Calo nei principali mercati europei

  •   Le 16/01/2020 à 17h32
  •   Adeline HARMANT

I principali mercati azionari europei hanno iniziato la sessione del 16 gennaio in rosso, mentre gli investitori attendevano le principali pubblicazioni americane previste nel pomeriggio. Scoprite la nostra analisi di questi mercati e i valori da seguire oggi.

Trattate sull’FTSE MIB
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

L'Europa perde punti rispetto alle principali pubblicazioni americane:

La mattina di giovedì 16 gennaio 2020 abbiamo assistito a un forte calo nelle principali piazze finanziarie europee. Il mercato di Londra è sceso dello 0,4%, quello di Francoforte ha perso lo 0,1%, mentre la borsa di Parigi è rimasta relativamente stabile. I trader erano infatti in attesa del rilascio di alcuni dati dagli Stati Uniti, tra cui le vendite al dettaglio per il mese di dicembre, e gli economisti si aspettavano un aumento di queste vendite di circa lo 0,3% in media.

Ricordate che le vendite al dettaglio sono uno degli indicatori più importanti della settimana per quanto riguarda l'economia statunitense. Sappiamo infatti che il dinamismo degli acquisti delle famiglie è un elemento chiave della solida crescita dell'attività economica negli Stati Uniti, come hanno indicato gli analisti.

Inoltre, vi è un livello di fiducia piuttosto elevato, una solida crescita della massa salariale, un mercato del lavoro teso e un tasso di risparmio già elevato combinato con una bassa inflazione. Questi vari elementi suggeriscono che gli acquisti devono aver registrato un forte incremento alla fine del 2019.

Sempre nel pomeriggio, i trader e i trader attenderanno l'attesissima pubblicazione dei prezzi all'importazione statunitensi, sempre per il mese di dicembre, nonché l'indice Phily della Fed e il trimestrale di Morgan Stanley.

 

I valori da seguire oggi e nei prossimi giorni:

Anche diversi valori devono essere attentamente monitorati oggi e durante le prossime sessioni. Ecco quindi le azioni che potete fare trading oggi per generare posizioni efficaci.

  • La quota del gruppo Pearson, in particolare sul mercato londinese, ha perso oltre l'8,7% del suo valore. Tale calo è dovuto all'annuncio da parte di questo gruppo editoriale di alcune indicazioni preliminari per il 2019 in linea con gli obiettivi prefissati e alla presentazione delle prime previsioni per l'anno 2020.
  • Un altro valore da seguire è il titolo Beiersdorf che perde l'1,4% alla Borsa di Francoforte dopo che il produttore di cosmetici ha presentato un fatturato annuo di 7,65 miliardi di euro, ovvero una crescita di circa il 5,8% nei dati pubblici e di oltre il 4,1% nei dati organici.
  • Infine, il titolo Geberit perde attualmente il 5,2% del suo valore alla Borsa di Zurigo a seguito dell'annuncio da parte di questo produttore di sanitari di vendite stabili con un leggero aumento dello 0,1% e un incremento del 3,4% al netto degli effetti di costo.