BNP Paribas potrebbe comprare Orange Bank e Floa Bank

  •   Le 29/03/2021 à 12h07
  •   HARMANT Adeline

Questa mattina abbiamo appreso qualcosa di più sulla vendita delle attività bancarie del gruppo Orange sotto il nome di Orange Bank, che potrebbe finalmente essere acquisita da BNP Paribas. Scopriamo alcuni dettagli su questa operazione.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500

Attività bancarie a mezz'asta per Orange :

È dopo tre anni di risultati piuttosto mediocri che il gruppo Orange sta cercando un partner bancario per rilevare le attività della sua banca online Orange Bank. Dopo perdite significative, Groupama, che è l'azionista di maggioranza di questo marchio, vuole fermare i costi favorendo un'acquisizione da parte di un gruppo bancario.

Tre banche francesi hanno espresso interesse per questa banca online: BNP Paribas, Société Générale e Crédit Agricole, che vedono in questo un'opportunità per rendere le loro banche online più redditizie.

Ma in realtà, solo BNP Paribas è attualmente in cima alla lista per questa acquisizione e Orange ritiene che una partnership con questo gruppo bancario sarebbe solida. BNP Paribas, nel frattempo, prevede di approfittare della rete internazionale di Orange in Africa, Spagna e Polonia e offrire servizi finanziari, assicurativi e di credito a privati e imprese attraverso la piattaforma. Possiede già la banca online Hello Bank, che ha anche bisogno di accelerare per diventare redditizia, il che sarebbe probabilmente possibile con l'acquisizione di Orange Bank.

Ma BNP Paribas intende prendere il controllo di Orange Bank e non si limiterà ad una posizione di minoranza, il che sembra essere un problema per Orange, che vuole mantenere il marchio cedendo solo il controllo della sua banca online.

 

Le altre banche non sono molto entusiaste:

Dal lato dei concorrenti, anche Boursorama sembra poco attraente, così come Société Générale, che è concentrata sul suo progetto di fusione con Crédit du Nord.

Infine, anche il Crédit Agricole non è particolarmente entusiasta. Infatti, ha appena proceduto al salvataggio della sua banca online BforBank che è ancora in perdita e ha bisogno di un'alleanza che le permetta di diventare nuovamente redditizia. Ma sottolinea che non conosce il vero business e i clienti attivi di Orange Bank. Il gruppo dice anche che il Crédit Agricole non vuole continuare a gestire i clienti di Groupama, che è il suo eterno rivale.

Le altre banche hanno già rifiutato di candidarsi, tra cui la Banque Postale, che ha appena lanciato la sua banca online Ma French Bank, e la Banque Populaire, che si sta concentrando sulla digitalizzazione delle sue reti e non ha bisogno di una banca alternativa.

Per quanto riguarda il Crédit Mutuel, è in procinto di vendere la sua banca comune con il gruppo Casino, Floa Bank, per la quale BNP Paribas potrebbe anche essere un acquirente oggi.