Calcolo del valore di un pip

Sui siti dedicati all'investimento sul mercato borsistico nel Forex avrete senz'altro già incontrato il termine "pip" senza sapere esattamente a cosa corrisponde. Questo termine, indispensabile per qualunque buon trader, è invece importantissimo e bisogna sapere come si effettua il calcolo di un pip. Ritorniamo quindi in questo articolo sulla definizione di pip, sul suo metodo di calcolo, e, come si vedrà, sui lotti nel Forex che permettono, con i pip, di calcolare facilmente i propri guadagni e le proprie perdite.  

Trattate in tempo reale sul Forex!
Calcolo del valore di un pip
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.
Valutazione: 4.50 16 voti

 

Cos'è il pip e come viene fatto il calcolo del suo valore?

Quando si trattano le coppie di valute sul mercato dei cambi, il corso di ognuno dei cross è espresso in pip. Il pip è infatti un'unità di misura propria al Forex. L'evoluzione del corso di tali cross è quindi anch'esso espresso in pip. Ma bisogna fare attenzione: il pip non rappresenta un'unità nel senso abituale del termine ma l'ultimo decimale di una quotazione.

Per esempio, quando la quotazione dell'EUR/USD passa da 1,2250 a 1,2251 l'aumento è di un pip.

Dal momento che ogni valuta ha un suo proprio valore, il valore di un pip per una specifica coppia di valute sarà differente da quello di un altro cross. Si sa, per esempio, che il cross USD/JPY ha un valore di pip equivalente a 0,01: moltiplicando 0,01 per il tasso di cambio si ottiene quindi il valore del pip.

Per il cross EUR/USD, come per la maggior parte degli altri cross, il valore del pip equivale a 0,001 del tasso di cambio.

Sebbene sia importante capire come viene calcolato il valore di un pip, non è comunque necessario memorizzarne il metodo di calcolo. Su tutte le piattaforme di trading, infatti, sono disponibili dei calcolatori automatici di pip e non c'è quindi niente di particolare da fare per conoscerlo.

 

I lotti sul Forex e la loro relazione con i pip

Una volta appurato il metodo di calcolo del valore di un pip, interessiamoci ai lotti sul Forex. Quando si tratta online una coppia di valute, infatti, la si tratta sotto forma di lotti e non per unità. Tali lotti sono disponibili in differenti tagli, generalmente da 100.000 unità e con un minimo di 10.000.

Come visto in precedenza, la fluttuazione della quotazione delle valute tra di loro viene misurata con il pip, che costituisce la più piccola variazione possibile. Per realizzare dei guadagni significativi è quindi indispensabile moltiplicare i pip per delle grandi quantità.

Immaginiamo di applicare un lotto di 100.000 unità al trade del cross USD/JPY il cui tasso di cambio è 119,80. Il valore del pip sarà allora automaticamente modificato. Per farlo, si utilizza il seguente calcolo:

(0,01/ 119.80) x 100 000 = 8.34 $ per pip.

Trattate con un calcolatore di pip

La maggior parte delle piattaforme di trading del Forex propone dei calcolatori automatici di pip. Scoprite qui un broker di gran qualità e aprite presso di lui il vostro primo conto di trading online per cominciare a speculare.

Trattate in tempo reale sul Forex!*
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 80.6% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.