Coinbase: valutazione di oltre 100 miliardi di dollari per il suo debutto in borsa

  •   Le 20/04/2021 à 12h12
  •   DEHOUI Lionel

Coinbase Global è la più grande piattaforma di trading di criptovalute negli Stati Uniti. Recentemente ha fatto il suo debutto in borsa sul Nasdaq. Un debutto a Wall Street che può essere descritto come un fracasso a causa della valutazione alle stelle del titolo. Ecco tutti i dettagli su questa storica entrata nel mercato azionario.

Prezzo delle azioni Coinbase a Wall Street

Per il suo debutto sul Nasdaq, le azioni di Coinbase sono salite a Wall Street. Come risultato, la piattaforma ha una valutazione di quasi 100 miliardi di dollari. Segna una nuova pietra miliare nello sviluppo del bitcoin e di altri asset digitali.

Il titolo ha aperto con guadagni significativi valutati al 52,4% rispetto al prezzo di riferimento di 250 dollari. Si è quindi posizionato a 381 dollari all'apertura. Tuttavia, la valutazione è fatta su una base completamente diluita.

Così, un'azione a 381 dollari valuta Coinbase a 99,95 miliardi di dollari e le dà una capitalizzazione di mercato di 75,9 miliardi di dollari.

Inoltre, questo lancio attraverso una quotazione diretta rappresenta una vittoria per la comunità di utenti della valuta digitale durante quest'anno. All'interno di questa comunità, ci sono ora diverse grandi aziende di alto profilo che si sono avventurate nelle criptovalute.

Per esempio, una delle grandi aziende il cui ingresso in questa comunità continua a provocare stupore rimane il gruppo Tesla.

 

Coinbase grato dopo questa entrata trionfale

È vero che la piattaforma Coinbase esiste da meno tempo di altre grandi aziende internazionali. Ma Coinbase non è più così piccola, dato che ora ha oltre 56 milioni di utenti in tutto il mondo dalla sua nascita nel 2012.

Infatti, la piattaforma è coinvolta nella gestione di oltre 223 miliardi di dollari in attività, che è l'11,3% dell'intera quota di mercato delle criptovalute . Dopo un tale aumento alla Borsa di New York sul Nasdaq, la gestione finanziaria dell'azienda non nasconde tutta la sua soddisfazione.

Il suo team è davvero grato per un'industria in via di sviluppo. Potrebbe quindi portare un po' di trasparenza nel mercato economico delle criptovalute. Il suo business sta beneficiando pienamente di questo ecosistema che è stato stabilito negli ultimi dieci anni.

 

Evoluzione del rapporto tra Coinbase e Bitcoin

Per capire meglio l'evoluzione dell'azienda, va notato che a settembre 2020, la sua valutazione era leggermente inferiore a 6 miliardi di dollari.

Va notato che la scorsa settimana, la criptovaluta più importante ha registrato un nuovo record, sfiorando i 64.895,22 dollari. Questo spiega il chiaro interesse delle banche e delle aziende per questo nuovo asset.

Per alcuni analisti, la correlazione sarà molto importante con il bitcoin una volta che ci sarà stabilità nelle azioni.

Inoltre, il fatturato di Coinbase arriva a 1,8 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2021 rispetto a 1,3 miliardi di dollari alla fine dell'anno fiscale 2020. D'altra parte, il prezzo del bitcoin era raddoppiato durante questo periodo.

Inoltre, Coinbase ha fatto un profitto netto tra 730 e 800 milioni di dollari nel Q1-2021.