Previsioni per la prossima evoluzione dell'EUR/USD

  •   Le 15/01/2020 à 16h11
  •   Adeline HARMANT

Se siete uno dei trader interessati al prezzo EUR/USD, potreste essere stati destabilizzati oggi dalla mancanza di una direzione chiara per questo valore mentre si sta avvicinando una grande resistenza strategica. Vi offriamo quindi il nostro aiuto per fare una previsione delle possibili tendenze future di questa croce.

--- Pubblicità ---
Trattare l’EUR/USD online!
Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Una resistenza fondamentale da superare per una continuazione del percorso verso l'alto:

La mattina del 15 gennaio 2020, la croce EUR/USD stava ancora lottando per trovare una vera direzione, poiché era bloccata sotto una grande resistenza che non poteva superare senza iniziare un movimento di correzione verso il basso.

Ricordiamo che durante la sessione di ieri, la coppia di valute ha anche mostrato una mancata rottura della resistenza del 1,1140. Questa resistenza corrisponde infatti alla media mobile di 200 giorni, ma anche alla media mobile di 200 ore di questo valore. Tuttavia, durante questa sessione, la croce EUR/USD era scesa leggermente alla soglia di 1,1104. Poi ha recuperato e ha ripetuto la sua progressione verso l'alto fino a raggiungere il livello 1,1135 questa mattina.

La resistenza dell'1,1140 rimane quindi un grosso ostacolo a questa parità e la sua rottura indicherebbe quindi una probabilità molto alta di un trend al rialzo a lungo termine. Se ciò dovesse accadere, vi invitiamo a puntare ad una nuova resistenza tecnica a 1,13 pips.

Per quanto riguarda il supporto attuale, è vicino a 1,1120 prima della soglia psicologica di 1,11 pips e la media mobile a 100 giorni a 1,1062 seguita da una soglia psicologica importante a 1,10.

Secondo il grafico giornaliero di questo cross, una mossa ribassista rimane lo scenario preferito in quanto l'EUR/USD esce dal fondo del canale rialzista in cui si trova da metà novembre. L'8 gennaio il suo corso si è interrotto sotto il marcatore del canale.

 

I dati fondamentali da seguire per prevedere il trend :

Pochi dati fondamentali del calendario economico sono interessanti questa settimana per quanto riguarda questa parità. Il CPI statunitense rilasciato ieri non ha avuto gli effetti sperati.

Tuttavia, ci aspettiamo l'uscita dei prezzi dei produttori americani oggi, così come l'indice della Fed e poi il libro del Beige della Fed nel pomeriggio.

È anche oggi che gli Stati Uniti e la Cina stanno per firmare un accordo commerciale di fase 1. Tuttavia, ci sono voci di aspettative negative sui termini di quest'ultimo che potrebbero deludere i mercati.

Infine, va notato che l'EUR/USD soffre, come altri titoli oggi, di un aumento dell'avversione al rischio a causa di queste aspettative negative e della mancanza di un indicatore affidabile dall'analisi tecnica.

Si consiglia quindi di tenersi aggiornati sulle prossime importanti pubblicazioni in uscita dagli USA e sulla tenuta o rottura della resistenza maggiore di 1.1140 pips che darà il segnale per un nuovo trend di fondo di questo valore per le ore e le sessioni a venire.