Posizione sul mercato finanziario

Gli indicatori finanziari dei mercati cinesi hanno ripreso posizioni più o meno instabili o variabili. L'indicatore di Shanghai è sceso dello 0,60% ad un livello di 3.013,05 punti. Allo stesso tempo, l'indicatore di Shenzhen ha riguadagnato un livello di 1.943,17 punti. L'indicatore Hang Seng di Hong Kong è salito significativamente ad un livello dello 0,13% 60 minuti prima della sospensione del mercato azionario.

Questi impatti macroeconomici sono osservati anche in altri paesi del mondo. La borsa europea indica attraverso alcuni indicatori che c'è una chiara regressione entro il limite del 5%. La borsa di Parigi, in particolare, ha registrato un calo del 3,94%, mentre la borsa di Madrid ha registrato un calo del 4,07%. Quasi la stessa cosa per Milano, che è scesa del 5,43%, mentre Londra è scesa del 3,34%.

Mentre le azioni del mercato azionario perdevano valore giorno dopo giorno, i beni che rappresentano beni materiali e gli investitori si rivolgevano a rifugi sicuri per salvaguardare le loro azioni. Tutti questi cambiamenti dovuti agli effetti del coronavirus sono motivo di grande preoccupazione e riflessione. Le parole del direttore finanziario di Dôm, Daniel Larrouturou, accentuano queste domande. Il mercato teme che l'aumento dei casi al di fuori della Cina possa portare a una pandemia globale che potrebbe avere importanti ripercussioni macroeconomiche", ha detto. E prosegue: "Finché abbiamo avuto l'impressione che l'epidemia fosse limitata alla Cina, c'era meno motivo di preoccuparsi. Ora che i casi si moltiplicano al di fuori di Cina, Corea del Sud, Iran e ora Italia, i mercati stanno rivalutando i possibili impatti macroeconomici".

Il Coronavirus si sta diffondendo sempre più (gradualmente) nelle aree circostanti in Afghanistan, Bahrain, Kuwait, Iraq e molti altri paesi.

 

Il recupero in pericolo?

L'epidemia sta raggiungendo punti strategici come la piazza Schengen, una regione molto vivace e ricca di eventi. La diffusione del coronavirus ha addirittura spinto l'OMS a dichiarare la situazione urgente lunedì, avvisando il mondo di possibili pandemie. Una delle personalità come Kristalina Georgieva ha parlato anche dei rischi e delle conseguenze di questo virus. Ha suggerito che il coronavirus ha "perturbato l'attività economica in Cina" e potrebbe "mettere a repentaglio" la ripresa dell'economia globale.

Sempre negli Stati Uniti, un economista presidenziale ha detto lunedì che il coronavirus sta avendo un impatto negativo sulla salute degli americani.impatto sull'economia statunitense e che l'entità del danno non è ancora capitalizzabile.

Sono state avanzate molte ipotesi sulle devastazioni umane e finanziarie dell'epidemia di coronavirus nel mondo, ma Tokyo non è stata ancora tirata fuori dalla sua situazione.