Elliot acquisisce una partecipazione in GSK

  •   Le 16/04/2021 à 12h01
  •   HARMANT Adeline

Giovedì, l'Agenzia europea dei medicinali, o EMA, ha annunciato di aver avviato un'analisi dei dati disponibili sull'uso dell'anticorpo monoclonale di GSK. Inoltre, il fondo d'investimento Elliott ha anche annunciato una partecipazione non quantificata nel gruppo farmaceutico. Diamo un'occhiata a queste due grandi pubblicazioni.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Elliot acquisisce una partecipazione in GSK
Immagine: ©Maxshot/123RF.COM

Il trattamento anti-covidi di GSK studiato dall'EMEA:

È così che durante la sessione di ieri, cioè giovedì 15 aprile 2021, l'Agenzia europea dei medicinali o EMA ha annunciato di aver avviato un'analisi dei dati disponibili sull'uso dell'anticorpo monoclonale del laboratorio britannico GlaxoSmithKline nel trattamento dei pazienti affetti da Covid-19.

Questa analisi iniziale sarà seguita da un esame più dettagliato e preciso se il laboratorio presenta una domanda di autorizzazione alla commercializzazione.

Va anche ricordato che il laboratorio è in ritardo rispetto al suo concorrente svedese-britannico AstraZeneca nello sviluppo di un vaccino contro il nuovo coronavirus. GSK è anche coinvolta nello sviluppo di un vaccino in collaborazione con Sanofi in Francia , che è attualmente sottoposto a una nuova sperimentazione clinica di fase II dopo la delusione della prima versione lo scorso autunno.

Infine, GSK sta anche lavorando con il concorrente tedesco CureVac nel tentativo di sviluppare un vaccino RNA messaggero contro nuove varianti del virus e sperano di essere pronti entro il 2022.

GSK aveva anche preso una partecipazione nella società biotech statunitense di malattie rare Alexion nel 2017 nel tentativo di aumentare il suo prezzo delle azioni. Alla fine, Alexion è stata acquisita alla fine del 2020 da AstraZeneca per 39 miliardi di dollari.

La futura domanda di commercializzazione del trattamento di GSK è principalmente destinata a informare le autorità nazionali che potrebbero così decidere di utilizzare questo trattamento COVID-19 prima che abbia ricevuto l'approvazione formale di commercializzazione, come dichiarato dall'EMA in un comunicato.

 

Il prezzo delle azioni sale in seguito all'acquisizione di una quota:

Nel pomeriggio, le azioni di GlaxoSmithKline sono salite sul mercato di Londra dopo la notizia di un investimento azionario da parte del fondo attivista Elliott. Ha guadagnato il 4,9% intorno alle 15h a 1 353,20 pence.

È un articolo del Financial Times che indica che il fondo americano Elliott ha preso una partecipazione non quantificata nel gruppo ma che raggiunge diversi miliardi di sterline che è all'origine.

Il quotidiano economico, citando fonti vicine al caso, indica che questo investimento arriva in un momento in cui gli azionisti del gruppo sono scontenti dell'andamento del mercato azionario e dell'amministratore delegato Emma Walmsley.

Ma questo fondo d'investimento è principalmente noto al grande pubblico come un potente investitore attivista che prende quote di minoranza nelle aziende con l'obiettivo di guidare un cambiamento di strategia che benefici gli azionisti, spesso attraverso cessioni di attività.