Bitcoin: penalizzato a causa delle prese di profitto e dell'India dopo aver superato i 60.000 dollari

  •   Le 19/03/2021 à 07h50
  •   DEHOUI Lionel

Le notizie su Bitcoin stavano diventando ogni giorno più interessanti. Per esempio, all'inizio di marzo, tutti si chiedevano quanto in alto potesse andare il Bitcoin visto che stava facendo guadagni significativi. Nell'ultima settimana, ha superato la soglia dei 60.000 dollari. Ma qui è improvvisamente penalizzato all'inizio di questa settimana.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Bitcoin: penalizzato a causa delle prese di profitto e dell'India dopo aver superato i 60.000 dollari

Bitcoin in difficoltà

Nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, il bitcoin ha firmato un calo del 5,75% a 56.713 dollari. Tuttavia, aveva superato la soglia significativa di 60.000 dollari alla fine della settimana scorsa. Rimane la criptovaluta più conosciuta anche se potrebbe essere penalizzata a causa di un possibile divieto delle valute virtuali in India.

Infatti, l'India sta pensando di introdurre una legge che vieterà l'uso delle criptovalute ed esporrà alcune persone a pesanti multe. Gli indiani che condurranno transazioni di criptovalute nel paese o che detengono tali beni digitali sono i più bersagliati da questa decisione.

Vale la pena notare che il direttore francese di Bitpanda è tornato ai recenti massimi storici di Bitcoin lunedì mattina. È quasi impossibile trovare oggi un portafoglio di investimenti che non tenga conto delle criptovalute. Il che è abbastanza comprensibile considerando due ragioni principali.

 

Bitcoin è una misura naturale

La prima ragione è niente meno che il sostegno incrollabile mostrato da grandi aziende, industriali, investitori istituzionali e leader di pensiero. La seconda ragione è semplicemente la performance del bene stesso. Bisogna dire che Bitcoin si stava già dirigendo verso la soglia dei 100.000 dollari prima di cadere.

Inoltre, va notato che un numero significativo di investitori al dettaglio stanno acquistando una frazione di bitcoin su base regolare. Questo spiega l'aumento quasi quotidiano del suo prezzo.

Questo aumento di prezzo è una conseguenza del leggero calo visto nel commercio nelle ultime settimane. Questa è la prova che non è Elon Musk o altre celebrità che sono responsabili dell'aumento artificiale dei prezzi. Piuttosto, si dovrebbe ammettere che il mondo è semplicemente testimone di una realtà. Che il bitcoin è diventato un bene maturo che si sta facendo strada in molti portafogli. Gli individui e le istituzioni sono quindi interessati.

 

L'evoluzione dei prezzi delle valute

Sul lato FOREX, il dollaro è rimasto confinato entro limiti ristretti a causa della mancanza di catalizzatori e di cifre eclatanti. Per esempio, il Dollar Index è salito dello 0,15% a 91,82. Al contrario, l'euro è sceso del -0,25% contro il dollaro ed è ancora in bilico tra 11.920 e 11.930. Per quanto riguarda la sterlina britannica, ha ceduto lo 0,25% contro il biglietto verde.

D'altra parte, il franco svizzero è stato la valuta più forte, rimbalzando dello 0,2% contro il dollaro americano. Era in rialzo dello 0,3 per cento nel tardo commercio di lunedì contro l'euro intorno a 11.070. Il dollaro era ancora in rialzo dello 0,2% dalla mattina alle 7:00. Così non ha capitalizzato l'annuncio di un migliore indice di attività manifatturiera dell'Empire State. Questo è un indice compilato dalla Fed statunitense.

L'indice è salito di 5 punti nel mese in corso a +17,4, rispetto al guadagno di +2,5 punti intorno a 17, che il consenso aveva previsto in precedenza.