Carrefour firma una partnership con l'associazione Filiera Italia

  •   Le 07/06/2021 à 13h09
  •   DEHOUI Lionel

Carrefour Italia è un grande gruppo presente in 18 regioni italiane con più di 1.450 punti vendita nel paese. È uno dei pionieri della grande distribuzione in Italia e la prima multinazionale ad aderire a Filiera Italia. Filiera Italia è un'associazione dedicata alla promozione e all'eccellenza dei prodotti alimentari "Made in Italy".

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

I termini dell'accordo tra le due entità

L'accordo firmato tra Filiera Italia e Carrefour Italia si basa sui valori comuni dei due gruppi. Tra questi, la promozione dei prodotti locali italiani e la campagna per le filiere sostenibili. C'è anche la messa in sicurezza delle coltivazioni e delle località italiane, così come la lotta contro le pratiche di distribuzione sleali.

L'obiettivo è quello di creare un polo comune il cui scopo sarà quello di sviluppare catene di distribuzione molto più sostenibili. Questo terrà conto di tutti gli aspetti sociali, economici e ambientali. Inoltre, un'attenzione speciale sarà posta sul ruolo della grande distribuzione tra consumatori e produttori.

In altre parole, i due gruppi garantiranno un legame di qualità tra i produttori di cibo e il consumatore finale. Questo significa che Carrefour Italia e Filiera Italia saranno responsabili della promozione dei prodotti locali all'estero.

 

L'internazionalizzazione dei prodotti italiani da parte di Carrefour

Attualmente, la filiale italiana di Carrefour è già un collegamento importante nell'esportazione di prodotti locali. È anche una porta per l'apertura dei fornitori italiani al mercato internazionale. Di conseguenza, questo contratto permetterà a Carrefour di rafforzare i suoi sforzi per l'internazionalizzazione dei prodotti italiani.

Grazie a questo accordo, Carrefour sarà in grado di promuovere i prodotti locali oltre le Alpi e l'Europa. Inoltre, essendo fortemente presente nei mercati asiatici e sudamericani, il gruppo non si farà problemi per realizzare la sua missione.

In effetti, Carrefour si era già impegnato insieme ad altre entità a promuovere l'eccellenza dei territori italiani. A questo scopo, diverse collaborazioni erano state firmate prima dell'accordo di Filiera. È il caso del partenariato con FDAI, Regione Lombardia o Regione Piemonte.

 

Carrefour si impegna per un cibo responsabile e per la sostenibilità ambientale

In tutte le regioni in cui Carrefour opera nel mondo, la sostenibilità ambientale è sempre stata un principio chiave. La sua strategia si chiama "Transizione alimentare per tutti" e si ispira al programma "Act For Food" del 2018.

La visione e l'impegno di Carrefour è di fornire a ciascuno dei suoi consumatori i migliori prodotti. Vuole fornire loro cibo di buona qualità, che sia sicuro, con un buon rapporto qualità-prezzo. Infatti, nel 1992, il gruppo aveva già lanciato la prima linea di prodotti la cui catena di approvvigionamento era controllata.

Il principio di questa linea non era solo la promozione di prodotti locali, ma anche di filiere sostenibili. A tal fine, Carrefour Italia lavora quotidianamente con quasi ottomila produttori locali italiani. La maggior parte di loro sono piccole imprese e tutte lavorano con la catena di qualità Carrefour.