Capitalizzazione, dividendi, fatturato e risultati di Faurecia nel 2020

  •   DEHOUI Lionel

Fondata nel 1997, Faurecia è una società francese specializzata nell'ingegneria e nella produzione di attrezzature automobilistiche. Il gruppo è uno dei primi 10 produttori di attrezzature automobilistiche del mondo. Ha 266 siti industriali e 39 centri di R&S. Ha anche circa 114.000 dipendenti in 35 paesi in tutto il mondo. Nel 2020, la sua attività è stata colpita dalla crisi sanitaria del Covid-19. Questo ha logicamente influenzato i suoi risultati annuali.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Capitalizzazione, dividendi, fatturato e risultati di Faurecia nel 2020
Immagine: ©Jonathan Weiss/123RF.COM

Forte calo dell'attività nella prima metà del 2020

Nel primo semestre del 2020, i conti del gruppo Faurecia sono andati in rosso. Ciò è dovuto al forte impatto della crisi sanitaria del Covid-19 sul suo business. In questo periodo, il fatturato dell'azienda è stato di 6,17 miliardi di euro. L'azienda ha visto le sue vendite scendere del 31,2% (su base dichiarata) e del 35,4% (su base like-for-like).

Nei primi sei mesi del 2020, la società ha registrato una perdita netta di 433 milioni di euro, rispetto a un utile netto di 346 milioni di euro nello stesso periodo dell'anno precedente. Ha anche registrato una perdita operativa di 114 milioni di euro, rispetto a un utile operativo di 645 milioni di euro nel H1-2019.

Questo indicatore è stato penalizzato dal crollo dei volumi. 542 milioni per l'intero H1-2020. Tuttavia, non hanno potuto compensare le enormi perdite nella prima metà dell'anno.

Alla fine di giugno 2020, il flusso di cassa netto della società era negativo per 1,05 miliardi di euro, rispetto a un valore positivo di 257 milioni di euro un anno prima. Tuttavia, va notato che i risultati della prima metà dell'anno sono stati migliori delle aspettative del mercato.

 

Chiara ripresa degli affari nella seconda metà del 2020

Dopo aver registrato perdite nel semestre precedente, Faurecia è stata in grado di invertire la rotta nella seconda metà del 2020. Il gruppo è infatti tornato in attivo. Ha anche superato tutti i suoi obiettivi finanziari nella seconda metà dell'anno. Questo è stato aiutato dalla ripresa della produzione e dalle azioni di resilienza intraprese in risposta alla crisi sanitaria.

Di conseguenza, nell'intero periodo H2-2020, il gruppo industriale ha raggiunto un fatturato di 8.484 miliardi di euro. 8.484 miliardi, in calo del 3,5% (a tassi di cambio e ambito costanti) su base annua. Tuttavia, il calo del fatturato è stato meno significativo di quello registrato nella prima metà dell'anno.

Negli ultimi sei mesi del 2020, l'azienda ha realizzato un utile netto di 54 milioni di euro. Il margine Ebitda si è attestato al 13,8% delle vendite, rispetto al 13,5% di un anno prima. Inoltre, durante la seconda metà dell'anno, ha migliorato significativamente la sua generazione di cassa.

Questo ha contribuito a compensare il consumo in H1-2020. Ha anche permesso al gruppo di ridurre significativamente il suo debito. Per tutto questo semestre, il flusso di cassa netto è stato superiore a 1 miliardo di euro.

 

Performance globale nel 2020

Per i dodici mesi completi del 2020, le vendite annuali di Faurecia hanno raggiunto 14.654 miliardi di euro, rispetto ai 17,8 miliardi di euro del 2019. 17,8 miliardi nel 2019, un calo del 17,5% su base segnalata. Su base organica, le vendite sono scese del 19,6% rispetto all'anno precedente.

Nel 2020, il fornitore automobilistico ha registrato una perdita netta di 379 milioni di euro. Un anno prima, aveva fatto un profitto di 590 milioni di euro. Quest'anno, l'utile operativo del gruppo è stato di 406 milioni di euro, rispetto a 1,283 miliardi di euro alla fine dell'anno precedente.

Rappresenta il 2,8% delle vendite totali dell'anno. 1,679 miliardi nel 2020, rispetto ai 2,404 miliardi di un anno prima. Tuttavia, l'industriale ha raggiunto un livello record di nuovi ordini. Sono stimati a 26 miliardi di euro per l'anno in questione.

Così, in un periodo di tre anni, il gruppo ha accumulato un volume di ordini di 72 miliardi di euro. Con la performance del flusso di cassa netto nella seconda metà dell'anno, l'azienda ha chiuso l'anno 2020 con un alto livello di liquidità. Quest'ultimo ha superato il suo livello pre-pandemico.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Faurecia nel 2020

A causa della crisi sanitaria di Covid-19, il gruppo Faurecia aveva rinunciato l'anno scorso al pagamento del dividendo per l'esercizio 2019. Tuttavia, nel 2021, la situazione è cambiata. Il consiglio di amministrazione della società ha deciso di pagare agli azionisti un dividendo di 1 euro per azione per l'esercizio 2020.

Faurecia è anche presente sui mercati azionari. La società è quotata alla borsa di Parigi sul mercato Euronext. Nel 2020, la sua capitalizzazione di mercato è stata stimata a 6,24 miliardi di euro.

 

Sulle prospettive del gruppo per il futuro

Al momento della pubblicazione dei suoi risultati annuali per il 2020, il gruppo Faurecia ha rivelato le sue prospettive per i prossimi anni in un comunicato stampa separato. 24,5 miliardi entro il 2025. Il suo margine operativo dovrebbe essere superiore all'8% nello stesso anno.

Il fornitore automobilistico ha anche annunciato che le azioni Faurecia saranno distribuite in natura ai suoi azionisti da Stellantis. Queste azioni rappresentano quasi il 39% del capitale della società. Questa distribuzione permetterà a Faurecia di aumentare il suo flottante all'85%. Permetterà anche di migliorare il suo profilo sui mercati finanziari.

Inoltre, Faurecia ha detto che si aspetta che la produzione automobilistica globale raggiunga 82,3 milioni di veicoli nel 2022. Questo numero dovrebbe salire a 90,9 milioni nel 2025. Questo corrisponde a un aumento medio annuo del 5,2% tra il 2020 e il 2025.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com