Capitalizzazione, dividendi, fatturato e risultati di Nokia nel 2020

  •   DEHOUI Lionel

Fondata nel 1865, Nokia è una multinazionale delle telecomunicazioni con sede a Espoo, in Finlandia. Nel corso del 2020, il gruppo ha avuto difficoltà a far crescere il suo business. Le entrate dell'azienda sono diminuite in ognuno dei quattro trimestri di quest'anno. Ecco i dettagli della performance raggiunta dal produttore di apparecchiature di telecomunicazione nell'anno finanziario 2020.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Revisione del business del gruppo nel Q1-2020

Nei primi tre mesi del 2020, il produttore di apparecchiature di telecomunicazione Nokia ha visto il suo fatturato trimestrale scendere del 2,4% rispetto al Q1-2019 a 4,91 miliardi di euro. Questo era al di sotto delle stime di mercato. Il mercato si aspettava una cifra di 5,12 miliardi di euro.

Per l'intero Q1-2020, l'azienda ha registrato un utile operativo rettificato di 116 milioni di euro. Il margine operativo rettificato è stato del 2,4%. Questo ha superato le aspettative del mercato dell'1,56%. Per il trimestre in esame, l'EPS rettificato del gruppo è stato di 0,01 euro. Il free cash flow per il periodo è stato negativo per 6 milioni di euro.

 

Risultati migliori del previsto nel Q2-2020

Nel secondo trimestre del 2020, il gruppo Nokia ha presentato risultati solidi che illustrano un rimbalzo dell'attività dell'azienda. In particolare, l'azienda è tornata all'utile. Infatti, in questo periodo, il produttore di apparecchiature di telecomunicazione ha registrato un utile operativo di 170 milioni di euro, rispetto a una perdita di 57 milioni di euro l'anno precedente.

Per l'intero Q2-2020, il fatturato trimestrale della società è stato di 5,09 miliardi di euro, in calo dell'11% su base annua. La crisi sanitaria del Covid-19 ha avuto un impatto di 300 milioni di euro. 300 milioni, il che ha causato difficoltà di consegna e di attuazione.

Inoltre, la percentuale di margine lordo del business delle reti è stata del 78% delle vendite trimestrali. È migliorato di 4,5 punti percentuali. Questo ha contribuito ai guadagni di redditività nel trimestre. Per il Q2-2020, il margine lordo dell'azienda (escluse le una tantum) è stato del 39,6%.

Questo ha superato le aspettative del mercato del 36,1%. Infatti, l'evoluzione del margine lordo è sostenuta dal ramp-up dei chip 5G "ReefShark". Questi sono redditizi per il produttore finlandese di attrezzature. Inoltre, al momento, avevano costituito il 25% del totale delle spedizioni 5G fatte nel Q2-2020, rispetto al 17% nel Q1-2020.

 

Minore attività nel Q3 2020

Per l'intero terzo trimestre del 2020, il gruppo finlandese Nokia ha registrato un fatturato trimestrale di 5,294 miliardi di euro. Questo era il 7% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Anche il fatturato è stato inferiore alle aspettative del mercato di oltre 5,4 miliardi di euro.

Nel periodo luglio-settembre, l'azienda ha visto il suo utile netto trimestrale più che raddoppiare. Ha raggiunto 193 milioni di euro, rispetto agli 82 milioni di euro del terzo trimestre 2019. Questa performance è stata guidata in particolare dalla riduzione dei costi. Inoltre, l'azienda ha gradualmente migliorato la sua redditività durante il trimestre.

Il margine operativo (esclusi i principi contabili IFRS) era del 9,2% alla fine del Q3-2020. Un anno prima, era l'8,4%. Inoltre, al momento della pubblicazione dei risultati di questo trimestre, Nokia aveva firmato 101 contratti con gli operatori per le apparecchiature 5G.

Insieme alla svedese Ericsson e alla cinese Huawei, le tre aziende avevano, in quel momento, una quota di circa l'80% del mercato delle reti di quinta generazione.

 

Revisione del business del gruppo nel Q4-2020

L'attività del gruppo Nokia è diminuita negli ultimi tre mesi del FY2020 nel suo complesso. Durante questo periodo, il fatturato trimestrale della società è stato di 6,57 miliardi di euro. Questo era del 5% inferiore a quello di un anno prima. Tuttavia, l'azienda ha superato le aspettative del mercato di un fatturato medio di 6,42 miliardi di euro.

Inoltre, nel quarto trimestre del 2020, il produttore finlandese di apparecchiature di telecomunicazione ha registrato un calo delle vendite. Questo declino si è verificato nonostante l'aumento degli investimenti nel 5G. Tuttavia, il gruppo ha sottolineato che il declino dei prodotti tradizionali di accesso radio è stato compensato dall'aumento del 5G.

Per il Q4-2020, l'utile operativo della società è stato di 475 milioni di euro, rispetto agli 803 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno scorso. Per i tre mesi fino al 31 dicembre, l'azienda ha consegnato un utile sottostante di 0,14 euro per azione, rispetto agli 0,15 euro di un anno prima.

 

Performance globale nell'esercizio 2020

Per i dodici mesi dell'anno fiscale 2020, il fatturato annuale del gruppo Nokia è stato di 21,9 miliardi di euro. Questo rappresenta un calo del 6,2% rispetto all'anno precedente. Tuttavia, l'azienda ha registrato un netto miglioramento dell'utile operativo per tutto il 2020.

Ha raggiunto 2,1 miliardi di euro per l'anno. Va notato che questo valore è stato calcolato senza considerare la norma contabile IFRS. Nel 2020, l'azienda ha generato un risultato netto di -2,4 miliardi di euro, rispetto a un utile di 7 milioni di euro dell'anno precedente. Questa performance è dovuta all'impatto di un onere eccezionale di 2,9 miliardi di euro. Questo si riferisce all'eliminazione delle imposte differite attive in Finlandia.

All'inizio di febbraio 2021, il fornitore di apparecchiature finlandese ha già firmato 195 contratti con gli operatori per le apparecchiature 5G. Questa cifra tiene conto anche delle prove e delle dimostrazioni a pagamento e degli accordi commerciali.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Nokia nel 2020

L'assemblea generale annuale degli azionisti di Nokia si è tenuta il 08 aprile 2021. In questa riunione, hanno approvato la decisione del consiglio di amministrazione di non pagare un dividendo per l'anno 2020.

Inoltre, le azioni Nokia sono quotate in tre borse valori. L'azienda è quotata alla Borsa di Helsinki, alla Borsa di New York e al mercato Euronext della Borsa di Parigi. Nel 2020 (a giugno), la sua capitalizzazione di mercato è stimata a 24,591 miliardi di dollari.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com