Diageo si impegna per 4,5 milioni di euro per aiutare l'India a far fronte a Covid

  •   Le 01/06/2021 à 08h46
  •   DEHOUI Lionel

Il grande produttore di alcolici Diageo ha promesso al governo di Nuova Delhi 4,5 milioni di euro di aiuti. Questo denaro sarà utilizzato per gli ospedali pubblici in India per aiutarli a far fronte al Covid-19. Il denaro è destinato principalmente agli ospedali di 21 distretti del paese. Sarà utilizzato per dotare questi ospedali di impianti di ossigeno basati sulla tecnologia PSA (Pressure Swing Adsorption).

Diageo si impegna per 4,5 milioni di euro per aiutare l'India a far fronte a Covid

Un'altra sovvenzione porta il contributo di Diageo a 13 milioni di euro

Oltre agli impianti di ossigeno, il gruppo intende dare al governo i mezzi per costruire mini-ospedali. Questi saranno istituiti in altri 15 distretti, separati dai primi 21. Attraverso questi sforzi, Diageo rafforzerà notevolmente l'infrastruttura sanitaria dell'India, mentre le ondate di contaminazione continuano ad aumentare.

Diageo è un creatore di bevande alcoliche come Black Dog, Johnnie Walker, McDowell's No 1 e Black & White. Con una forte presenza in India, ha già aiutato più volte Nuova Delhi ad affrontare la crisi sanitaria. Così, se la sua attuale promessa sarà mantenuta, il contributo dell'azienda alla situazione del paese ammonterà a 13 milioni di euro.

Inoltre, i mini ospedali che il produttore di liquori ha promesso saranno composti da 16 letti ciascuno. Saranno situati nei 15 distretti più sovraccarichi e saranno dotati di impianti di ossigeno PSA. Questo sforzo aiuterà a facilitare gli interventi e a ridurre il problema della carenza di letti e attrezzature nei distretti più critici.

 

Un'iniziativa sostenuta da Invest India

Oltre alle iniziative di cui sopra, Diageo ha promesso una serie di donazioni agli ospedali. Ha in programma di fornire a 10 ospedali governativi (che stanno affrontando una carenza) letti di ventilazione, attrezzature mediche, concentratori di ossigeno, bombole di ossigeno e molti altri dispositivi critici.

Per realizzare la sua missione, il gruppo ha deciso di optare per la politica "un distretto per stato". Uno degli obiettivi è quello di garantire che i suoi aiuti raggiungano in media un distretto in ogni stato. Data la vastità della situazione, Diageo non vuole lasciare un singolo stato o territorio senza assistenza.

Diageo sarà supportata dall'agenzia nazionale di promozione degli investimenti Invest India nella realizzazione del progetto. GiveIndia realizzerà poi l'implementazione, dando priorità alle esigenze dello stato.

 

Diageo non pone limiti per contenere il virus in India

Il ruolo dell'agenzia esecutiva sarà quello di identificare i distretti a rischio. Si assicurerà anche che il programma si svolga senza problemi, con il coinvolgimento dei funzionari medici statali. Per i leader del gruppo, le forniture mediche a lungo termine, come letti d'ospedale e forniture di ossigeno, sono il bisogno più urgente del giorno.

Prendendo un tale impegno con l'India, l'azienda vuole contribuire alla lotta e aiutare tutti gli stati a superare la crisi. Infatti, Diageo sta combattendo contro Covid in India dall'anno scorso. Come promemoria, ha contribuito con 300.000 litri di disinfettante in 15 unità di produzione nel 2020.