Eurazeo ha più di 22,7 milioni di euro di patrimonio in gestione a fine marzo 2021

  •   Le 04/06/2021 à 07h35
  •   DEHOUI Lionel

Eurazeo ha accolto un nuovo membro nel suo comitato esecutivo verso la fine del primo trimestre del 2021. Il consiglio di amministrazione del gruppo ha nominato Christophe Bavière membro del comitato esecutivo su proposta di Virginie Morgan. Circa un mese dopo, Eurazeo fa un bilancio della sua attività fino alla fine di marzo 2021 ed ecco le sue cifre.

Eurazeo ha più di 22,7 milioni di euro di patrimonio in gestione a fine marzo 2021

Crescita significativa del patrimonio in gestione

22,7 miliardi di asset in gestione a fine marzo 2021. Ciò rappresenta un aumento del 21% rispetto ai dodici mesi dell'anno fiscale e un aumento del 4% rispetto al livello registrato al 31 dicembre 2020. La società d'investimento era coinvolta nella gestione del capitale a beneficio degli investitori partner per un valore di 16 miliardi di euro. Una cifra aumentata del 6% rispetto al trimestre precedente e del 27% su base annua.

Il capitale permanente del gruppo (net asset value, NAV) in questo periodo di tre mesi ha raggiunto 6,8 miliardi di euro. Per quanto riguarda le attività non quotate, esse non sono soggette a rivalutazione trimestrale secondo la metodologia del gruppo.

85,5 per azione dopo l'aggiornamento della posizione di cassa.

Nota: Eurazeo mostra questo totale dopo aver tenuto conto di eventuali cambiamenti causati da cessioni o acquisizioni.

 

Raccolta di fondi durante il resto dell'anno

Nei prossimi trimestri, la politica di raccolta fondi dovrebbe continuare grazie agli importi raccolti finora quest'anno (1,2 miliardi di euro). Inoltre, i clienti investitori hanno un interesse particolare per i fondi attualmente in corso. Inoltre, un programma di raccolta fondi viene stabilito in anticipo.

Così, si prevede un aumento delle operazioni di raccolta di fondi per il periodo 2021-2022 rispetto al livello record registrato nel 2020. La sua raccolta di fondi complessiva raggiunge i 2,9 milioni di euro nel corso del 2020.

Le commissioni di gestione sono aumentate del 4% a fine marzo ('59 milioni). Includono le attività di gestione di terzi, che sono aumentate del 13% a 41 milioni di euro. Questa attività è stata influenzata positivamente dall'effetto on-boarding delle operazioni di raccolta fondi che hanno avuto successo nel 2020.

 

Altre tasse e prospettive di Eurazeo

Eurazeo ha registrato un -13% a 18 milioni di euro di commissioni di gestione registrate nel bilancio della società. Questo calo è dovuto alle recenti cessioni di Europcar e Iberchem.

Essendo strettamente legate alle cessioni, le commissioni di performance pagate sono state ampiamente limitate nel periodo. Questo calo si spiega con l'assenza di cessioni importanti durante il trimestre. Sono scesi da 2 milioni di euro un anno fa a 1 milione di euro oggi.

In termini di obiettivi, Eurazeo conta su un aumento del 35-40% del margine EBIT a medio termine (28,7% nel 2020), come previsto. FRE è utilizzato per misurare i ricavi netti ricorrenti dell'attività e corrisponde alle commissioni di gestione nette. Il Gruppo prevede che le commissioni di gestione aumenteranno leggermente entro la fine del 2021. Tuttavia, si aspetta che queste migliorino a partire dal 2022 attraverso la raccolta di fondi successivi.