Capitalizzazione, dividendi, fatturato e risultati di LVMH nel 2020

  •   DEHOUI Lionel

Il gruppo LVMH è uno dei principali attori nel settore dei beni di lusso. A livello globale, è riconosciuto come il numero uno nel settore del lusso. L'azienda ha più di 150.000 dipendenti in tutto il mondo. Nel 2020, la sua attività è diminuita. Ciò era dovuto in particolare all'impatto della crisi sanitaria del Covid-19. Ecco i punti salienti dei risultati annuali del gruppo.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Performance annuale complessiva di LVMH nel 2020

Per l'intero anno 2020, il gruppo LVMH ha registrato un fatturato di 44,7 miliardi di euro, rispetto ai 53,7 miliardi di euro del 2019. Sono in calo del 17% su base annua. Su base comparabile, erano in calo del 16% rispetto all'anno precedente.

Per l'anno 2020, la società ha generato un utile operativo corrente di 8,3 miliardi di euro, rispetto agli 11,5 miliardi di euro dell'anno precedente. È in calo del 28% rispetto al 2019. L'utile netto (quota del gruppo) è sceso del 34% su base annua a 4,7 miliardi di euro nel 2020, rispetto ai 7,1 miliardi dell'anno precedente.

Il margine lordo nel 2020 è stato di 28,8 miliardi di euro, rispetto ai 35,5 miliardi di euro del 2019. È quindi in calo del 19% nel periodo di un anno. Il risultato finanziario è di 608 milioni di euro nel 2020, rispetto ai 559 milioni dell'anno precedente.

 

Dettaglio del bilancio annuale per attività del gruppo

Il Gruppo LVMH è organizzato intorno a cinque (05) settori di attività. Ecco la performance di ognuno di loro nell'anno fiscale 2020.

 

Vini e liquori

Nel 2020, il fatturato dell'attività Wines & Spirits è stato di 4,7 miliardi di euro, rispetto ai 5,6 miliardi di euro del 2019. 5,6 miliardi nel 2019. Sono diminuiti del 14% (su base comparabile) in un anno.  Il reddito operativo corrente della divisione si è attestato a 1,4 miliardi di euro nel 2020, rispetto a 1,7 miliardi di euro dell'anno precedente. 1,7 miliardi l'anno prima, con un calo del 20% su base annua.

Nell'anno fiscale 2020, la linea di business ha sperimentato una forte ripresa negli Stati Uniti. Negli Stati Uniti, il business dello Champagne ha mostrato un netto miglioramento delle tendenze nella seconda metà dell'anno.

 

Moda e pelletteria

La divisione Fashion & Leather Goods si è dimostrata resiliente nel FY2020. Ha registrato un fatturato totale di 21,2 miliardi di euro, rispetto ai 22,2 miliardi di euro del 2019. 22,2 miliardi nel 2019, in calo del 3% (a parità di condizioni) su base annua. L'attività si è svolta in un contesto difficile segnato dalla chiusura dei negozi per diversi mesi.

Da aprile 2020, c'è stata una forte ripresa delle vendite in Cina. Questo è stato osservato negli Stati Uniti a partire da luglio. Inoltre, l'utile della divisione da operazioni ricorrenti è diminuito del 2% su base annua a 7,1 miliardi di euro nel 2020, rispetto ai 7,3 miliardi di euro dell'anno precedente.

 

Profumi e cosmetici

Nel corso del 2020, l'attività Profumi e Cosmetici ha sperimentato una continua innovazione e rapidi progressi nelle vendite online. In totale, ha registrato un fatturato di 5,2 miliardi di euro, rispetto ai 6,8 miliardi di euro del 2019. 6,8 miliardi nel 2019, il che rappresenta un calo del 22% (su base comparabile) nel periodo di un anno.

La tendenza al ribasso può essere vista anche nell'attuale risultato operativo. 683 milioni nell'anno precedente. 683 milioni nell'anno precedente, un forte calo dell'88% rispetto al 2019.

 

Orologi e gioielli

Per i dodici mesi completi dell'anno fiscale 2020, Watches & Jewelry ha registrato un fatturato di 3,3 miliardi di euro, rispetto ai 4,4 miliardi di euro del 2019. 4,4 miliardi nel 2019, un calo del 23% anno su anno (su base comparabile e in valute costanti). Tuttavia, la seconda metà dell'anno è stata segnata da un forte rimbalzo in Cina.

Nel 2020, il reddito operativo corrente di questa linea di business ha raggiunto 302 milioni di euro. È sceso del 59% rispetto al 2019 (736 milioni di euro).

 

Vendita al dettaglio selettiva

Nel corso del 2020, l'attività di vendita al dettaglio selettiva è stata fortemente influenzata dall'interruzione dei viaggi internazionali su DFS. Tuttavia, Sephora ha retto bene di fronte alla crisi sanitaria. Questa crisi ha portato alla chiusura della maggior parte dei negozi dell'azienda per diversi mesi.

Per tutto l'esercizio 2020, il fatturato di questa divisione ammonta a 10,1 miliardi di euro, rispetto ai 14,8 miliardi di euro del 2019. 14,8 miliardi nel 2019, in calo del 30% su base annua (a parità di condizioni). 203 milioni di euro, rispetto a 1,4 miliardi di euro dell'anno precedente.

 

Situazione finanziaria alla fine dell'esercizio 2020 per LVMH

Alla fine dell'anno fiscale 2020, il gruppo LVMH ha una struttura finanziaria rafforzata. Il free cash flow operativo è diminuito dell'1% a 6,11 miliardi di euro alla fine di dicembre 2020, rispetto ai 6,16 miliardi di euro di un anno prima.

Il debito finanziario netto della società al 31 dicembre 2020 era di 4,2 miliardi di euro, rispetto ai 6,2 miliardi di euro alla stessa data dello scorso anno. Alla fine del 2020, il flusso di cassa della società è stimato a 13,9 miliardi di euro, rispetto ai 16,1 miliardi di euro di fine dicembre 2019.

Il patrimonio netto del gruppo è aumentato dell'1% a 38,8 miliardi di euro al 31 dicembre 2020, rispetto ai 38,4 miliardi di fine 2019.

 

Dividendo LVMH e capitalizzazione di mercato nel 2020

All'Assemblea Generale Annuale degli Azionisti del 15 aprile 2021, il Consiglio di Amministrazione del Gruppo LVMH ha proposto il pagamento di un dividendo di 6 euro per azione per l'esercizio 2020. Tenendo conto di un acconto sul dividendo di 2 euro pagato il 3 dicembre 2020, il saldo di 4 euro è stato pagato il 22 aprile 2022.

Inoltre, l'azione LVMH è quotata alla Borsa di Parigi. Fa parte dell'indice borsistico CAC 40. A ottobre 2020, la capitalizzazione di mercato della società è stimata a 207,56 miliardi di euro.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com