Ericsson : Previsioni migliori del previsto per 5G

  •   Le 17/06/2020 à 14h24
  •   DEHOUI Lionel

Ericsson aveva previsto 100 milioni di abbonamenti entro la fine del 2020. Tuttavia, alla luce della pandemia del Coronavirus, ha dovuto fare piccoli aggiustamenti al ribasso per alcuni paesi del mondo. Adeguamenti che hanno aiutato il grande pubblico ad adottare il suo concetto.

Inizia a fare trading su Ericsson
80.5% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Ericsson : Previsioni migliori del previsto per 5G

Impatto della pandemia di Coronavirus su 5G

Il precedente rapporto della società ha rivelato una stima di 2,6 miliardi di abbonamenti 5G. Ad oggi, la società ha confermato di aver aumentato le previsioni per gli abbonamenti globali 5G a 2,8 miliardi entro il 2025, pari a circa il 30% di tutti gli abbonamenti per la telefonia mobile. La notevole crescita di questo progetto è il risultato della sua rapida adozione in Cina. Una crescita spettacolare è all'orizzonte.

La pandemia di coronavirus ha influito sulla mobilità delle popolazioni. "Ad esempio, diverse aste in Europa sono state ritardate, il che dovrebbe rallentare l'adozione degli abbonamenti 5G a breve termine", ha affermato nel suo rapporto semestrale sulla mobilità. Di conseguenza, la società ha preso in considerazione uno sconto sulle proprie stime di abbonamenti 5G in Nord America per il 2020 e il 2021. Tuttavia, ha mantenuto le sue stime per il 2025 sia per l'Europa che per il Nord America.

 

L'evoluzione del 5G dal lato dei fornitori durante la crisi del coronavirus

I fornitori erano ancora attivi. "Nonostante l'incertezza causata dalla pandemia, i fornitori di servizi hanno continuato ad attivare il 5G, e più di 75 di loro hanno ora annunciato il lancio commerciale dei servizi 5G", ha detto Ericsson. La presenza di questi fornitori ha aumentato gli abbonamenti alla telefonia 5G.

Con l'avvento della pandemia del Coronavirus, il settore dei social network mobili ha subito una rivoluzione. La domanda di apparecchiature di rete 4G, 3G... è calata drasticamente, lasciando solo 5G in Nord America. La pandemia ha contribuito enormemente alla crescita del 5G.

I cinesi (Huawei) e i finlandesi (Nokia) sono i veri concorrenti del guru 5G Ericsson, ma la rivoluzione tecnologica ha permesso al gigante 5G di prevedere il futuro della telefonia. A questo proposito, ha affermato che il 4G rimarrà la tecnologia di accesso in abbonamento dominante nel periodo 2020-2025, con 5,1 miliardi di abbonamenti nel 2022 e 4,4 miliardi previsti entro la fine del 2025.

Dall'analisi dell'attuale andamento della rete mobile fino al 2025, si osserva una regressione abbastanza regolare del 4G. Entro il 2025, le reti 5G trasporteranno quasi la metà del traffico dati mobile mondiale, prevede Ericsson. Secondo Ericsson, il traffico globale di dati FWA potrebbe raggiungere 53 exabyte nel 2025, pari al 25% del traffico totale della rete mobile mondiale. Si tratta di un successo rispetto alla fine del 2019, quando era solo del 15%.