a iniezione. Entrambe le aziende hanno fatto della sostenibilità una priorità.

Infatti, le parti che risulteranno dall'operazione congiunta dei due gruppi iconici sono significativamente migliori per l'ambiente in termini di sostenibilità per qualsiasi standard. Costano il 10% in meno e hanno una migliore resistenza chimica.

 

Vendite Ford in Europa e Cina

Il primo trimestre si è concluso con un miglioramento delle vendite di Ford. Solo in Europa, le vendite sono aumentate del 7,7% a 259.809 veicoli. Allo stesso tempo, il gruppo ha registrato un aumento del 4,4% nelle registrazioni di nuove auto nello stesso periodo e nello stesso mercato.

Nel mercato cinese, le vendite del secondo produttore americano sono aumentate bruscamente del 73,3% nel primo trimestre, con 153.822 veicoli consegnati. Questa performance rappresenta il quarto trimestre consecutivo in cui le vendite di Ford sono aumentate in Cina. Ciò è dovuto in particolare alle vendite di SUV che sono raddoppiate in Cina durante i primi tre mesi dell'anno fiscale in corso.

Inoltre, la domanda del SUV premium Lincoln Corsair (prodotto localmente) è aumentata notevolmente nel corso del periodo di un anno. Le loro vendite sono aumentate di 11 volte in tutto il primo trimestre del 2021 rispetto al Q1-2020.

Vale la pena notare che la casa automobilistica statunitense Ford ha recentemente rinnovato la sua gamma di auto in Cina. In particolare, ha lanciato il suo nuovo modello Lincoln Aviator e le sue nuove versioni di Edge, Escape ed Explorer.