Il prezzo delle azioni Accor cala, il settore del turismo si preoccupa

  •   Le 28/01/2020 à 16h11
  •   Adeline HARMANT

Tra i valori europei che attualmente si stanno evolvendo in modo più negativo c'è, naturalmente, il titolo della società Accor, che è ancora in declino e sembra essere in declino. dai timori per l'epidemia di coronavirus che sta colpendo la Cina e indirettamente l'economia mondiale e questo settore economico in particolare. Vi offriamo quindi un aggiornamento più completo su questa notizia e i nostri consigli per le sessioni future.

Il prezzo del titolo Accor scende a causa dell'epidemia cinese:

Non è senza motivo che attualmente stiamo assistendo a un generale declino dei mercati finanziari mondiali e alla caduta di alcuni titoli specifici come le azioni Accor. Infatti, mentre le operazioni turistiche tra la Cina e il resto del mondo sono sempre più perturbate ogni giorno e si prevede che lo saranno in misura molto significativa nei prossimi quindici giorni, i mercati sono molto cauti e gli investitori stanno fuggendo da alcuni titoli a favore di rifugi sicuri.

Chiaramente, il settore più colpito dalle misure adottate dal governo cinese nel fine settimana per limitare la diffusione del coronavirus, che probabilmente si protrarranno nel tempo, è il settore dell'ospitalità globale.

Tuttavia, tra le azioni di questo settore che attualmente registrano il maggior numero di perdite è quella del gruppo Accor, che è scesa al di sotto della soglia di 36,5 euro, rompendo così il piano di 36,7 euro che aveva precedentemente raggiunto nell'ottobre 2019. Attualmente, il titolo Accor sembra andare verso il gap di 34,99 euro che aveva raggiunto nel giugno 2019.

 

Difficoltà in tutti i mercati europei :

Naturalmente, la Francia e l'azione Accor non sono le uniche vittime dell'epidemia di coronavirus cinese, che ha un impatto globale su tutti i mercati finanziari europei e persino mondiali.

Oggi i mercati europei stanno cercando di resistere al meglio al forte calo del mercato azionario di New York, dato che il Dow Jones ha perso ieri più dell'1,6% del suo valore e a fronte della crescente ansia degli investitori per l'esito della crisi che sta colpendo la Cina.

Anche se il CAC40 e l'FTSE 100 stanno lottando per guadagnare lo 0,2%, il DAX 30 è in calo dello 0,1% oggi.

Va ricordato che il coronavirus colpisce ora paesi diversi dalla Cina, con casi in Francia e negli Stati Uniti in particolare. Inoltre, le autorità cinesi hanno appena prolungato le vacanze del Capodanno lunare fino al 2 febbraio nel tentativo di contenere l'epidemia.

Tuttavia, dedicheremo maggiore attenzione ad alcuni valori che sono naturalmente particolarmente penalizzati da questa situazione attuale, come l'azione Accor, ma anche tutte le azioni nel settore del turismo o dei viaggi.