Capitalizzazione, dividendi, fatturato e risultati di Stellantis nel 2020

  •   DEHOUI Lionel

Nel gennaio 2021, il gruppo Stellantis è stato creato dalla fusione delle due case automobilistiche "FCA e PSA". Questa fusione delle due aziende ha creato il quarto gruppo automobilistico più grande del mondo. Inoltre, per l'ultima volta, le due società hanno annunciato separatamente i loro risultati annuali per l'anno finanziario 2020. Ecco i punti chiave da ricordare sulle loro prestazioni per l'anno.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Capitalizzazione, dividendi, fatturato e risultati di Stellantis nel 2020
Immagine: JHVEPhoto - stock.adobe.com

I risultati annuali di FCA per il 2020

Come molte aziende nel 2020, anche il business del gruppo FCA è stato sconvolto dalla pandemia di Covid-19. Tuttavia, è riuscita a limitare l'impatto della crisi sui suoi risultati finanziari.

 

Un quarto trimestre da record

Nonostante l'impatto della crisi sanitaria Covid-19 sul suo business, il gruppo FCA (Fiat Chrysler Automobiles) ha riportato risultati record nel quarto trimestre del 2020. Per l'intero periodo, l'Ebit rettificato della società ha raggiunto 2,3 miliardi di euro. In Nord America, la cifra era di 2,2 miliardi di euro per il trimestre.

Nel Q4-2020, la casa automobilistica ha registrato un margine dell'8,2%. In Nord America, era l'11,6% nell'ultimo trimestre del 2020. Va notato che l'attività del gruppo ha mostrato una crescita molto forte in tutte le regioni. Alla fine del trimestre, l'azienda ha registrato un solido free cash flow industriale di 3,9 miliardi di euro.

 

Performance degli indicatori finanziari nel 2020

Il gruppo FCA ha dimostrato una buona resilienza di fronte alla crisi sanitaria. Questo le ha permesso di registrare risultati solidi per l'esercizio 2020. Durante quest'anno, la casa automobilistica italo-americana si è comportata molto bene in Nord America. Questo è ciò che ha aiutato l'azienda a rimanere in nero nel 2020.

Nei dodici mesi di quest'anno finanziario, i volumi dell'azienda sono scesi del 22,2% a 3,43 milioni di unità. Le vendite di veicoli sono scese del 17,7% a 2,05 milioni di unità in Nord America. Nella regione Europa, Medio Oriente e Africa, il gruppo ha visto le vendite di auto scendere del 18,3%.

Di conseguenza, il fatturato di FCA è sceso del 20% su base annua a 87 miliardi di euro nel 2020. Per tutto l'anno, il gruppo ha registrato una perdita in quasi tutte le regioni del mondo, tranne il Nord America.

Nel 2020, l'Ebit rettificato della società dovrebbe essere di 3,7 miliardi di euro con un margine del 4,3%. Nel solo Nord America, ha raggiunto i 5,3 miliardi di euro. Per l'anno in esame, la società ha generato un utile netto positivo di 24 milioni di euro, rispetto ai 2,7 miliardi di euro dell'anno precedente.

L'utile netto rettificato del gruppo nel 2020 è stato di 1,9 miliardi di euro. Il free cash flow industriale è positivo per 0,6 miliardi di euro.

 

I risultati annuali di PSA per il 2020

I risultati del 2020 di PSA illustrano la resilienza del gruppo di fronte alla crisi sanitaria del Covid-19. L'azienda è uno dei pochi attori del settore automobilistico ad essere rimasto in nero nel H1-2020.

 

Performance globale nel 2020

Per tutto il 2020, il gruppo PSA ha visto i suoi volumi diminuire del 27,8%. 60,7 miliardi, in calo del 18,7% su base annua. Il margine operativo della divisione Automotive ha raggiunto il 7,1% a 3,4 miliardi di euro nell'anno in esame. Questa performance è stata guidata dagli sforzi di risparmio dei costi dell'azienda.

Inoltre, nel H2-2020, i mercati automobilistici si sono ripresi fortemente. In questo periodo, il margine è aumentato di un notevole 9,4%. Ha così raggiunto un livello record rispetto al 2019 (8,5%) e al 2018 (7,6%). L'attuale margine operativo dell'azienda è del 6,1% con 3,7 miliardi di euro nel 2020.

Per l'esercizio 2020, il costruttore ha registrato un utile netto, quota gruppo, di 2,2 miliardi di euro, in calo del 32,1%. 2,2 miliardi, in calo del 32,1%. Il free cash flow per il business Automotive sarà di 2,7 miliardi di euro nel 2020. Alla fine dell'anno, la posizione finanziaria netta della divisione Automotive era di 13,2 miliardi di euro.

 

Calo delle vendite di veicoli nel 2020

La crisi sanitaria del coronavirus ha colpito le vendite di veicoli nel 2020. Per tutto l'anno, PSA ha venduto 2,51 milioni di veicoli, rispetto ai 3,48 milioni dell'anno precedente. Questo rappresenta un calo del 27,8% su base annua. Tuttavia, il gruppo ha mantenuto i suoi prezzi per rimanere redditizio.

Più in dettaglio, la società ha venduto 2,12 milioni di veicoli in Europa (nel 2020), un calo del 29,7%. In America Latina, anche le vendite di auto sono scese del 29,7% con 95.000 unità riportate. La tendenza al ribasso delle vendite di veicoli è più pronunciata in Cina, dove le vendite sono scese del 57,7% a 46.000 unità.

D'altra parte, il gruppo ha registrato una crescita del 20% nelle vendite di veicoli nella regione del Medio Oriente e dell'Africa. Ha venduto 197.000 auto nel 2020 in questa zona. Inoltre, l'ex casa madre di Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall, è riuscita a raggiungere i suoi obiettivi di emissione di CO2 (imposti dalla norma CAFE) durante quest'anno. Questo è stato aiutato in particolare da un notevole aumento delle vendite di veicoli elettrici.

 

Il fatturato di Stellantis nel 2020

Il fatturato 2020 di Stellantis è il fatturato combinato dei gruppi FCA e PSA per quest'anno. Aggiungendo le prestazioni di queste due aziende, il numero di veicoli venduti dal nuovo gruppo Stellantis (a livello mondiale nel 2020) raggiunge i 5,95 milioni.

Di conseguenza, il suo fatturato per tutto l'esercizio 2020 ammonta a 134,4 miliardi di euro. 7,1 miliardi per l'anno.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Stellantis

In considerazione dei forti risultati registrati per l'anno 2020, il nuovo gruppo Stellantis ha previsto di pagare un dividendo di 1 miliardo di euro agli azionisti della società per l'anno finanziario in corso. Questo corrisponde a 0,32 euro per azione.  

Le azioni Stellantis sono quotate alle borse di Parigi e Milano, oltre che al New York Stock Exchange. A gennaio 2021, la sua capitalizzazione di mercato è stimata a circa 42 miliardi di euro.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com