Il lato inferiore della cooperazione

In effetti, tutto è partito da un'indicazione fornita da Daimler Truck martedì. Giudica in anticipo che dovrà collaborare con il gruppo Rolls-Royce su alcuni tipi di sistemi non ordinari. Si tratta di sistemi di celle a combustibile molto esattamente stazionari. A proposito, il gruppo prevede di utilizzarli come generatori di emergenza, ma saranno neutri in termini di anidride carbonica (CO2). Anche l'uso di questi sistemi a batteria è molto particolare.

Secondo le indicazioni della Daimler Truck, saranno molto utili ovunque, ma esattamente nei siti critici. I centri dati sono quindi i primi siti target di questa cooperazione. Il pieno accordo di cooperazione è in fase di preparazione e la sua firma potrebbe avvenire negli ultimi giorni dell'anno. I vari gruppi coinvolti in questa cooperazione hanno già pensato a come ottenere le batterie necessarie per il progetto.

Informazioni: Per questa partnership è prevista una joint venture tra il Gruppo Volvo e il Daimler Truck Group. Il suo ruolo sarà quello di garantire la fornitura delle celle a combustibile su cui si basa il progetto.

 

Sviluppo di un dimostratore

Inoltre, Rolls-Royce e Daimler hanno anticipato molte delle cose che saranno necessarie per la tecnologia in vista. In effetti, i due gruppi hanno già concordato un progetto pilota che sarà utilizzato per sviluppare un elemento chiave della tecnologia. Questo è il dimostratore che dovrebbe entrare in funzione in un secondo momento. A proposito, sarà praticamente alla fine dell'anno che ciò avverrà secondo le previsioni delle parti.

Informazioni: è stato attraverso la sua unità di innovazione Lab 1886 che Daimler ha approvato il progetto tra se stessa e Rolls-Royce Power Systems.

 

Un investimento in vista alla Daimler

Mentre gli obiettivi della sua collaborazione sul progetto del generatore sono molto precisi, il Gruppo Daimler sta pensando di fare un investimento interessante. Intende investire in una società cinese chiamata Farasis Energy. Con questo investimento, il produttore tedesco sembra solido e in linea con il suo obiettivo. Quest'ultimo è quello di garantire a se stesso un'alimentazione stabile di batterie elettriche. Tuttavia, sono ancora in corso degli adeguamenti per finalizzare il progetto.

L'investimento permetterà a Daimler di trovare una soluzione per l'aumento della produzione di auto elettriche. Tuttavia, l'importo in questione non è stato ancora comunicato. La storia tra i due gruppi non è nuova. Nel 2019, avevano firmato un accordo per Farasis per fornire a Daimler celle di batteria molto speciali. Si tratta di batterie agli ioni di litio. Tuttavia, i gruppi non hanno rilasciato alcuna dichiarazione di conferma.