Comprare/Vendere le azioni Prysmian

Valutazione: 4.29 21 voti
 

Tra le azioni proposte dalle imprese europee che si possono trovare sul mercato delle azioni online, quelle delle imprese italiane riservano spesso delle belle opportunità. Abbiamo deciso di parlare qui più in dettaglio delle azioni Prysmian. Troverete quindi delle informazioni relative a questo gruppo e alle sue attività e dei dati storici dell'analisi tecnica della sua quotazione che saranno d'aiuto nella realizzazione delle proprie strategie.  

 

A proposito del gruppo Prysmian

Il gruppo italiano Prysmian è un'azienda specializzata nell'ideazione, produzione, vendita ed installazione di cavi e di sistemi di cablaggio. Per essere più precisi, la maggior parte del suo volume d'affari viene dal settore dei cavi e dei sistemi di cablaggio elettrico mentre un'altra parte viene dal settore dei cavi e dei sistemi di cablaggio per telecomunicazioni.

Con oltre 90 siti di produzione nel mondo, questo gruppo raggiunge i mercati italiano, europeo, nord africano,  nordamericano, sudamericano e asiatico.

 

Storia del gruppo Prysmian

Il gruppo Prysmian nasce nel 1879 a Milano, la sua denominazione originariamente era Pirelli Cavi e Sistemi. La sua fortuna iniziò nel 1881 con l’aggiudicazione della gara d’appalto promossa dal Genio Militare per la posa in opera dei cavi telegrafici sottomarini. A seguito della commessa, nel 1886, Prysmian apre uno stabilimento per la produzione di cavi sottomarini a La Spezia.

L’azienda fu successivamente ingaggiata dalla società statale Telegrafi dello Stato per l’installazione della rete elettrica per uso domestico nella città di Milano. Nel periodo della colonizzazione Prysmian si occupò della realizzazione dei cavi telegrafici nell’Africa Orientale Italiana. Nel 1925 le fu affidata anche la posa in opera degli oltre 5.000 km di cavo telegrafico sottomarino per il collegamento tra l’Italia e il Sud America.

Prysmiam continuò nel tempo a lavorare per le commesse statali e si occupò anche della realizzazione della rete telefonica interurbana.

La denominazione corrente fu affidata alla Pirelli Cavi e Sistemi nel 2005, dal 2007 Prysmian è quotata nella borsa di Milano.

Oggi Prysmian SpA opera in 50 Paesi, conta 89 stabilimenti e circa 19.000 dipendenti. L’azienda opera principalmente nella produzione di cavi e fibra ottica per i settori dell’energia e delle telecomunicazioni. Prysmian è considerata una delle aziende leader nel settore a livello mondiale.

 

I principali concorrenti di Prysmian

Il gruppo Prysmian è ancora oggi il numero uno mondiale nel settore del cablaggio e, di conseguenza, le sue quote di mercato sono ovviamente molto ambite dalle altre grandi aziende di questo settore di attività. È quindi indispensabile tenere d’occhio questo settore e i suoi attori principali se si intende investire una parte del proprio capitale sulla quotazione delle azioni Prysmian. Per farlo, ecco la lista dei principali concorrenti odierni di Prysmian classificati per livello di volume d’affari annuale medio.

  • La società francese Nexans si piazza alla seconda posizione del settore in termini di volume d’affari, subito dietro Prysmian.
  • Il gruppo giapponese Sumimoto Electric occupa attualmente il terzo posto della classifica delle più grandi aziende di cablaggio.
  • General Cable, una società statunitense, si posiziona come quarta in questa classifica.
  • In quinta posizione si trova la società statunitense Southwire.
  • Il sesto posto è occupato da LS Cable.
  • Viene poi il giapponese Furukawa Electric in 7° posizione.
  • Poi il giapponese Fujikura all’8° posto.
  • La filiale Hitachi Cable occupa il 9° posto.
  • Infine, la società italiana Leoni si posiziona al 10° posto.

 

I principali partner di Prysmian

Nel corso degli ultimi anni, non si può dire che il gruppo Prysmian abbia veramente creato dei partenariati strategici: la sua reputazione è sufficiente per ottenere dei contratti nel mondo intero.

Noteremo solamente l’acquisto strategico nel 2010 di Draka, una società olandese di cablaggio, che ha permesso a Prysmian di superare Nexans e di piazzarsi in prima posizione a livello mondiale in questo settore di attività.

Non si può escludere che Prysmian stringa nei prossimi tempi delle alleanze strategiche ed è quindi consigliabile tenere d’occhio le notizie economiche e finanziarie.

 

Analisi della quotazione delle azioni Prysmian

Il valore delle azioni Prysmian è attualmente quotato sul mercato Borsa Italiana MTA. Tali azioni integrano inoltre il calcolo dell'indice borsistico FTSE MIB.

L'analisi dei grafici borsistici storici degli ultimi dieci anni mostra un periodo al ribasso fino al 2009 seguito da una netta evoluzione al rialzo visibile ancora oggi.

 

Storia del gruppo Prysmian

Il gruppo Prysmian nasce nel 1879 a Milano, la sua denominazione originariamente era Pirelli Cavi e Sistemi. La sua fortuna iniziò nel 1881 con l’aggiudicazione della gara d’appalto promossa dal Genio Militare per la posa in opera dei cavi telegrafici sottomarini. A seguito della commessa, nel 1886, Prysmian apre uno stabilimento per la produzione di cavi sottomarini a La Spezia.

L’azienda fu successivamente ingaggiata dalla società statale Telegrafi dello Stato per l’installazione della rete elettrica per uso domestico nella città di Milano. Nel periodo della colonizzazione Prysmian si occupò della realizzazione dei cavi telegrafici nell’Africa Orientale Italiana. Nel 1925 le fu affidata anche la posa in opera degli oltre 5.000 km di cavo telegrafico sottomarino per il collegamento tra l’Italia e il Sud America.

Prysmiam continuò nel tempo a lavorare per le commesse statali e si occupò anche della realizzazione della rete telefonica interurbana.

La denominazione corrente fu affidata alla Pirelli Cavi e Sistemi nel 2005, dal 2007 Prysmian è quotata nella borsa di Milano.

Oggi Prysmian SpA opera in 50 Paesi, conta 89 stabilimenti e circa 19.000 dipendenti. L’azienda opera principalmente nella produzione di cavi e fibra ottica per i settori dell’energia e delle telecomunicazioni. Prysmian è considerata una delle aziende leader nel settore a livello mondiale.

Dove trattare le azioni Prysmian?

Per trattare oggi stesso le azioni Prysmian è sufficiente iscriversi su una piattaforma di trading online quali quelle dei broker Forex. Si potrà così accedere ai CFD e quindi speculare al rialzo o al ribasso.

Trattate da subito le azioni Prysmian!*
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.