La coppia EUR/USD scenderà al di sotto di 1,10 pips?

  •   Le 29/01/2020 à 17h18
  •   Adeline HARMANT

Dopo aver guadagnato molti punti a dicembre e all'inizio di gennaio 2020, l'EUR/USD sta attualmente vivendo ore più buie e continua a diminuire. Ma questa coppia di valute continuerà a scendere sotto il livello di 1,10 pips? Questo è ciò che vi offriamo di scoprire qui grazie ad alcuni consigli e alla nostra analisi di questo mercato.

Trattare l’EUR/USD online!
80.5% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

L'euro ha raggiunto un nuovo minimo storico di 2 mesi:

Questa mattina, i trader dell'Euro hanno avuto la spiacevole sorpresa di vedere che la valuta è ancora scambiata in rosso, soprattutto contro il dollaro statunitense, e continua a perdere terreno nel mercato del forex.

In effetti, la moneta unica stava ancora perdendo punti durante la sessione di mercoledì e ha addirittura toccato il minimo storico di due mesi.

Il mercato è ancora molto preoccupato per l'epidemia di coronavirus in Cina, che sta colpendo il mercato nel suo complesso, e attende con ansia il prossimo incontro della Fed.

Così, intorno alle 10:00 di questa mattina, l'Euro aveva già perso lo 0,17% del suo valore rispetto al Dollaro, ed era scambiato a 1,1003 dollari a meno di un'ora dopo essere già sceso al livello di 1,0995, o al di sotto di 1,10 pips, che rappresenta il suo livello più basso dalla fine di novembre.

 

Le opinioni degli analisti specializzati in questo mercato:

Sulla scia di questo atteso ma duraturo declino, alcuni analisti spiegano che i titoli dei porti sicuri come lo yen, il dollaro USA e il franco svizzero sono al momento favoriti dai trader e a causa delle numerose incertezze che li preoccupano. Va ricordato che due compagnie aeree hanno già sospeso i loro voli per la Cina questo mercoledì per evitare qualsiasi contatto con il luogo dove l'epidemia di polmonite virale ha già fatto ammalare più persone della SARS, con quasi 6.000 casi già segnalati.

Altri fanno anche notare che si dice che le cifre reali di questa epidemia e il numero di vittime e di casi sono in realtà molto più alti.

L'incontro di politica monetaria della Fed attualmente in corso negli USA dovrebbe fornire maggiori segnali all'EUR/USD per il suo futuro sviluppo. Ci si aspetta quindi che la banca centrale statunitense dia l'impressione di essere soddisfatta di aver mantenuto invariata la propria politica monetaria per un certo periodo di tempo, come ritengono alcuni esperti. Quest'ultimo spiega che l'economia statunitense continua a mostrare segni di vitalità, come l'ultimo sondaggio sulla fiducia dei consumatori degli Stati Uniti ha mostrato durante la sessione di ieri il livello più alto dall'agosto 2019.